Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Il ruolo de Le Iene nelle vicende del Metodo Stamina

Vannoni del Metodo Stamina e Le Iene


Gli ultimi aggiornamenti sul caso Stamina: le accuse dal mondo scientifico, la replica di Giulio Golia ne Le Iene e la contro replica dell'Agenzia del Farmaco

Il caso del metodo di Vannoni di Stamina Foundation era nato da un servizio de Le Iene, dopo le tante polemiche e le accuse del mondo scientifico, il programma di Italia 1 torna a parlarne.
Erano state pubblicate su La Stampa una lettera firmata dalla scienziata e senatrice Elena Cattaneo e Michele De Luca e Gilberto Corbellini, in cui attribuivano al programma televisivo "gravi colpe nell'aver concorso a costruire insieme a Vannoni, l'Inganno Stamina". Le Iene erano considerate come responsabile di aver "trasfigurato i fatti provati che condannavano il metodo", tanto da finire come "cura" un metodo non sperimentato o basato su solide prove scientifiche.
Accuse che il giornalista Piero Angela in una intervista a L'Unità allarga ai giornalisti "creativi", "ancora più responsabili" in una società dell'informazione e della conoscenza.
Ma la replica de Le Iene a queste accuse è stata orientata nel portare avanti la teoria del "pasticcio dello Stato".
Nel servizio, curato sempre da Giulio Golia, spiegano che siano state le istituzioni coinvolte a far entrare il metodo Stamina all'interno dell'ospedale pubblico. Le scuse sono state trasformate in un "se solo uno dei nostri telespettatori si è convinto che il Metodo Stamina funzioni davvero, chiediamo scusa perchè non è questo ciò che volevamo dire". Eppure sarebbe bastato dare spazio alle numerose famiglie che hanno denunciato Vannoni, ed offrire spazio alla inchiesta della Procura di Torino invece che focalizzarsi solo su poche famiglie.
Ma non è finita perchè persino l'Agenzia del Farmaco a pochi giorni dalla pubblicazione del secondo servizio replica alle Iene, ritenendo che "la ricostruzione dei fatti sia stata parziale e non corrispondente alla verità sostanziale dei fatti, in quanto sono stati estrapolati e ricomposti, forzandone il senso".
E ieri l'AIFA ha riferito in Parlamento nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla vicenda Stamina avviata dalla Commissione Igiene e Sanità del Senato definendolo "Un pericolosissimo esperimento in cieco totale, un passo indietro di un paio di secoli nella storia della medicina". Il direttore generale dell'Aifa, Luca Pani, prosegue la sua relazione: "Pensare che tali cose accadano in Italia deve essere motivo di riflessione, poiché cose simili accadono in Uganda, Messico o Thailandia, dove non ci sono regole".

Redazione MolecularLab.it (30/01/2014)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: metodo Stamina, Vannoni, Le Iene, Giulio Golia, AIFA
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy