Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biochimica
 Biochimica & Biologia Molecolare - libro
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 09 luglio 2010 : 22:56:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve a tutti. Come alcuni sapranno, sono iscritto alla facoltà di medicina; da ottobre comincia il secondo anno accademico, e tra i corsi c'è quello di biochimica e biologia molecolare. Ora, avrei un problema con i libri.
Sul sito riservato alla didattica dell'università, i tre docenti del corso consigliano vari libri. In particolare:

Biochimica strutturale:
Siliprandi - Tettamanti - Biochimica Medica - Ed. Piccin

Devlin - Biochimica con aspetti clinici - Ed. Ildelson-Gnocchi

Nelson - Cox - Principi di Biochimica di Lehninger - Ed. Zanichelli

Murray - Granner et al. - Harper Biochimica - Ed. MacGraw Hill

Campbell - Farrell - Biochimica - EdiSES

Stryer - Biochimica - Ed. Zanichelli

Garrett e Grisham - Principi di Biochimica - Ed. Piccin

Biochimica metabolica:


Siliprandi - Tettamanti - Biochimica Medica - Ed. Piccin

Nelson - Cox - Principi di Biochimica di Lehninger - Ed. Zanichelli

Stryer - Biochimica - Ed. Zanichelli

Devlin - Biochimica con aspetti clinici - Ed. Ildelson-Gnocchi

Murray - Granner et al. - Harper Biochimica - Ed. MacGraw Hill

Biologia molecolare:
WATSON JD, BAKER TA, BELL SP, GANN A, LEVINE M, LOSICK R. BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE.

HARVEY LODISH, ARNOLD BERK, S. LAWRENCE ZIPURSKY, PAUL MATSUDAIRA, DAVID BALTIMORE, AND JAMES DARNELL MOLECULAR CELL BIOLOGY

Ora, capite bene che, per uno studente che non ne sa praticamente una s**a, è ben difficile orientarsi, specie quando ti propongono un ammasso simile di roba tra cui scegliere.
Chiedo il vostro aiuto. Preciso che, nella sezione di biochimica metabolica, il primo (Siliprandi, etc.) è segnato in grassetto.

Grazie a tutti

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 09:52:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao! Io ho appena finito il secondo anno (mi manca un esame a dire il vero!) di Medicina e Chirurgia a Perugia e quindi ho fatto anche Biochimica. I primi 3 testi erano consigliati anche da me ma posso dirti che Il Siliprandi-Tettamanti (anche nel mio caso la prima scelta) è il libro di biochimica più schifoso che abbia mai visto! E' scritto bene ed è chiaro, è vero, ma è pieno zeppo di errori: reazioni reversibili non segnate, coenzimi sbagliati, formule sbagliate, errori di stampa e di distrazione che però, se non conosci già l'argomento, ti spiazzano da morire. Io posso consigliarti il Devlin anche se credo che ancora non sia uscito ma per il prossimo anno dovrebbe esserci: ci sta lavorando anche il mio prof e questo, almeno per me, è una garanzia. Io per il mio esame ho studiato nel Lehninger e se non fosse che non è per studenti di medicina perché mancano diverse cosette riguardo la biochimica degli ormoni e dei tessuti, è un libro meraviglioso! Le parti che non c'erano le ho intergrate un po' col Siliprandi-Tettamanti (c'ho provato almeno) e con gli appunti di lezione e mi sono trovato bene.

Per quanto rigurada la biologia molecolare non saprei dirti perché non noi ce l'abbiamo come corso di per sé ma la facciamo un po' in biochimica, un po' in biologia, un po' in medicina di laboratorio, un po' in genetica... Tuttavia guarda queste conversazioni in cui altri uteni hanno chiesto la stessa cosa:
http://www.molecularlab.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=15699
http://www.molecularlab.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=3148
http://www.molecularlab.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=15217
http://www.molecularlab.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=17683

Ciao e in bocca al lupo!

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

memole
Utente Junior

memole

Prov.: Brindisi
Città: brindisi


577 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 10:09:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di memole Invia a memole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per mia esperienza per quel che riguarda il libro di biologia molecolare ti consiglio il lodish. E' una vera bibbia, averlo nella propria biblioteca personale male non fa

Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 10:36:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie a entrambi, crepi il lupo!! :)
Torna all'inizio della Pagina

m.ari
Nuovo Arrivato

Prov.: Livorno


47 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 11:46:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di m.ari Invia a m.ari un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io biochimica l'ho studiata sullo stryer e mi ci sn trovata molto bene.

x bio mol, biologia molecolare del gene di watson è fatto molto bene; a me era stato consigliato il gene VIII, ed ho comprato quello: c'è tutto, ma è molto noioso da leggere. quello di watson è ugualmente completo, ma scorre molto meglio (almeno x me è stato così). cmq con uno di questi due vai su sicuro.

Considera però anche che tu, facendo medicina, non credo riutilizzerai ancora questi libri - che costano un'occhi della testa! quindi magari vedi se li trovi usati o se qualcuno che conosci te li presta, a meno che tu non abbia una tua passione x qst argomenti.
Torna all'inizio della Pagina

legolas
Utente

0121_da_legolas

Prov.: Lecce
Città: Trepuzzi


723 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 12:14:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di legolas Invia a legolas un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Biochimica consiglio l'Horton che è meraviglioso.
Per Biologia molecolare consiglio l'integrazione di
WATSON JD, BAKER TA, BELL SP, GANN A, LEVINE M, LOSICK R. BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE.
Glick e Pasternak Biotecnologia molecolare.
Il Gene VI.
Torna all'inizio della Pagina

M111
Utente

Pleiadi

Prov.: Lucca
Città: Guamo


838 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 14:14:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di M111 Invia a M111 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io ho studiato sul Lehn V e sul Genes IX

Però io non faccio medicina....non so.
Torna all'inizio della Pagina

SpemannOrganizer
Utente

Spemann

Città: Los Angeles


955 Messaggi

Inserito il - 10 luglio 2010 : 21:20:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di SpemannOrganizer Invia a SpemannOrganizer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
forse dovresti anche considerare quanto specifico è il tuo corso di biochimica-biologia molecolare, e quindi scegliere di conseguenza il manuale + adatto al tuo caso.io ho studiato sul lewin (Gene VIII) ora ho la versione IX e dovrebbe essere uscita la X. Penso sia il libro + completo per quanto riguarda la biologia molecolare, ma in effetti la lettura non scorre proprio agevolmente (a volte mi è sembrato ripetitivo e pesante).

Per quanto riguarda la biochimica io ho usato lo stryer ed è uno dei libri su cui ho studiato + volentieri.

A suo tempo ho dato un'occhiata anche al libro di watson (biologia molecolare del gene) e principi di biochimica di lehninger. Sono molto buoni anch'essi.

Torna all'inizio della Pagina

Ghibli
Nuovo Arrivato




96 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2010 : 03:16:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ghibli Invia a Ghibli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Caivs.Ivlivs

Salve a tutti. Come alcuni sapranno, sono iscritto alla facoltà di medicina; da ottobre comincia il secondo anno accademico, e tra i corsi c'è quello di biochimica e biologia molecolare. Ora, avrei un problema con i libri.
Sul sito riservato alla didattica dell'università, i tre docenti del corso consigliano vari libri. In particolare:

Biochimica strutturale:
Siliprandi - Tettamanti - Biochimica Medica - Ed. Piccin

Devlin - Biochimica con aspetti clinici - Ed. Ildelson-Gnocchi

Nelson - Cox - Principi di Biochimica di Lehninger - Ed. Zanichelli

Murray - Granner et al. - Harper Biochimica - Ed. MacGraw Hill

Campbell - Farrell - Biochimica - EdiSES

Stryer - Biochimica - Ed. Zanichelli

Garrett e Grisham - Principi di Biochimica - Ed. Piccin

Biochimica metabolica:


Siliprandi - Tettamanti - Biochimica Medica - Ed. Piccin

Nelson - Cox - Principi di Biochimica di Lehninger - Ed. Zanichelli

Stryer - Biochimica - Ed. Zanichelli

Devlin - Biochimica con aspetti clinici - Ed. Ildelson-Gnocchi

Murray - Granner et al. - Harper Biochimica - Ed. MacGraw Hill

Biologia molecolare:
WATSON JD, BAKER TA, BELL SP, GANN A, LEVINE M, LOSICK R. BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE.

HARVEY LODISH, ARNOLD BERK, S. LAWRENCE ZIPURSKY, PAUL MATSUDAIRA, DAVID BALTIMORE, AND JAMES DARNELL MOLECULAR CELL BIOLOGY

Ora, capite bene che, per uno studente che non ne sa praticamente una s**a, è ben difficile orientarsi, specie quando ti propongono un ammasso simile di roba tra cui scegliere.
Chiedo il vostro aiuto. Preciso che, nella sezione di biochimica metabolica, il primo (Siliprandi, etc.) è segnato in grassetto.

Grazie a tutti




Per un Biologo lo Stryer ed il Watson sono da considerare delle Bibbie (assieme all'Alberts, Biologia molecolare della cellula). Molto buono è anche il Darnell, da quello che ricordo. Per un medico sono tutti e tre piuttosto sovradimensionati ( a Biologia questi libri li usi almeno per due o tre esami... senza ripetere parti... Per medicina sono veramente troppissimo. ) Io consiglierei di andare su qualcosa di piu' semplice ed eventualmente integrare con quei tre nelle parti che ti serviranno. La biochimica e la biologia molecolare che fate a medicina e' abbastanza ridotta.


Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2010 : 11:11:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
La biochimica e la biologia molecolare che fate a medicina e' abbastanza ridotta.

La biologia molecolare è ridotta, sì, ma la biochimica mica tanto...

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2010 : 12:59:26  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh il programma, da quel che ho letto, è abbastanza vasto. La professoressa di biologia cellulare (corso già tenuto e terminato quest'anno) ci ha consigliato di acquistare un libro piuttosto valido e completo che possa tornare utile anche in futuro come base per materie quali genetica, biochimica, patologia, ecc.

Io mi ero fatto una mezza idea sul Lodish, dopo avergli dato una sfogliata...
Torna all'inizio della Pagina

SpemannOrganizer
Utente

Spemann

Città: Los Angeles


955 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2010 : 13:33:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di SpemannOrganizer Invia a SpemannOrganizer un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il lodish (Darnell baltimore) è un ottimo libro. Copre la biologia cellulare (focus primario del libro) la biologia molecolare ovviamente. Ci sono anche gli elementi necessari di biochimica, ma per prepararsi in maniera completa alla biochimica io userei un altro testo + specifico (stryer o lehninger per esempio). Poi ripeto, dipende sempre da quanto è vasto il programma didattico.

Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2010 : 14:02:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
io ho il lenhinger e integro con il mathews...

sinceramente a me lo stryer non piace...l'ho trovato un pò sintetico per alcuni argomenti. Io ho quello cn la copertina con su una tigre.. non so se esistono diverse versioni... Il lenhinger è molto più completo a mio parere.


mentre per l'esame di biochimica applicata ( che è una biochimica sistematica usiamo altri testi più a carattere medico).

Torna all'inizio della Pagina

Ghibli
Nuovo Arrivato




96 Messaggi

Inserito il - 14 luglio 2010 : 01:50:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ghibli Invia a Ghibli un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Caffey

Citazione:
La biochimica e la biologia molecolare che fate a medicina e' abbastanza ridotta.

La biologia molecolare è ridotta, sì, ma la biochimica mica tanto...



Rispetto a quella che si fa a Biologia siete più o meno all'ABC... forse appena un pelino sopra. Un po' vi salva la parte di applicata...

fidati: ho tanti amici medici...
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 14 luglio 2010 : 10:40:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io ho anche tanti amici che studiano biologia.. E posso garantirti che non è proprio così. E' pure vero che rispetto a diverse altre università, qui a Perugia ne facciamo molta di più, quindi magari abbiamo punti di riferimento diversi.

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 00:12:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ecco, adesso cominciano le gare.
Magari sfugge un po' l'idea che i programmi possano essere più o meno vasti a seconda dell'ateneo. Da quello che mi è stato riferito, il nostro ricopre tutto il programma di biochimica e biologia molecolare.

Quindi, in sostanza: evitiamo il Siliprandi che, sebbene al top dei consigli didattici, sembra non essere da voi particolarmente nominato, anzi. Addirittura fucilato. Prediligiamo il Lehninger, che mi sembra quello che avete nominato un po' tutti, e per biologia molecolare l'ideale parrebbe il Watson, anche se alcuni dicono che è un po' troppo. Forse il Lodish sarebbe più adatto a medicina, insomma.
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 10:13:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Macché! Niente gare! Ci mancherebbe altro! Non ho nessuna intenzione di fare come tanti che si vantano di studiare medicina e gli altri sono tutti inferiori, della serie: "io so' io e voi non sete un c****". Era solo per dire che noi ne facciamo una marea di biochimica e non c' questo abisso rispetto a scienze biologiche, tutto qui! Poi ovvio che ci siano differenze sia di programma che tra atenei. Alcuni la fanno in 1 semestre, noi in 2, quindi di differenza ce ne deve essere per forza!

Tornando alla tua domanda, tieni sempre a mente, però, che la parte di biochimica dei tessuti e ormonale, nel Lehninger non c'è, quindi se li fate e li fate bene, quegli argomenti dovrai vederli sul Siliprandi-Tettamanti (o chi per lui ma io conosco quello). Magari assicurati che qualche tuo collega prenda quello così puoi fartelo prestare per vedere quelle parti!
Io ho fatto così!
In bocca al lupo!

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 12:53:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Crepi il lupo, e grazie!

Tra l'altro mi girano un po' le scatole, perché vedo che per molti dei futuri corsi che si terranno sono consigliati più di tre libri a corso, articolandosi in varie parti. Andrò a spendere un patrimonio!
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 12:58:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Su questo purtroppo devi abituarti, però prima di comprare chiedi ai ragazzi più grandi. Spesso i prof ti consigliano 5 libri ma in effetti ne usi sono due e poi magari un capitolo per ognuno degli altri che quindi non vale la pena comprare.
Il fatto che saranno parecchi, contaci! Considera che solo per fisiologia c'erano consigliati cinque libri! Alla fine però ne bastano tre, che coumunque messi insieme costano sui 300 Euro! Ricordati che ci sono le biblioteche, poi!

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 16 luglio 2010 : 13:35:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Caffey

Su questo purtroppo devi abituarti, però prima di comprare chiedi ai ragazzi più grandi. Spesso i prof ti consigliano 5 libri ma in effetti ne usi sono due e poi magari un capitolo per ognuno degli altri che quindi non vale la pena comprare.
Il fatto che saranno parecchi, contaci! Considera che solo per fisiologia c'erano consigliati cinque libri! Alla fine però ne bastano tre, che coumunque messi insieme costano sui 300 Euro! Ricordati che ci sono le biblioteche, poi!




e anche gli enti regionali del diritto allo studio in cui poter chiedere il libro in prestito per 3-4 mesi....visto che la tassa regionale la paghiamo tutti :D

Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 19 luglio 2010 : 01:43:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
già che devo andare in uni....

qualcuno conosce questi testi ?

C. M. Caldarera: Biochimica Sistematica Umana, II ediz. CLUEB.
J.W. Baines; M.H. Dominiczak: Biochimica per le discipline biomediche, II ediz. Ambrosiana Editrice.


Mi serve per un secondo esame di biochimica ( biochimica applicata)
....


questo è il programma :

Finalità:
Il corso di Biochimica Applicata si prefigge l’approfondimento della Biochimica tenendo presente in particolare le interrelazioni metaboliche tra i principali organi e tessuti sia in condizioni fisiologiche che patologiche. Sono trattate le principali patologie con riferimento alle moderne tecnologie di produzione dei farmaci

Contenuti:
Introduzione al corso.
Fabbisogno di nutrienti.
Fabbisogno calorico di macronutrienti: digestione e assorbimento.
LARN di micronutrienti: vitamine e sali minerali, indispensabilità nella prevenzione di malattie

Il fegato: cenni su epatiti virali ed epatopatie.
Metabolismo epatico di carboidrati, lipidi e proteine.
Interazioni del metabolismo epatico con altri organi e tessuti. Omeostasi del glucosio: regolazione ormonale della glicemia.
Effetti metabolici dell’insulina e del glucagone.
Patologie del metabolismo glucidico: glicogenosi, diabete mellito, galattosemia, fruttosemia, intolleranza al lattosio.
Diabete mellito: classificazione; necessità della compensazione; importanza dell’alimentazione e dell’attività fisica.
Metabolismo epatico dei lipidi: sintesi del colesterolo. Lipoproteine: classificazione, composizione e sintesi; iperlipoproteinemie.
Metabolismo epatico dell’azoto proteico e non proteico.
Azotemia e iperammonemia.
Valore chimico e valore biologico delle proteine alimentari.. Amminoacidurie.
Catabolismo dell’eme, detossificazione epatica di bilirubina ed etanolo.
Interazione del metabolismo dell’etanolo con quello glucidico e lipidico.
Danni dell’etilismo a carico del fegato e del SNC.
Tessuto adiposo: classificazione, e funzioni: interazioni con altri organi e tessuti.
Aterosclerosi ed infarto.
Formazione dell’ateroma.
Trombosi: fattori di rischio e prevenzione.

Importanza della dieta e dell’attività fisica. La diagnosi biochimica dell’infarto: dosaggio dei principali enzimi.
Obesità e patologie correlate.
Diete e stile di vita.
Cenni sul metabolismo muscolare e interazioni con altri organi e tessuti.
Distrofie muscolari.
Cenni sul metabolismo cerebrale, importanza di metaboliti come glucosio, corpi chetonici e amminoacidi; interazioni con altri organi e tessuti.
Cenni sulle principali malattie neurodegenerative: Parkinson, Alzheimer, Corea di Hungtinton, SLA, ecc.

Sangue: cenni sulla composizione, funzioni e patologie.

Interrelazioni metaboliche tra tutti i principali organi e tessuti.

Cenni sulle tecnologie del DNA ricombinante e preparazione di farmaci


Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2010 : 13:03:09  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ragàà ma nessuno???


possibile che nessuno faccia un esame di biochimica applicata ?

mi serve un testo per integrare gli appunti....


o qualcuno può dirmi altri testi che trattano bene gli argomenti che ho scritto? ovviamente la parte clinica non deve essere trattata in termini patologici , ma sempre biochimici....

Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2010 : 03:31:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
So che anche noi abbiamo un ulteriore esame di biochimica, più avanti negli anni, però ovviamente, essendo io solo al primo anno - o meglio, avendo finito il primo anno -, non so dirti niente.
Torna all'inizio della Pagina

Caffey
Utente Attivo

ZEBOV

Città: Perugia


1496 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2010 : 08:39:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caffey Invia a Caffey un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da nashita

ragàà ma nessuno???


possibile che nessuno faccia un esame di biochimica applicata ?

mi serve un testo per integrare gli appunti....


o qualcuno può dirmi altri testi che trattano bene gli argomenti che ho scritto? ovviamente la parte clinica non deve essere trattata in termini patologici , ma sempre biochimici....



Io ho fatto un solo esame di biochimica che aveva anche la parte di applicata e ho già detto sopra quali erano i testi consigliati. Nel Siliprandi-Tettamanti c'è un po' tutto quello che ti serve, credo... Ma rimangono le mie valutazioni di prima a riguardo.

[...] Hunc igitur terrorem animi tenebrasque necessest
non radii solis neque lucida tela diei
discutiant, sed naturae species ratioque. [...]

Titus Lucretius Carus
Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 27 luglio 2010 : 19:31:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Caffey

Citazione:
Messaggio inserito da nashita

ragàà ma nessuno???


possibile che nessuno faccia un esame di biochimica applicata ?

mi serve un testo per integrare gli appunti....


o qualcuno può dirmi altri testi che trattano bene gli argomenti che ho scritto? ovviamente la parte clinica non deve essere trattata in termini patologici , ma sempre biochimici....



Io ho fatto un solo esame di biochimica che aveva anche la parte di applicata e ho già detto sopra quali erano i testi consigliati. Nel Siliprandi-Tettamanti c'è un po' tutto quello che ti serve, credo... Ma rimangono le mie valutazioni di prima a riguardo.





grazie caffey per la risposta,
ho visto cmq tutti i testi e non c'è un libro completo...ovvero su tutti i libri che ho visto, manca sempre qualcosa...

quindi opto per il piano B.....

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina