Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Nuovi progressi nella conoscenza del Disturbo Post-Ictus

Cervello


L'aprassia, la difficoltà di riconoscere azioni e movimenti delle persone, può esser posta in relazione con la difficoltà di associare ad una azione il suono prodotto

Nel 50% dei casi di ictus all'emisfero sinistro del cervello, e in percentuale minima nei casi in cui è colpito l'emisfero destro, si verifica il fenomeno dell'aprassia, che causa l'incapacità di compiere gesti e azioni già appresi e ben conosciuti, pur conservando inalterate le capacità intellettive e linguistiche.
Fino ad oggi si è ritenuto che il deficit fosse associato all'incapacità di riconoscere e di comprendere le azioni osservate e per questo si è creduto che il senso coinvolto fosse la vista, ma una ricerca italiana ha dimostrato che le azioni non vengono riconosciute nemmeno attraverso il suono caratteristico da esse prodotto. Così, mentre in condizioni normali udire un applauso o il rumore di passi evoca subito nella nostra mente l'immagine di una persona che batte le mani o cammina, gli aprassici possono incontrare serie difficoltà nel riconoscere i suoni prodotti dalle azioni umane. Difficoltà che sembrano essere in stretta relazione anche con quella di eseguire proprio quelle azioni; infatti, il deficit non si manifesta quando si tratta di riconoscere suoni associati ad azioni non compiute da esseri umani come il ruggito di un leone od il volo di un elicottero.
A questo fenomeno si è dedicata una ricerca che ha coinvolto l'IRCCS Fondazione Santa Lucia e l'Università di Roma La Sapienza.
È stata realizzata dalla dottoressa Mariella Pazzaglia e dai professori Salvatore Maria Aglioti e Luigi Pizzamiglio, con la collaborazione del dottor Emiliano Pes. Il lavoro scientifico, durato 36 mesi e condotto dalla Sezione di Neuropsicologia della Fondazione Santa Lucia prendendo in esame pazienti ricoverati in questa struttura di riabilitazione neuromotoria a seguito di ictus si è avvalso dei finanziamenti del Ministero dell'Università e Ricerca e del Ministero della Sanità ed i risultati saranno pubblicati domani su Current Biology che vi dedica la copertina.
La ricerca ha evidenziato che i pazienti in cui il disturbo coinvolge un determinato distretto del corpo han difficoltà a riconoscere e ripetere i gesti caratteristici di quella determinata parte del corpo. Lo studio ha anche consentito di identificare le regioni cerebrali implicate in questi disturbi; se la lesione è nelle strutture parietali si manifestano difficoltà soltanto nel riconoscimento dei suoni legati ad azioni degli arti; se invece vengono lese le strutture frontali la difficoltà si estende anche ai suoni provocati da azioni della bocca.
I risultati ottenuti integrano quelli di precedenti studi sull'aprassia svolti dagli stessi ricercatori: si è così messo in luce un altro aspetto, prima sconosciuto, delle difficoltà gestuali e comunicative nella vita quotidiana e lavorativa del paziente aprassico. Le indicazioni emerse dalla ricerca italiana potranno avere ricadute sul piano clinico e applicativo. Infatti il test di riconoscimento delle azioni tramite l'udito potrà rappresentare un nuovo strumento neuropsicologico per la diagnosi dei disordini dell'azione in pazienti neurologici e, soprattutto, per lo sviluppo di trattamenti riabilitativi delle funzioni percettive, motorie e cognitive.

Redazione MolecularLab.it (01/12/2008)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: aprassia, Ictus
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy