Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperto quando melanoma va in metastasi


Scienziati della Bristol University e del Frenchay Hospital hanno trovato il modo di predire se il melanoma andra in metastasi.
Si tratta, spiegano sul British Journal of Cancer, di guardare alla

Scienziati della Bristol University e del Frenchay Hospital hanno trovato il modo di predire se il melanoma andra' in metastasi.
Si tratta, spiegano sul British Journal of Cancer, di guardare alla densita' dei vasi linfatici che crescono intorno al tumore.
Se lo studio sara' confermato, dichiara David Bates, avremo trovato il modo di evitare molte morti perche' e' proprio quando il melanoma maligno va in metastasi che la prognosi del paziente si aggrava speesso in maniera irreparabile. Invece con questo semplice test si puo' predire chi e' piu' a rischio che cio' succeda, tenendo poi questi pazienti sotto maggior controllo.
Il melanoma maligno e' in aumento in Gran Bretagna, ricorda Bates, avendo fatto registrare dal '95 al 2000 un incremento di casi del 24%.
E, sempre nel Regno Unito, 1600 pazienti ogni anno muoiono proprio in seguito alle metastasi.
Prima per capire se il melanoma fosse pronto a diffondersi in altri organi gli scienziati si basavano essenzialmente sullo spessore della massa tumorale. Ma questo, sostiene Bates, non e' un metodo molto attendibile perche' solo il 40% dei tumori spessi metastatizzano ma anche molti di quelli piu' piccoli lo fanno, lasciando intendere che non puo' essere solo un gioco di dimensioni.
Per scovare l'associazione tra densita' dei vasi linfatici e tendenza alle metastasi i ricercatori hanno esaminato numerosi campioni di melanoma e poi messo a confronto l'esame del tessuto con la prognosi del paziente riscontrando l'esistenza di questa relazione non casuale.
A partire da queste evidenze, conclude Bates, ''le risorse potrebbero essere concentrate su quei pazienti che sono piu' a rischio e che, quindi, hanno piu' bisogno di essere seguiti, nella speranza di accorgersi il piu' precocemente possibile che il tumore sta per muoversi verso altre zone del corpo.

Fonte: ANSA (11/02/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati
  • News.
  • Blog.
-
-

 
Disclaimer & Privacy Policy