Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Dai verbali Nas su Metodo Stamina: solo tracce di staminali e molti rischi

Stamina Foundation


I verbali di Nas e l'ex comitato rivelano gli ampi rischi di infezioni come Hiv e mucca pazza, assenza di marcatori per rilevare le staminali e la non trasformazione in neuroni

Incominciano a trasparire informazioni sui verbali dei Nas e degli organismi scientifici istituzionali oltre che il parere del comitato, poi giudicato non imparziale dal Tar.
I documenti parlano come di cellule staminali nelle infusioni ce ne sono solo alcune tracce e non si fa alcun accenno a come queste cellule mesenchimali del midollo si dovrebbero trasformare in cellule cerebrali e nervose in grado di riparare i danni delle malattie neurodegenerative.
Ma non solo: a causa dell'assenza di controlli, Ŕ elevato il rischio di trasmissione di malattie come l'HIV, oppure la Bse, ovvero la sindrome da mucca pazza.
Parlano i verbali del 16 ottobre del 2012 quando sono stati chiusi i laboratori in cui si coltivavano le cellule per il metodo Stamina negli ospedali civici di Brescia.
L'analisi condotta, dice il presidente Pani dell'Agenzia del Farmaco "farebbe presupporre l'uso di siero fetale bovino nei terreni di coltura". Un dubbio che si trasforma in conferma dagli esperti del comitato che svelano come sia indicato nella documentazione fornita da Stamina Foundation l'utilizzo di siero bovino per la coltura cellulare.
Una pratica che Ŕ sconsigliata e che comunque potrebbe essere fatta purchŔ, "per ridurre i rischi di natura infettiva, il siero fetale bovino provenga da animali allevati e sacrificati in Paesi privi di Bse" con una certificazione europea. Ma "nessuna di qeste informazioni Ŕ presente nei documenti pervenuti", dicono dal comitato.
Gli scienziati nominati inizialmente dal Ministro Lorenzin vanno avanti dicendo che "il terreno di coltura contiene antibiotici": una pratica "non giustificata" e a rischio di tossicitÓ. Inoltre la presenza di detriti dei tessuti potrebbe causare delle microembolie polmonari e cerebrale.
Da un verbale invece viene rilevato che in un campione il 30% delle cellule era contaminato, in un altro la contaminazione sarebbe minore ma in entrambi non si trovava traccia del marcatore usato per rilevare la presenza di cellule staminali mesenchimali.

Crescono i dubbi insomma su cosa venga realmente somministrato agli speranzosi pazienti. Il generale Piccinno a capo dei Nas rivela che "sorprendentemente si dichiara che le cellule somministrate possono essere leucociti del sangue, di solito mescolati ad altre componenti minori... oppure cellule pi¨ purificate quali le cellule mesenchimali estratte dal midollo osseo".
Insomma, conclude il comitato, "la popolazione (cellulare) che si ottiene non Ŕ purificata, non Ŕ omogenea, non Ŕ una popolazione di cellule staminali".
Secondo alcune informazioni presenti nella domanda di brevetto presentata da Vannoni e poi respinta dagli Usa, la trasformazione delle cellule del midollo in cellule neuronali dovrebbe avvenire dopo un'ora di coltura in acido retinoico, ma all'Istituto Superiore di SanitÓ ci hanno provato per due ore e poi 24, ma senza alcuna trasformazione cellulare.

Redazione MolecularLab.it (19/12/2013)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: metodo stamina, Vannoni, stamina foundation
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy