Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Omega-3 per prevenire infarti cardiaci

Globuli rossi


Un mix di acidi grassi omega-3 con aspirina e clopidogrel aiuta a ridurre il rischio di attacchi di cuore in pazienti con stent nelle arterie del cuore

Alcuni ricercatori in Polonia hanno scoperto che combinando gli acidi grassi omega-3 a due farmaci anticoagulanti, aspirina e clopidogrel, cambiavano i processi di coagulazione del sangue, aiutando potenzialmente a ridurre il rischio di attacchi di cuore in pazienti con stent nelle arterie del cuore. I risultati dello studio, che potrebbero portare a migliori metodi per proteggere i pazienti, sono stati pubblicati su Arteriosclerosis, Thrombosis, and Vascular Biology: Journal of the America Heart Association.

Gli esperti riconoscono che gli alimenti ricchi di omega-3, come il salmone, hanno un ruolo centrale nel ridurre il rischio di problemi cardiaci in persone affette coronopatia. Ai fini dello studio, i ricercatori dell'Istituto di Cardiologia presso la Facoltà di Medicina dell'Università Jagellonica di Cracovia, Polonia, hanno somministrato gli omega-3 sotto forma di pillola ai soggetti e li hanno incoraggiati a mangiare più pesce grasso.

"Non ci sono altri studi sugli effetti degli omega-3 nei pazienti che sono già stati curati con terapie mediche ottimali dopo l'impianto di uno stent," spiega l'autore principale dello studio, il professor Grzegorz Gajos della Facoltà di Medicina dell'Università Jagiellonica.
"È stato uno studio proof of concept. Eravamo alla ricerca di qualsiasi effetto e volevamo capire cosa potesse essere."

Lo studio, chiamato Omega-PCI (Percutaneous Coronary Intervention) era un esperimento a doppio cieco, controllato con placebo cha ha permesso di scoprire che chi riceveva pillole di omega-3 e clopidogrel aveva coaguli di sangue che rischiavano di essere danneggiati rispetto ai pazienti che ricevevano solo farmaci anticoagulanti. La fibrina della proteina e la struttura intrecciata che forma nel sangue coagulato erano particolarmente interessanti, affermano i ricercatori.

Il professor Gajos e il suo team hanno esaminato i risultati di 54 pazienti (41 uomini e 13 donne, con una età media di 62,8 anni) con coronopatie stabili che erano stati sottoposti a una procedura di impianto di catetere per liberare le arterie del cuore e cui era stato impiantato uno stent per mantenere aperti i vasi. Nello studio, il team ha messo 30 soggetti nel gruppo della cura e 24 nel gruppo di controllo prima degli interventi al cuore. Le stesse dosi giornaliere di aspirina e clopidogrel sono state somministrate a entrambi i gruppi per un periodo di quattro settimane dopo l'inserimento dello stent. Il gruppo sottoposto alla cura ha assunto 1000 milligrammi di omega-3 al giorno, mentre il gruppo di controllo riceveva ogni giorno un placebo.

Sulla base dei risultati, il gruppo sottoposto alla cura produceva meno trombina, che è secondo gli esperti un fattore di coagulazione, e formava coaguli con una struttura alterata che ne facilitava la distruzione. Hanno scoperto anche un tempo di distruzione del coagulo più breve del 14,3% nel gruppo sottoposto alla cura rispetto al gruppo di controllo. Il team ha anche scoperto che i pazienti del gruppo sottoposto alla cura avevano meno stresso ossidativo e non mostravano grandi cambiamenti del fibrinogeno, una proteina prodotta dal fegato e livelli del fattore di coagulazione (II, XIII).

"Il nostro studio suggerisce che associando le moderate azioni antitrombotiche e antipiastriniche degli omega-3, se aggiunte a quelle di altre cure, si possono migliorare i risultati dei soggetti affetti da coronopatia," dice il professor Gajos, aggiungendo che i ricercatori hanno in programma di continuare lo studio.

Redazione MolecularLab.it (12/07/2011)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: Omega-PCI, omega-3, clopidogrel, aspirina, coagulazione, pesce
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy