Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Il Garante per la Privacy detta alcune linee guida per la banca dati DNA

bioinformatica


L'Autorità per la privacy chiede che il governo garantisca i diritti fondamentali dei soggetti “schedati” nella banca dati del DNA

Il Garante per la privacy, riguardo la creazione di una banca dati di DNA a fini di sicurezza e giustizia, ha chiesto che il governo agisca per tutelare diritti e le libertà fondamentali delle persone. L'Autorità ha infatti inviato una segnalazione al parlamento e al governo dove, pur sottolineando l'opportunità di un rapido intervento legislativo, chiede che vengano adottate misure di sicurezza e che si evitino raccolte di materiale genetico generalizzate. Il documento dunque sottolinea che è urgente disciplinare la materia e potenziare le tecniche di indagine, ma rileva anche gli effetti sui diritti e le libertà fondamentali dei cittadini che vanno tutelati.
Proprio per garantire la tutela dei cittadini, il Garante ha sottolineato l'importanza di una normativa adeguata che prenda in esame alcuni punti essenziali.
Come primo punto, la banca dati dovrebbe avere esclusive finalità di identificazione delle persone (questo anche in accordo con il Trattato di Prum di cooperazione giudiziaria e con la normativa europea), inoltre i profili DNA non devono essere duplicati in altre banche dati e gli operatori che possono accedere ai dati devono essere individuati con modalità selettive e solo in rapporto ad attività di investigazione previste o disposte per legge.
Sempre per garantire la protezione dei dati conservati, occorre assicurare un livello di sicurezza elevato e deve essere tracciato ogni accesso ai dati e devono essere svolti periodiche procedure di controllo. Per quanto riguarda la modalità di conservazione, considerata la particolare delicatezza e natura dei dati genetici, che riguardano non solo l'individuo ma anche il suoi intero gruppo biologico, non devono essere conservati campioni biologici ma solamente profili (cioè sequenze alfanumeriche). Inoltre devono essere utilizzati sistemi di analisi che non consentano di individuare eventuali patologie di cui sia affetto il soggetto interessato. Per il Garante inoltre servono indicazioni circa le modalità con le quali i soggetti i cui dati sono conservati possano esercitare i diritti loro riconosciuti dal Codice privacy, cioè accesso, aggiornamento e eventuale cancellazione dei dati. Il Garante raccomanda inoltre di all'ambito della raccolta dei dati e ai motivi che la giustificano. Inoltre l'Autorità sottolinea che l'istituzione di una banca dati nazionale non impone necessariamente l'introduzione di un prelievo obbligatorio del DNA poiché un tale archivio può essere composto dai dati raccolti nell'ambito dei procedimenti penali, già molto numerosi. Nel caso che il parlamento ritenga di dover prevedere un prelievo obbligatorio per alcune categorie (arrestati, indagati, imputati o condannati) occorre individuare in maniera proporzionata i soggetti interessati e i relativi reati che non potrebbero che essere definiti sulla base della loro gravità.

Redazione MolecularLab.it (26/09/2007)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: privacy, database, DNA
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy