Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Studiato meccanismo con cui l'infezione da HIV si trasforma in AIDS

Ciclo virus HIV


I ricercatori hanno osservato che diverse particelle di HIV possono infettare delle cellule singole e da questa coinfezione emergerebbero i ceppi più letali che causano l'AIDS

Un nuovo studio, condotto da un gruppo di scienziati dell'Università della California a Irvine (UCI) chiarisce il meccanismo con cui l'HIV si sviluppa in AIDS. Sembra che sia necessario che l'HIV si evolva in una forma meno efficiente nel propagarsi da cellula a cellula. Questo risultato a cui è giunto questa ricerca è opposto al modello biologico attuale, secondo cui lo sviluppo dell'AIDS è una conseguenza dell'evoluzione dell'HIV in una forma più veloce nel passare da cellula a cellula e quindi in grado di portare al collasso il sistema immunitario.
Per condurre la ricerca, è stato usato un modello matematico che considera come il virus si propaga e di quanto velocemente uccide la cellula che infetta.
Molte diverse particelle del virus HIV possono collaborare per infettare singole cellule grazie ad un processo chiamato coinfezione ed è proprio da questo meccanismo che emergono i ceppi più letali che trasformano l'infezione del virus HIV in AIDS. Tuttavia i ceppi di HIV più letali non sono quelli che si propagano più velocemente. Secondo l'autore dello studio, Dominik Wodarz, questo è dovuto all'infezione multipla di una cellula da parte di più particelle virali, che altera l'evoluzione del virus. Se al contrario, una sola particella virale infetta una cellula, i ceppi virulenti potrebbero non essere capaci di evolvere e in questo modo il processo di trasformazione verrebbe bloccato. Wodarz ha spiegato: "Se quello che abbiamo ipotizzato verrà verificato, potrebbe essere studiato un metodo per impedire che emergano questi ceppi letali, rendendo cronica l'infezione e proteggendo il paziente dalle conseguenze peggiori della malattia'. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista 'Proceedings of the Royal Society B'.

Redazione MolecularLab.it (16/10/2007)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: HIV, AIDS
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy