Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperto punto debole della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA)

Struttura molecolare della TDP-43


Usando il lievito come organismo modello si è vista che bloccando la produzione della proteina Dbr1, si ha l'accumulo della Tdp-43 caratteristico della SLA

Ricercatori hanno sfruttato il Saccaromices Cerevisiae per trovare i punti deboli della SLA, conosciuta anche come Lou Gehrig.
Il Dott. Aaron Gitle spiega: "sebbene lieviti e umani siano separati da miliardi di anni di evoluzione, abbiamo usato il potere della genetica del lievito per identificare un potenziale bersaglio terapeutico per la SLA".
In studi recenti stato dimostrato come nella maggior parte dei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica la proteina Tdp-43 si accumula nel citoplasma cellulare e nei neuroni del midollo spinale.
Gli scienziati sono stati in grado di avere gli stessi sintomi della SLA aumentando l'espressione della proteina Tdp-43 con livelli superiori al normale.
"Negli uomini, prima che i sintomi diventino visibili possono passare anni. Ma nel lievito di birra, le proteine si accumulano nel citoplasma entro un paio di giorni e la cellula comincia a morire rapidamente", continua il ricercatore della Stanford University of School od Medicine.
Nello studio, pubblicato su Nature Genetics, si apprende che bloccando la produzione della proteina Dbr1 si interrompeva anche l'accumulo della proteina Tdp-43 associata alla sintomatologia dei pazienti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica.
Queste osservazioni sono state portate dalle cellule modello del lievito a cellule nervose umane in vitro, confermando i risultati ottenuti.
Si ha quindi la scoperta di possibili bersagli terapeutici, anche se passeranno molti anni prima che questa ricerca possa essere confermata a livello clinico ed arrivare allo sviluppo di un farmaco funzionante ed usabile.
Tuttavia un altro tassello del funzionamento della SLA è stato spiegato.

Approfondimenti: Tdp-43 Dbr1

Leggi l'articolo scientifico
Aaron Gitler, Robert Farese Jr., et al. (2012) "Inhibition of RNA lariat debranching enzyme suppresses TDP-43 toxicity in ALS disease models". Nature Genetics. DOI: 10.1038/ng.2434

Redazione MolecularLab.it (31/10/2012)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: Tdp-43, Dbr1, sclerosi laterale amiotrofica, lievito
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy