Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Dubbio CTF o SANU
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Laura97
Nuovo Arrivato



4 Messaggi

Inserito il - 07 maggio 2018 : 13:09:31  Mostra Profilo Invia a Laura97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Ciao a tutti, ho fatto il primo anno di CTF e purtroppo sono molto disillusa riguardo le prospettive lavorative di questo corso.. Tutti mi dicono di fuggire dal corso. Così ho fatto il test di ingresso per Scienze dell'alimentazione e nutrizione umana alla università di Roma Campus biomedico. Qualcuno ha informazioni riguardo le prospettive lavorative? L'ho scelta sia per la similitarità del corso da cui provengo, sia per la convalida, sia per le ottime statistiche di opportunità lavorative.. Ma non mi fido troppo delle statistiche.
Qualcuno studia o ha studiato al Campus biomedico?

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6637 Messaggi

Inserito il - 07 maggio 2018 : 18:15:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
con la triennale non ci fai nulla
con la magistrale puoi lavorare come libera professionista, iscritta all'albo dei biologi, come nutrizionista. Ma ti consiglio di leggere la discussione "Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?" linkata nella mia firma

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

Laura97
Nuovo Arrivato



4 Messaggi

Inserito il - 08 maggio 2018 : 06:59:50  Mostra Profilo Invia a Laura97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Guarda, sinceramente ho scritto qui per avere pareri sul corso e in particolare sull'ateneo e non per leggere le tue risposte frustrate del piffero. :)
Torna all'inizio della Pagina

Laura97
Nuovo Arrivato



4 Messaggi

Inserito il - 08 maggio 2018 : 07:14:49  Mostra Profilo Invia a Laura97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie!
Torna all'inizio della Pagina

Giuliano652
Moderatore

profilo

Prov.: Brescia


6637 Messaggi

Inserito il - 08 maggio 2018 : 08:56:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Giuliano652 Invia a Giuliano652 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Laura97

Guarda, sinceramente ho scritto qui per avere pareri sul corso e in particolare sull'ateneo e non per leggere le tue risposte frustrate del piffero. :)



Andiamo a vederle, queste risposte frustrate del piffero.
Tu chiedi
Citazione:
Qualcuno ha informazioni riguardo le prospettive lavorative?


e io ti ho segnalato una discussione in cui scrivo
Citazione:

In Italia non c'è alcuna garanzia di venire assunti, né per una borsa né (tantomeno) con contratto a tempo indeterminato, tutto dipende da cosa sapete fare, da quanto volete imparare, da come vi sapete vendere e da quanta fortuna avete. Se sarete liberi professionisti dovrete comunque cercare clienti, quindi questi fattori rimangono importanti.

e
Citazione:

Se l'obiettivo è diventare ricchi, le scienze non fanno per voi. Se l'obiettivo è fare quello che vi piace e avere soddisfazione nella vita allora preparatevi a lottare. Nemmeno medicina dà sicurezza di lavoro ormai, quindi è inutile puntare sul cosa fare per essere sicuri di fare qualcosa una volta usciti dal corso di laurea.


Se queste risposte di sembrano "risposte frustrate del piffero" allora vuol dire che abbiamo un problema. Prima di tutto non sono frustrate, sono un felice libero professionista con le mie soddisfazioni da quasi un decennio, secondo non sono del piffero perché riflettono la realtà del lavoro in Italia.

Detto questo, se come rispondo non ti piace puoi sempre andare a cercare risposte altrove.

E ti ricordo anche il regolamento, che iscrivendoti al forum hai accettato (è anche quello linkato nella mia firma ma ti facilito il compito: http://www.molecularlab.it/forum/regolamento.asp)
Citazione:

1) Le discussioni devono mantenersi nel rispetto generale degli altri forumisti. Ogni messaggio offensivo, con contenuti razzisti, o a carattere illegale (porno, warez, etc.) sarà censurato o cancellato a discrezione dei Moderatori e verrà segnalato al webmaster.


Per stavolta ti lascio il commento in chiaro, la prossima volta cancello senza nemmeno avvertirti.

Uno strumento utile per l'utilizzo del forum: cerca

Se sei nuovo leggi il regolamento e, se vuoi farti conoscere, presentati qui

Link utili alla professione:
FAQ su nutrizione e dietistica
[Raccolta link] cosa bisogna sapere del lavoro del biologo
Burocrazia per lavorare come biologi
Dà più sbocchi biologia delle posidonie o biotech suine?
Torna all'inizio della Pagina

chemlover27
Nuovo Arrivato



4 Messaggi

Inserito il - 08 maggio 2018 : 11:51:06  Mostra Profilo Invia a chemlover27 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io sono laureata in CTF e ho trovato lavoro in azienda subito dopo la laurea. I miei compagni di corso lavorano tutti. Gli sbocchi professionali sono molti: farmacia, azienda farmaceutica, azienda chimica, informatore scientifico. Non conosco le possibilità lavorative di scienze dell'alimentazione ma in base alle esperienze dirette e indirette posso dirti che la laurea in CTF paga molto. Diverso è se il corso di laurea non ti piace. Ti consiglio di fare chiarezza su cosa ti piacerebbe fare dopo, se ti vedresti di più a fare la farmacista, a lavorare in azienda o altro. Se sei una persona valida, un lavoro lo trovi.
Citazione:
Messaggio inserito da Laura97

Ciao a tutti, ho fatto il primo anno di CTF e purtroppo sono molto disillusa riguardo le prospettive lavorative di questo corso.. Tutti mi dicono di fuggire dal corso. Così ho fatto il test di ingresso per Scienze dell'alimentazione e nutrizione umana alla università di Roma Campus biomedico. Qualcuno ha informazioni riguardo le prospettive lavorative? L'ho scelta sia per la similitarità del corso da cui provengo, sia per la convalida, sia per le ottime statistiche di opportunità lavorative.. Ma non mi fido troppo delle statistiche.
Qualcuno studia o ha studiato al Campus biomedico?

Torna all'inizio della Pagina

sofychan
Nuovo Arrivato



8 Messaggi

Inserito il - 09 maggio 2018 : 11:06:40  Mostra Profilo Invia a sofychan un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dipende da cosa vuoi fare dopo la laurea (che non si è capito bene).
Non ho opinioni su Scienze dell'alimentazione e nutrizione umana, ma non sminuirei CTF, non è vero che non si trova lavoro. E' ancora una laurea forte, anche ben riconosciuta all'estero. Io dopo pochi mesi dalla laurea ho trovato un lavoro ottimo, e tutti i miei colleghi a 3 anni dalla laurea hanno un buon lavoro (molti in industria, alcuni all'università, altri in farmacia). C'è da sgobbare un po' pero'.
Torna all'inizio della Pagina

Laura97
Nuovo Arrivato



4 Messaggi

Inserito il - 13 maggio 2018 : 10:11:48  Mostra Profilo Invia a Laura97 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Innanzitutto devo delle scuse al moderatore, Giuliano. Il mio cellulare non mi fa vedere le firme, per cui non sapevo nemmeno della loro esistenza. Quando ho acceduto da pc ho capito. Quindi chiedo scusa, è che pensavo fosse l'ennesima rispostaccia che ricevo..alla fine te l'ho data io.
Comunque volevo chiedere alle due utenti dove hanno studiato.. Le materie biomediche mi piacciono molto ma questa cosa che tutti finiscono in farmacia mi sta mandando ai matti. È un periodo che mi si è spento tutto, ambizioni, sogni, tutto. Non sdegno il lavoro in farmacia ma.. Non è compatibile con la persona che sono io. Non lo so se è il periodo che mi fs vedere tutto nero, sto valutando anche di cambiare città e ateneo.
Torna all'inizio della Pagina

sofychan
Nuovo Arrivato



8 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2018 : 23:27:59  Mostra Profilo Invia a sofychan un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho studiato a Padova. Diciamo che la convinzione di dover finire a lavorare in farmacia si solidificherà di anno in anno (soprattutto quando devi metterti sotto con le chimiche farmaceutiche, galenica e legislazione). Verso il quarto-quinto anno decidi se prendere la strada dell'"introduzione alla vita da ricercatore scientifico", oppure se stare sul lato analitico-industriale (il terzo indirizzo non me lo ricordo, ma è piu' per chi vuole davvero finire in farmacia). Poi con la tesi sperimentale capisci che hai imparato davvero un sacco di cose e che puoi finalmente metterle in pratica. Come vedi non c'è solo farmacia, ma c'è anche farmacia, che come opzione di back up non è male in realtà, e magari dopo il tirocinio cambi anche idea sulla professione del farmacista.
Torna all'inizio della Pagina

chemlover27
Nuovo Arrivato



4 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2018 : 12:34:10  Mostra Profilo Invia a chemlover27 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Anche io ho studiato a Padova. Se tornassi indietro rifarei CTF perchè offre possibilità di lavoro vaste. Nel corso degli anni cerca di capire cosa ti piace di più, specializzati in quell'ambito con la tesi e vedrai che non avrai grossi problemi. Poi sai io ho cambiato idea su molte cose che ritenevo certe appena mi sono iscritta. Crescendo inizi a considerare aspetti della vita a cui non avevi mai pensato, quindi anche il cuscinetto della farmacia non è male come opzione. Secondo me non te ne pentirai. Non ascoltare troppo gli altri perchè spesso sono mossi da molte invidie. Quando studiavo tutte le amiche mi dicevano "ma cosa studi CTF che poi finisci a vendere scatolette". Ora ho un lavoro a tempo indeterminato, guadagno sicuramente molto più di loro che hanno scelto corsi di laurea "classici" (i soldi non fanno la felicità certo ma aiutano!!) ormai troppo inflazionati e sono felice di avere la mia indipendenza con un lavoro di responsabilità e che rispecchia esattamente quello che ho studiato. Spero di averti aiutata e in bocca al lupo!
Citazione:
Messaggio inserito da Laura97

Innanzitutto devo delle scuse al moderatore, Giuliano. Il mio cellulare non mi fa vedere le firme, per cui non sapevo nemmeno della loro esistenza. Quando ho acceduto da pc ho capito. Quindi chiedo scusa, è che pensavo fosse l'ennesima rispostaccia che ricevo..alla fine te l'ho data io.
Comunque volevo chiedere alle due utenti dove hanno studiato.. Le materie biomediche mi piacciono molto ma questa cosa che tutti finiscono in farmacia mi sta mandando ai matti. È un periodo che mi si è spento tutto, ambizioni, sogni, tutto. Non sdegno il lavoro in farmacia ma.. Non è compatibile con la persona che sono io. Non lo so se è il periodo che mi fs vedere tutto nero, sto valutando anche di cambiare città e ateneo.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-14 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina