Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie


Nuovo Commento
Stagnaro

Utente non registrato
Inserito il 27/02/2006 11:49:38   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Senza terreno oncologico non c tumore alla prostata!

Preciso innanzitutto che per molti anni sono stato membro dell'AAAS (mi sono dimesso per motivi di salute!!!), che PLOs.com gentilmente ha ospitato di recente un mio ampio commento (Stagnaro Sergio. Single Patient Based Medicine: its paramount role in Future Medicine. Public Library of Science, 2005. http://medicine.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response) ed infine che da almeno dieci anni la mia biografia riportata ogni anno su Who's Who in America... ed altri volumi del genere pubblicati negli States, incluso quello del North Carolina...Detto questo per evitare fraintendimenti, affermo che ogni ricercatore dovrebbe studiare bene la FILOSOFIA, in questo caso Hume. La conditio sine qua non dell'oncogenesi rappresentata da una congenita alterazione - trasmessa per via materna come tutte le citopatie mitocondriali - del sistema psico-neuro-endocrino-immunitario, che basata appunto su una singolare patologia funzionale mitocondriale. In questa predisposizione , come il titolo descrittivo recita chiaramente, un ruolo primario svolto dalla ridotta difesa immunitaria. Vorrei dire agli amici americani che non significa un bel NULLA la presenza o meno di batteri (innocent bystander) nella sede del tumore, prostatico o mammario o pancreatico o tiroideo o...., come dimostra la seguente evidenza clinica "semplicissima": il tumore insorge SEMPRE in portatori del Terreno Oncologico, MA nella precisa sede - presente alla NASCITA - del "Reale Rischio" oncologico, evidenziabile con la Semeiotica Biofisica (V. http://www.semeioticabiofisica.it: Terreno Oncologico e la Bibliografia... che non cito per ovvii motivi). In breve, un uomo positivo per il Terreno Oncologico MA senza "Reale Rischio" oncologico nella prostata NON soffrir MAI di cancro prostatico qualsiasi tipo di vita conduca, come mi permette di affermare una esperienza "clinica" (sic!) di 50 anni.

Leggi tutti i commenti (1)
1

Condividi con gli altriQueste icone servono per inserire questo post nei vari servizi di social bookmarking, in modo da condividerlo e permettere ad altri di scoprirlo.
  • digg
  • del.icio.us
  • OkNo
  • Furl
  • NewsVine
  • Spurl
  • reddit
  • YahooMyWeb

Scrivi il tuo commento