Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Staminali per battere la calvizie


Pubblicati su Nature i risultati di una ricerca che apre la strada alla cura della calvizie, ma anche della pelle in seguito a ferite, segni delleta o lesioni cancerose.
Steven Artandi e i

Pubblicati su Nature i risultati di una ricerca che apre la strada alla cura della calvizie, ma anche della pelle in seguito a ferite, segni dell'eta' o lesioni cancerose.
Steven Artandi e i suoi colleghi dell'Universita' californiana di Stanford riferiscono di aver osservato una relazione tra il funzionamento delle cellule staminali adulte e un enzima, un telomerase chiamato Tert. Nelle cellule staminali embrionali, infatti, si sapeva gia' che il Tert permette loro di riprodursi all'infinito, mentre quando tali cellule cominciano a distinguersi in tipologie differenziate o progenitrici, esse perdono il telomerase e con esse la capacita' di rigenerarsi.
L'équipe californiana ha studiato un sistema transgenico per attivare la proteina a comando nei tessuti adulti e i risultati sono stati sorprendenti.
Una volta indotta l'azione del telomerase nella pelle, i ricercatori hanno osservato una ripresa della funzionalita' delle cellule dei follicoli, che ha portato a un riavvio del ciclo di crescita dei capelli.
"Sappiamo poco dell'interazione tra geni e proteine che controllano le cellule staminali -spiega Steven Artandi- e le nostre ricerche ci hanno indicato possibilita' ancora diverse da quelle gia' ipotizzate. Di sicuro aver individuato l'interazione tra il Tert e le cellule apre numerose opportunita' per l'utilizzo medico delle cellule staminali". Per ora, tuttavia, i ricercatori hanno scoperto la chiave in provetta, per arrivare alla cura per la calvizie o per la rigenerazione della pelle ci vorra' del tempo. "Il nostro e' un esperimento genetico per arrivare alle applicazioni pratiche ci vorra' la ricerca di tipo farmacologico". "Il passo successivo e' capire esattamente in che modo il telomerase ha questo effetto sulle cellule visto che i dati gia' conosciuti in proposito non sono conformi alla nostra scoperta", ammette Artandi.
L'importanza dello studio e delle scoperte sul Tert e' nota nel campo della genetica e in particolare in quello delle cellule staminali. In particolare si sa che la proteina e' attiva nel 90 per cento dei cancri umani e scoprire "l'interruttore" che la mette in funzione o la spegne potrebbe portare alla chiave della rigenerazione cellulare e alla cura di moltissime malattie.

Fonte: Aduc (02/09/2005)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: calvizia, alopecia, capelli, pelati
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy