Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Venerdi' 29 giornata mondiale psoriasi


Chiazze rossastre e tondeggianti coperte da scaglie di pelle color argento sono i segni evidenti della psoriasi, che in tutti i casi allontanano i malati da luoghi che potrebbero frequentare senza pro

Chiazze rossastre e tondeggianti coperte da scaglie di pelle color argento sono i segni evidenti della psoriasi, che in tutti i casi allontanano i malati da luoghi che potrebbero frequentare senza problemi, come piscine e palestre. ''Pesa sentirsi emarginati, anche se dopo tanto tempo non si fa quasi piu' caso agli sguardi delle persone'', ha detto un paziente che da 10 anni e' colpito dalla psoriasi in modo grave. ''Pesa l'emarginazione sociale'', ha detto la presidente dell'Adipso, Mara Maccarone. ''Vedo gli occhi della gente addosso a noi e dentro ti senti una persona ormai finita, che gli altri non accettano piu'. Perfino se andiamo a comprare il pane siamo isolati. Ma bisogna reagire - ha aggiunto - perche' abbiamo diritto a rispetto e dignita'''.
La psoriasi, che nel mondo colpisce fra il 2% e il 4% della popolazione, ha la stessa incidenza fra uomini e donne.
Queste ultime, pero', soffrono maggiormente a causa della depressione e dell'ansia provocate dalla malattia, come e' emerso dal primo studio sul disagio dei pazienti (che per la prima volta ha considerato i segni non visibili della malattia, come prurito e dolore, depressione, disturbi del sonno), condotto da Damiano Abeni e Francesca Sampogna dell'Istituto Dermopatico dell'Immacolata (IDI) di Roma. Dallo studio, chiamato Improve e tuttora in corso, e' emerso che in generale, 7 pazienti su 10 hanno difficolta' a riposare e uno su due soffre a causa del sanguinamento e del dolore.
Le eta' in cui la malattia si manifesta piu' facilmente sono quelle comprese fra 15 e 25 anni e fra 45 e 50 anni. Si calcola che dei 2,5 milioni di casi registrati in Italia, il 30% siano forme gravi.
L'origine della malattia e' genetica, ha osservato il direttore della Clinica dermatologica dell'universita' di Roma Tor Vergata, Sergio Chimenti, ma puo' essere scatenata da fattori esterni, come stress, alcol e fumo. In media il costo per paziente e' stimato in circa 500 euro l'anno (che possono impennarsi a circa 6.000 euro l'anno per i casi piu' gravi) soltanto per le spese sanitarie e senza considerare i costi sociali e quelli legati alle complicanze della malattia, che in molti casi comporta altri disturbi, come obesita', ipertensione, malattie cardiovascolari e disagi psicologici, primo fra tutti la depressione.


Fonte: Ansa (27/10/2004)
Pubblicato in Appuntamenti
Tag: psoriasi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy