Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Gli effetti protettivi dei mastociti


Limitano i danni causati dallendotelina-1 nella sepsi

MastCellsI mastociti sono cellule immunitarie note soprattutto per i loro effetti indesiderati: causano infatti allergie, asma, eczemi, febbre e, in alcuni casi, letali shock anafilattici. Ma ora, un team di ricercatori della Scuola di Medicina dell’Università di Stanford ha scoperto che queste cellule possiedono anche alcuni effetti benefici.
Stephen Galli e colleghi hanno dimostrato per la prima volta che i mastociti possono fornire protezione dalla sepsi, una condizione potenzialmente letale, distruggendo una molecola che contribuisce alla patologia e alla morte associata a questa infezione batterica. I risultati dello studio sono stati pubblicati online il 14 novembre 2004 sulla rivista "Nature".
"Abbiamo scoperto - commenta Galli - un nuovo ruolo per i mastociti, ovvero quello di limitare i danni causati dall'endotelina-1, una molecola prodotta dal corpo in grandi quantità nei casi di sepsi, oltre che in associazione con altri disturbi".
La sepsi è una grave malattia provocata da un'infezione batterica nel flusso sanguigno.
Durante queste infezioni, i livelli di endotelina-1 possono salire notevolmente, causando un'estrema dilatazione delle vene e contribuendo ad alcuni dei sintomi più gravi della malattia. A loro volta, anche i mastociti possono produrre endotelina-1 e disgregarla. Finora non era stato possibile valutare gli effetti dei mastociti sul sistema endotelina, poiché le cellule possono sia produrla sia degradarla.
Per determinare la loro azione, i ricercatori hanno prodotto topi geneticamente modificati in grado di rispondere normalmente o meno all'endotelina-1. Un trapianto selettivo di mastociti nei topi ha consentito di osservare come queste cellule influenzano la capacità di rispondere all'endotelina-1 o all'infezione batterica.
I risultati indicano che la sopravvivenza durante la sepsi è notevolmente migliorata nei topi i cui mastociti rispondevano in modo normale all'endotelina-1. Gli scienziati hanno scoperto che l'endotelina-1 può attivare i mastociti nei topi che, a loro volta, producono un'altra proteina che disgrega l'endotelina-1 riducendone gli effetti tossici. In altre parole, i mastociti contribuiscono a restaurare il normale equilibrio fisiologico.

Fonte: Le Scienze (22/11/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: mastociti, endotelina, allergie, asma, eczemi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy