Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

La proteina del grasso "buono"

Cellule adipose


La proteina BMP-7 stimola la produzione di tessuto osseo e la deposizione di grasso bruno

In un articolo pubblicato sull'ultimo numero della rivista "Nature" compaiono i risultati di una ricerca condotta presso lo Joslin Diabetes Center. La ricerca, diretta d Yu-Hua Tseng, ha dimostrato che la produzione di grasso "buono", che aiuta la produzione e il dispendio energetico, a scapito di quello "cattivo" che tende ad accumularsi e a rendere le persone obese, è stimolata da una proteina.
Come modello sono state usate cellule murine grazie alle quali Tseng e colleghi hanno scoperto che la proteina BMP-7, che induce la produzione di tessuto osseo, è in grado di stimolare anche la maturazione dei precursori delle cellule grasse brune.
Le BMP sono una famiglia di proteine note per il loro ruolo di regolazione della formazione degli organi nel corso dello sviluppo fetale.
I ricercatori han condotto esperimenti aumentando l'espressione della proteina BMP-7 nei topi ed hanno potuto osservare un parallelo aumento del grasso bruno nel corpo degli animali e un minore incremento ponderale e di tessuto adiposo bianco, a parità di alimentazione e altre condizioni, rispetto ai topi non trattati.
Tseng ha spiegato che "Le cellule di grasso bianco realizzano la forma convenzionale del grasso, destinato a immagazzinare energia.
Per contro, il ruolo principale del grasso bruno è quello di bruciare calorie per generare calore. Le cellule di grasso bruno tendono a scomparire in gran parte nell'età adulta, ma i loro precursori restano nell'organismo".
Lo studio per la prima volta chiarisce quali siano i fattori che controllano l'accumulo dei depositi di grasso. Nello studio Tseng e colleghi ipotizzano che elementi differenti della famiglia delle BMP determinino il destino degli adipociti e li indirizzino a diventare cellule di gasso bianco o di grasso bruno.
Tseng ha concluso "La dieta e l'esercizio fisico restano il miglior approccio per combattere l'obesità nella popolazione generale ma nelle persone che sono geneticamente predisposte all'obesità questi mezzi possono avere un effetto molto ridotto. Quando avremo compreso meglio i meccanismi di controllo dello sviluppo del grasso bruno, l'intervento medico per aumentare il dispendio energetico attraverso agenti che inducano la produzione di grasso bruno potrà fornire anche a queste persone la speranza di perdere peso e di prevenire la sindrome metabolica."

Redazione MolecularLab.it (26/01/2009)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: BMP-7, grasso
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy