Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperta una proteina fondamentale nello sviluppo del colesterolo

Vaso sanguigno ostruito


Individuata nel sangue di bambini ipercolesterolemici, consentirà la diagnosi precoce per la prevenzione di malattie cardiovascolari

Grazie ad uno studio condotto al Policlinico Umberto I di Roma da un team di ricercatori guidato da Francesco Violi e Francesco Martino, dei dipartimenti di Medicina sperimentale e Pediatria, dell'Università La Sapienza, è stata scoperta una proteina che sembra svolgere un ruolo fondamentale nella formazione del colesterolo. Questa proteina, chiamata CD40L, è stata individuata nel sangue di bambini con il colesterolo alto.
Confrontando il sangue di due gruppi di 40 bambini, uno formato da bambini con livelli di colesterolo normale, l'altro formato da bambini ipercolesterolemici, i ricercatori hanno osservato che nel sangue dei bambini con il colesterolo alto vi erano anche alti livelli di una particolare proteina, la CD40L. Gli autori dello studio sono quindi giunti alla conclusione che questa proteina favorisce il ristagno del colesterolo nelle arterie che, nel tempo, vanno incontro ad un processo infiammatorio, situazione che può portare allo sviluppo di malattie cardiovascolari gravi come infarto e ictus. La proteina sembra quindi favorire l'eccesso di colesterolo e di conseguenza l'aterosclerosi.
La scoperta di questa proteina può essere fondamentale per prevenire processi aterosclerotici, e può essere usata anche per la diagnosi precoce di rischi cardiovascolari.
Inoltre l'obiettivo dei ricercatori è quello di mettere a punto terapie per tenere sotto controllo i livelli di questa proteina fino dall'età pediatrica in modo da prevenire gravi complicanze in età adulta. Francesco Violi ha commentato così i risultati della ricerca: "Si tratta di una scoperta di grande impatto sociale perchè permetterà di fare prevenzione sui bambini di oggi consentendoci di avere in futuro una diminuzione degli infarti, con una conseguente riduzione dei costi per il Ssn. Insomma, curare un piccolo di 10 anni con colesterolo alto significa prevenire un suo possibile infarto a 60 anni''. Concorda Francesco Martino: ''Infarto e ictus sono malattie che si manifestano nell'eta' adulta, ma le premesse si hanno gia' in eta' pediatrica. Dunque, bisogna individuare i piccoli a rischio per prevenire malattie future''.
Secondo la ricerca effettuata dallo stesso gruppo di ricercatori su un campioni di 1.671 piccoli, il 20-30% bambini italiani tra i 6 e i 14 anni hanno alti livelli di colesterolemia (con valori uguali o superiori ai 170 mg/dl). Tuttavia sono poche le diagnosi in quanto raramente il livello di colesterolo è controllato in età pediatrica ed è del tutto asintomatico.
Alla luce di questa scoperta, è consigliabile sottoporre a screening per il colesterolo i bambini sopra i due anni i cui genitori soffrano di ipercolesterolemia o nelle cui famiglie siano presenti casi di infarto e ictus. Alti livelli di colesterolo in età pediatrica sono reversibili e curabili soprattutto attraverso una dieta appropriata e anche con l'ausilio dei farmaci ma solo nei casi più gravi. E' molto importante puntare sulla prevenzione perchè se oggi il 20% dei bambini è ipercolesterolemico, si può ipotizzare che non meno del 2% (quindi almeno 100.000 casi) potranno sviluppare in futuro malattie cardiovascolari nei prossimi 30-40 anni. Questa scoperta darà quindi la possibilità di prevenire queste malattie che sono la prima causa di morte in Italia (43%). I risultati della ricerca sono stati pubblicati dalla rivista ufficiale della Società americana di cardiologia (Jacc).

Redazione MolecularLab.it (17/05/2007)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: CD40L, colesterolo, aterosclerosi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy