Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Parkinson scatenato da mutazione genetica e pesticidi

Michael J. Fox: affetto da Parkinson


Uno studio mostra la sensibilità in un tipo di neuroni per alcuni pesticidi mostrando la correlazione tra lo sviluppo di Parkinson e pesticidi in individui portatori di una mutazione

Una mutazione genetica che rende più suscettibili ai pesticidi potrebbe scatenare il morbo di Parkinson.
Lo mostra un esperimento condotto su colture di cellule staminali pubblicato sulla rivista Cell da un gruppo coordinato dal centro di ricerca americano Sanford-Burnham Medical Research Institute.
"Per la prima volta - osserva Stuart Lipton che ha coordinato il lavoro - abbiamo utilizzato cellule staminali umane derivate da pazienti con malattia di Parkinson per dimostrare il legame fra questa malattia e i pesticidi nelle persone con una mutazione genetica specifica".
In queste persone, l'esposizione ai pesticidi aumenta la produzione di radicali liberi che, spiega l'esperto, causano la morte delle cellule nervose che producono la dopamina, il neurotrasmettitore che invia messaggi alla parte del cervello che controlla il movimento e la coordinazione.
Finora gli studi sul legame tra pesticidi e morbo di Parkinson si sono basati su ricerche condotte su animali e studi epidemiologici che hanno dimostrato un aumento del rischio di malattia tra gli agricoltori e in generale in chi è esposto ai prodotti chimici agricoli.
Lo studio ha utilizzato staminali ottenute a partire da cellule della pelle di pazienti con il morbo di Parkinson che avevano una mutazione nel gene che codifica una proteina chiamata alfa-sinucleina, che è il segno distintivo di questa malattia.
Immergendo le cellule della pelle in un cocktail di geni, queste sono diventate bambine e sono state ottenute così cellule staminali pluripotenti indotte. Successivamente queste cellule sono state riprogrammate, grazie ad altri fattori di crescita, per farle diventare il tipo specifico di cellule nervose danneggiato nella malattia di Parkinson.
Esponendo ai pesticidi sia neuroni normali, sia neuroni con la mutazione, è stato osservato che hanno subito danni solo le cellule nervose con la mutazione.

Leggi l'articolo scientifico
Scott D. Ryan, Nima Dolatabadi, Stuart A. Lipton, et al. "Isogenic Human iPSC Parkinson's Model Shows Nitrosative Stress-Induced Dysfunction in MEF2-PGC1? Transcription". Cell (2013). DOI: 10.1016/j.cell.2013.11.009

Redazione MolecularLab.it (28/11/2013)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: Parkinson, pesticidi
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy