Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Australia, proteina placenta predice aborto


Scienziati australiani hanno scoperto una proteina nella placenta delle donne incinte che consente d

Scienziati australiani hanno scoperto una proteina nella placenta delle donne incinte che consente di prevedere se avranno un aborto spontaneo. I livelli della proteina del sistema immunitario detta MIC 1(macrophage inhibitory cytotine 1), sono risultati sostanzialmente piu bassi sin dall'inizio della gravidanza, nel sangue delle donne che in seguito abortiranno.
Gli studiosi dell' Universita' Monash di Melbourne e dell'ospedale St Vincent's di Sydney, la cui ricerca e' pubblicata dalla rivista medica Lancet, hanno misurato i livelli di MIC 1 in 300 donne incinte e hanno trovato che questi sono di circa un terzo piu' bassi in quelle che piu' tardi avrebbero abortito, rispetto a quelle che hanno portato a termine la gravidanza.
Nella maggior parte dei casi, le basse concentrazioni della proteina nei campioni di sangue prelevati durante le prime 6-12 settimane di gravidanza sono state seguite da un aborto spontaneo diverse settimane dopo.
L'aborto spontaneo avviene nel 10-15% delle gravidanze, ma finora non vi e' modo di prevedere chi sia a rischio e non esistono trattamenti in grado di prevenirlo, anche se e' chiaro che nella maggior parte dei casi la perdita del feto avviene perche' vi e' qualcosa di fondamentalmente 'difettoso' nella gravidanza sin dall inizio. Secondo il prof. Stephen Tong dell' Universita' Monash, che ha guidato il progetto, la MIC 1, che e' concentrata nella placenta, potrebbe aver la funzione di aiutare l'organismo materno a mantenere la gravidanza.
''Si puo' ipotizzare che mutamenti di produzione della proteina nella placenta siano parte del meccanismo che da' inizio all interruzione spontanea della gravidanza. Se sara confermato un legame causale tra bassi livelli di MIC e l aborto spontaneo, allora la MIC 1 o suoi analoghi sintetici potrebbero essere utili nella prevenzione dell'aborto spontaneo'', dichiarano gli autori.
Gli scienziati sottolineano che saranno necessarie ulteriori ricerche per confermare se la MIC 1 e' un marker dell'aborto spontaneo. Essi prevedono tuttavia che la scoperta possa portare allo sviluppo di terapie per prevenire la perdita del feto.

Fonte: ANSA (09/01/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati
  • News.
  • Blog.
-
-

 
Disclaimer & Privacy Policy