Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Nuove tecnologie per la radioterapia

Radioterapia


Il centro ARC di IEO riunisce le più moderne apparecchiature per trattamenti radioterapici di alta precisione

Cinque giorni, e prima erano otto settimane. Quasi fantascienza fino a pochissimi anni fa, la radioterapia ad alte dosi per il tumore della prostata approda oggi a un risultato straordinario: un intero ciclo di cura in soli cinque giorni. Il tumore della prostata, il primo tumore che colpisce l'uomo in Italia, può essere curato con una radioterapia breve e mirata che raggiunge una dose molto alta (i 35 Gy totali del nuovo schema sono equivalenti in termini biologici a 84 Gy in un trattamento convenzionale). Il nuovo centro ARC di Radioterapia Avanzata dello IEO, inaugurato nel gennaio 2012, ha permesso, con l'integrazione tra tecnologia avanzata e ricerca, di perfezionare la nuova terapia e applicarla ai primi casi.

Il centro ARC di IEO riunisce le più moderne apparecchiature per trattamenti radioterapici di alta precisione, come l'intensità modulata (IMRT), l'Image guided radiotherapy (IGRT), la Stereotassi cranica ed extracranica, la radioterapia conformazionale tridimensionale, la radioterapia intraoperatoria (IORT) e la brachiterapia: in particolare, tre apparecchiature di precisione elevatissima sono Tomotherapy®, Cyberknife ® e Vero®. In più, la cooperazione con CNAO a Pavia (Centro Nazionale di Adroterapia Oncologia) permetterà presto l'uso di ioni carbonio (il primo paziente è stato trattato nel novembre 2012) con uno schema terapeutico specifico per il tumore della prostata.

"Il tumore della prostata sarà presto una malattia curabile nella maggioranza dei casi con un'ottima qualità della vita per gli uomini affetti.
Grazie a una diagnosi precoce efficace e a trattamenti brevi e oncologicamente radicali come la radioterapia robotica in cinque giorni, terapia che ci ha visto primi in Italia e tra i primi in Europa, possiamo garantire un rapido recupero e il ritorno alla vita personale, familiare e lavorativa con minimi effetti collaterali": è la dichiarazione di Umberto Veronesi, Direttore Scientifico di IEO.

Spiega Roberto Orecchia, Direttore della Divisione di Radioterapia di IEO e Direttore Scientifico della Fondazione CNAO: "Il tumore della prostata riguarda purtroppo moltissimi uomini, le cure si diversificano in base alla situazione. La radioterapia ha un ruolo importante in tutti i casi nei quali la chirurgia presenti difficoltà o possibili complicanze. Le nuove tecniche di radioterapia hanno reso i trattamenti più efficaci e precisi grazie all'aumento delle dosi e alla selettività delle zone da irradiare. Ora l'uso di schemi ultraveloci e, nel prossimo futuro, anche di ioni carbonio rende queste cure ancora più utili per migliaia di pazienti".

"Siamo molto fieri del centro di Radioterapia Avanzata, che in un anno ha trattato più di tremila pazienti affetti da diverse malattie tumorali - dice Mauro Melis, Amministratore Delegato di IEO - Il tumore della prostata è il secondo tumore in ordine di frequenza nei nostri trattamenti di radioterapia: avere ottenuto il risultato di abbreviare gli schemi di cura a soli cinque giorni è importante per la qualità della vita dei pazienti non più costretti a lunghe settimane di trattamento quotidiano, ma anche per l'organizzazione delle attività sanitarie".

E l'eccellenza IEO ha attirato a Milano i maggiori specialisti del mondo per un congresso internazionale sulla radioterapia che si terrà il 22 e 23 febbraio prossimi e sarà diretto proprio da Roberto Orecchia insieme al collega Eric Lartigau del centro Oscar Lambret di Lille.

Redazione MolecularLab.it (26/02/2013)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: radioterapia
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy