Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Topi con Parkinson trattati con staminali umane del midollo


Con cellule staminali adulte umane di facile reperibilita nel midollo osseo, modificate ad hoc per produrre fibre muscolari, scienziati nipponici hanno trattato con successo topolini con malattie mus

Con cellule staminali adulte umane di facile reperibilita' nel midollo osseo, modificate ad hoc per produrre fibre muscolari, scienziati nipponici hanno trattato con successo topolini con malattie muscolari degenerative (distrofie).
Il successo, reso noto sulla rivista Science dall'equipe di Mari Dezawa all'universita' di Kyoto, si deve alla messa a punto di un nuovo metodo per indurre queste staminali, la cui vera funzione non e' costruire i muscoli, a divenire cellule muscolari deviando dal proprio percorso naturale di crescita.
"Con il nostro metodo basato su modifiche genetiche le staminali stromali del midollo osseo acquistano enormi potenzialita' come agenti terapeutici" e potrebbero permettere l'abbandono dei tentativi di isolare le cellule staminali miogeniche dal midollo e dal muscolo (ovvero proprio le staminali adulte che per natura sono programmate a divenire fibre muscolari).
Infatti isolare le staminali miogeniche dal midollo e dal muscolo costituisce un serio problema perche' queste cellule sono molto rare e, quindi, difficilmente reperibili. Invece le staminali stromali, il cui compito e' rinnovare il tessuto connettivo, sono piu' diffuse nel midollo e molto piu' facili da prelevare.
Da tempo i ricercatori guardavano alle staminali adulte stromali come una fonte alternativa di cellule miogeniche, ma finora nessuno era riuscito a interferire col loro normale percorso di crescita per indurle a formare fibre muscolari.
In questo studio gli scienziati nipponici ci sono riusciti modificando geneticamente le staminali stromali.
Una volta modificate gli esperti hanno trapiantato le staminali nei muscoli di ratti e topi modelli di distrofia muscolare e rilevato che queste si trasformano in fibre muscolari vere e proprie contribuendo alla rigenerazione muscolare degli animali malati.
Secondo quanto riportato dagli autori e' sufficiente un solo trapianto di staminali stromali per ottenere un buon recupero della degenerazione muscolare nei roditori malati. A giudicare dall'efficienza con cui queste staminali modificano il loro destino per divenire fibre muscolari, gli scienziati nipponici le ritengono una buonissima fonte di facile reperimento per la cura di malattie degenerative del muscolo.

Fonte: Aduc (14/07/2005)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: Parkinson, midollo
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy