Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Gameti artificiali obbiettivo ricerca staminali

Spermatozoi durante la fecondazione di un ovulo


Inseguiti dai ricercatori di tutto il mondo fino a tre anni fa, ovociti e spermatozoi artificiali sono ancora una promessa lontana, ma per gli esperti di fecondazione artificiale potranno essere un

Inseguiti dai ricercatori di tutto il mondo fino a tre anni fa, ovociti e spermatozoi artificiali sono ancora una promessa lontana, ma per gli esperti di fecondazione artificiale potranno essere un'arma efficace contro l'infertilita'. 'I pazienti sterili potrebbero usufruire della possibilita' di trasferire cellule germinali maschili nei testicoli', ha detto il presidente della Societa' italiana di embriologia, riproduzione e ricerca (SIERR), Riccardo Talevi, nel convegno sulle biotecnologie nella medicina della riproduzione organizzato a Roma dalle cattedre di Andrologia delle universita' di Padova e La Sapienza.
L'obiettivo, ancora lontano, di questo filone di ricerca, e' riprogrammare cellule somatiche e farle ripartire da zero in modo da ottenere cellule germinali.
I primi risultati di questo tipo sono stati ottenuti su animali nel 2003 e nell'uomo nel 2004. Quei lavori, ha osservato Talevi, 'avevano dimostrato che, contrariamente a quanto si credeva, e' possibile ottenere cellule germinali a partire da staminali'.
Tuttavia la difficolta' a riprodurre quegli esperimenti ha portato attualmente ad una fase di stallo. Quello che si cerca di ottenere sono terreni di coltura capaci di stimolare la differenziazione di cellule immature perche' diventino ovociti e spermatozoi. 'E' un filone di ricerca importante -ha detto l'esperto- in quanto permette di studiare il processo di sviluppo di spermatozoi e ovociti ma non soltanto: permette di capire i problemi che portano alla formazione dei tumori di ovaio e testicolo. In prospettiva, ha proseguito, avere a disposizione gameti artificiali potrebbe aiutare a ridurre l'uso degli ovociti per le donazioni e per gli interventi di trasferimento nucleare.
Accanto agli ostacoli tecnici, secondo Talevi ci sono anche molti problemi etici da risolvere, in primo luogo quelli relativi ai rischi di eugenetica legati alla manipolazione del genoma. 'Negli Stati Uniti si e' gia' aperto un ampio dibattito perche' la disponibilita' di gameti artificiali permetterebbe alle coppie omosessuali di avere figli con un patrimonio genetico comune'.

Fonte: Aduc (04/07/2006)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: spermatozoi, gameti
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy