Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Un codice a barre nel DNA

Mitocondrio


L'identificazione del gene mitocondriale utilizzabile come marcatore universale non è univoca. Da ciò deriva la possibile sovrastima del numero di specie in un campione

L'International Barcode of Life (iBOL) è un movimento internazionale che si prefigge di classificare tutte le forme di vita attraverso un sistema di identificazione simile a quello dei codici a barre, al fine di migliorare la capacità dell'uomo di monitorare, comprendere e amministrare la biodiversità, con giovamenti in campo scientifico, medico-legale, epidemiologico ed economico. Allo stato attuale l'iBOL ha classificato circa 400.000 specie, ma ora una ricerca condotta presso la Brigham Young University e pubblicata sui Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), avanza l'ipotesi che le tecniche utilizzate a questo scopo siano troppo poco accurate.
Alla base del lavoro dell'iBOL c'è l'idea che le variazioni di sequenza di DNA in regioni genetiche brevi e standardiz­zate ("i DNA Barcode") consentano la campionatura di specie conosciute e non.
Per poter rendere l'identificazione automatizzata è però essenziale lavorare su brevi tratti di genoma, che possano fungere da marcatori universali.
La scelta è ricaduta quindi su una parte di genoma mitocondriale, ma lo studio della BYU dimostra che le tecniche attualmente utilizzate possono sbagliare obiettivo e leggere al posto del marcatore mitocondriale una copia frammentata e rotta di un gene presente nel nucleo della cellula, sufficientemente simile al marcatore da essere scambiato per il marcatore stesso, ma anche sufficientemente diverso da farlo considerare il marcatore di un'altra specie.
Questo tipo di errore è difficile da scovare e cio porterebbe ad una notevole sovrastima del numero di specie in un campione
Keith Crandall, autore dello studio, ha osservato che "Disporre di questo tipo di dati è di enorme valore, e l'elenco delle applicazioni è infinito e si allarga oltre la biologia, ma tutto dipende dalla costruzione di un data base accurato. Il nostro lavoro è un campanello di allarme."

Redazione MolecularLab.it (12/01/2009)
Pubblicato in Genetica, Biologia Molecolare e Microbiologia
Tag: Barcode, dna, mitocondrio
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy