Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

AIDS per paesi poveri con risoluzione OMS


Buone notizie4 per la lotta allAids nei paesi in via di sviluppo grazie alla recente risoluzione votata dallAssemblea Generale dellOms. Ad affermarlo e lorganizzazione umanitaria Medici senza fro

Buone notizie4 per la lotta all'Aids nei paesi in via di sviluppo grazie alla recente risoluzione votata dall'Assemblea Generale dell'Oms. Ad affermarlo e' l'organizzazione umanitaria Medici senza frontiere, che si rallegra per la risoluzione che sottolinea la necessita' di diffondere su larga scala i trattamenti antiretrovirali che hanno permesso di trasformare l'HIV da ''una sentenza di morte a una malattia con cui e' possibile convivere''.
La risoluzione approvata, infatti, ''ribadisce con forza il diritto di tutti i Paesi a utilizzare nel modo piu' flessibile le misure di salvaguardia contenute negli accordi internazionali in materia di brevetti sui farmaci, secondo i quali - rileva Msf - i Paesi afflitti da emergenze sanitarie e da gravi problemi di salute pubblica possono legalmente infrangere i brevetti farmaceutici delle multinazionali e produrre localmente, o importare da paesi che gia' li producano, equivalenti generici di qualita' e molto piu' economici''.
E il segno che i Paesi del Sud del mondo non intendono piu' rinunciare a mettere la vita e la salute dei propri cittadini prima del diritto delle multinazionali a far profitti, ricordano i Medici senza frontiere, arriva da due importanti novita' annunciate a Ginevra.
La prima e' la costituzione di una coalizione di 8 Paesi in via di sviluppo, guidati dal Brasile ed a cui aderiscono anche Sudafrica, India e Cina, che cerchera' posizioni comuni nel corso dei prossimi vertici internazionali al fine di contrastare le pressioni troppo spesso subite da parte dei Paesi piu' ricchi in materia di farmaci e diritto alla salute. La seconda novita', conclude Msf, riguarda invece il Mozambico: il Governo del paese africano e' infatti il primo dei 'least developed coutries' che ha fatto ricorso a uno degli strumenti di flessibilita' previsti dagli accordi mondiali sul commercio, rilasciando una licenza obbligatoria che autorizza un'industria farmaceutica locale a produrre la terapia antiretrovirale in dose fissa a costi ben piu' bassi di quelli praticati dalle multinazionali che detengono il brevetto.


Fonte: Ansa (26/05/2004)
Pubblicato in Medicina e Salute
Tag: aids
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy