Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Sport per prevenire l'Alzheimer

Mani anziane


L'Alzheimer si sconfigge in palestra, infatti il rischio di demenza senile tra gli over-65 si riduce dal 30 al 40 per cento svolgendo attivita' fisica anche di intensita' moderata, bastano

L'Alzheimer si sconfigge in palestra, infatti il rischio di demenza senile tra gli over-65 si riduce dal 30 al 40 per cento svolgendo attivita' fisica anche di intensita' moderata, bastano qualche escursione a piedi in campagna oppure brevi sessioni di aerobica, ma anche nuoto e stretching.
E' quanto dimostrato in uno studio condotto da ricercatori del Group Health Cooperative di Seattle e della University of Washington e pubblicato sugli Annals of Internal Medicine.
Si tratta di una riduzione piu' che significativa, ha rilevato il coordinatore del lavoro Eric Larson, infatti effetti tangibili contro la malattia e anche nel ritardarne la progressione quando purtroppo e' gia' presente si vedono gia' con 15 minuti di camminata tre volte a settimana.
I ricercatori hanno tenuto sotto osservazione per sei anni un gruppo di 1740 individui dai 65 anni in su che risultavano tutti sani all'inizio dello studio, nel corso del quale 158 individui hanno mostrato i segni di demenza senile e di questi 107 si sono ammalati di morbo di Alzheimer, la forma piu' diffusa di demenza senile .
Nel corso del follow up i ricercatori hanno eseguito molte indagini di routine sui partecipanti e in piu' hanno raccolto informazioni sui loro stili di vita per considerare tutti i potenziali fattori di rischio e protettivi nei confronti della malattia.
La disamina di tutti questi dati ha lasciato emergere che l'attivita' fisica riduce il rischio di ammalarsi di Alzheimer. Inoltre gli individui ammalatisi durante il follow up hanno ricevuto comunque un beneficio dallo sport, infatti la loro malattia ha mostrato di peggiorare piu' lentamente rispetto alla velocita' media del decorso di queste patologie neurodegenerative.
Difficile dire come faccia lo sport ad 'allenare' contro l'Alzheimer, hanno concluso gli esperti, ma e' plausibile che la ginnastica migliori e protegga la funzione nervosa stimolando il flusso di sangue in aree del cervello importanti per memoria e funzioni cognitive, le capacita' attaccate dalla demenza.

Fonte: AdnKronos (17/01/2006)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: Alzheimer, ginnastica
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy