Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Ecco il nuovo comitato che dovrà valutare il metodo Stamina

Vannoni del Metodo Stamina e Le Iene


Scopriamo chi sono il presidente ed i ricercatori, tre italiani e quattro stranieri, chiamati a valutare il metodo creato da Davide Vannoni

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto di nomina rispondendo al Tar del Lazio che aveva bocciato il primo comitato.
Nel nuovo comitato ci sono quattro stranieri e tre italiani e la presidenza è stata affidata a Baccarani:
- Il presidente Michele Baccarani, un ematologo di 72 anni, è direttore del Dipartimento di Ematologia e scienze oncologiche dell'Università di Bologna e lavora al Centro per lo Studio delle Cellule Staminali del Policlinico Sant'Orsola-Malpighi. Su Pubmed si possono individuare 331 sue pubblicazioni la maggior parte sulla leucemia mieloide cronica. Dopo la nomina ha commentato: "Posso solo dire che lavorerò assieme a gente di peso professionale assoluto. Sono sollevato, sarà una decisione collegiale".
- Mario Boccadoro, direttore del Dipartimento di Oncologia dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria della Città della Salute e della Scienza di Torino.
Il suo lavoro riguarda soprattutto un tumore che colpisce il sistema immunitario, il mieloma multiplo.
- Giuseppe Leone, ex direttore dell'Istituto di Ematologia e della Scuola di Specializzazione di Ematologia all'Università Cattolica del Sacro cuore, si occupa soprattutto di ricerca su tumori del sangue.
- Sally Temple, già presente nel precedente comitato bocciato dal Tar, è fondatrice del Neural Stem Cell Institute di New York, la sua attività di ricerca verte sulle neural stem cells, cellule staminali precursori di molti tipi di cellule nervose. Nel suo istituto si occupa di cellule neurali contro malattie che colpiscono occhi, cervello e midollo spinale.
- Curt R. Feed, anch'egli già presente nel precedente comitato, lavora sui neurotrasmettitori ed è affiliato al Dip. di Farmacologia Clinica e Tossicologica della University of Colorado.
- Ana Cumano, ricercatrice che a Parigi dirige la Lymphopoiesis Unit dell'Istituto Pasteur.
- Mustapha Kassem, endocrinologo alla University od Southern Denmark

La nomina del nuovo comitato avviene dopo la bocciatura del TAR del Lazio: secondo il tribunale amministrativo gli esperti presenti nel vecchio comitato non erano imparziali da qui l'annullo del giudizio con cui veniva stroncato il Metodo Stamina dello prof. di psicologia Davide Vannoni. Prima di Natale il ministero aveva già individuato dei nomi ma c'erano state parecchie polemiche, in particolare per Mauro Ferrari, che avrebbe dovuto essere il presidente del comitato, in seguito ad alcune interviste che avevano suscitato molte critiche da parte della comunità scientifica. Quindi il suo nome e quello di altri tre ricercatori individuati inizialmente sono stati messi da parte.

Redazione MolecularLab.it (06/03/2014)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: metodo Stamina, Vannoni, comitato, Lorenzin
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy