Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Lavoro in Ospedale per i biotecnologi?
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

powergirl
Nuovo Arrivato

Città: potenza


35 Messaggi

Inserito il - 08 luglio 2009 : 16:57:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di powergirl Invia a powergirl un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti..
sono laureata in biotecnologie mediche e sto conseguendo una specializzazione in patologia clinica..al momento lavoro in ospedale con un contratto di collaborazione ma mi domandavo:

-ci sono alri biotecnologi che lavorano in ospedale nel settore diagnostico?Con che contratto?

- ci sono biotecnologi già specializzati che hanno fatto un concorso come dirigente biologo?

Se c'è qualcuno di voi che mi sa dare qualche risposta vi sarei grata..sinceramente mi auguro che il lungo percorso intrapreso porti a qualcosa..cioè che alla fine della specializzazione si possa lavorare nel sistema sanitario nazionale senza problemi. help me!

sashiolina
Nuovo Arrivato



28 Messaggi

Inserito il - 12 luglio 2009 : 22:10:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sashiolina Invia a sashiolina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
conosco uns biotecnologa che lavora in ospedale, ma con contratti come il tuo...non come dirigente...ad ora per entrare a far parte del SSN devi essere biologo con esame di stato ed iscritto all'albo...spero che le cose cambino (stavano discutenmdo sull'equipollenza dei titoli di biotecnolodo e biologo ma a tutt'oggi l'equipollenza sarebbe troppo ampia), anche perchè, senza nulla togliere ai biologi ad indirizzo ambientale...perchè loro possono entrare in ospedale (non avendo le conoscenze) e un biotecnologo ad indirizzo sanitario no?
ah, dimenticavo...sono nella tua stessa situazione...cioè...ora lavoro come tecnico di laboratorio (ho la laurea in tslb) e come biotecnologo (ho anche questa qualifica) cercherò di entrare a fare la specialità in patologia clinica
Torna all'inizio della Pagina

powergirl
Nuovo Arrivato

Città: potenza


35 Messaggi

Inserito il - 15 luglio 2009 : 18:41:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di powergirl Invia a powergirl un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie della risposta sashiolina..ma mi sapresti dire questa persona cosa fa e che tipo di contratto ha esattamente? Cioè se è un contratto per diagnostica o su un progetto di ricerca..inoltre mi diresti qual è l'ospedale?Grazie..cmq di sicuro puoi entrare a patologia clinica..sperando che serva e che cambino le cose!
Torna all'inizio della Pagina

sashiolina
Nuovo Arrivato



28 Messaggi

Inserito il - 15 luglio 2009 : 20:13:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sashiolina Invia a sashiolina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mi son informata...è biotecnologa e viene retribuita con assegni di ricerca...effettivamente svolfge ricerca, non routine
Torna all'inizio della Pagina

powergirl
Nuovo Arrivato

Città: potenza


35 Messaggi

Inserito il - 17 luglio 2009 : 17:48:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di powergirl Invia a powergirl un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok..quindi no..grazie comunque della risposta..spero qualcun altro possa darmi altre informazioni!Ciao!!
Torna all'inizio della Pagina

alex0vs1
Nuovo Arrivato




15 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2009 : 09:47:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di alex0vs1  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di alex0vs1 Invia a alex0vs1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quello ke posso dirti è ke x lavorare in qualsiasi ASL ti aspettano altri 7 anni di studio! serve una scuola di specializzazione ke dura 5 anni e a cui si può accedere dopo aver conseguito una laurea quinquennale in biologia e tramite concorso...è a pagamento ovviamente :-) e si danno esami come in un normale corso di laurea ma il xiodo di frequenza delle lezioni è limitato solo ad un paio massimo 3 mesi dell'anno.
alla fine di questa scuola di specializzazione, previa iscrizione all'albo dei biologi, si deve sostenere 1 concorso per entrare a lavorare in qualke laboratorio ospedaliero o cmq ASL. Una volta entrati si diventa DIRIGENTE BIOLOGO. Attualmente non esistono altre figure di biologo accettate a livello ASL se non quella di dirigente biologo (a livello privato e in altri campi ke non siano quelli diagnostici è diverso,a volte basta la quinquennale). L'unico altro modo per lavorarci è a contratto di ricerca oppure come tecnico di laboratorio, ma per quello c'è 1 specifica facoltà affiliata alla facoltà di medicina x cui dopo 3 miseri anni un tecnico può lavorare in un laboratorio analisi ospedaliero o quel ke sia...un biologo invece deve studiare 10 anni prima di poterlo fare! da qui si può evincere quale considerazione si abbia attualmente in italia dei biologi...a buon intenditor...Ciao!
Torna all'inizio della Pagina

la_fra
Utente

betty



750 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2009 : 20:13:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di la_fra  Rispondi Quotando
..le mansioni svolte dopo 3 anni di tdlb e dopo 5 anni a biologia + specializzazione non sono certo le stesse..un dirigente biologo non fa la manovalanza di un tecnico.
ok che la considerazione per i biologi è quello che è ma diamo info corrette

Doctors are men who prescribe medicines of which they know little, to cure diseases of which they know less, in human beings of whom they know nothing (Voltaire)
Torna all'inizio della Pagina

karenina
Utente Junior



131 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2009 : 19:18:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di karenina Invia a karenina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ragazzi... io sono entrata a patologia... ma mi sto convincendo che non è cosa continuare.... boh.. 10 anni di studio per fare cosa??? il tecnico?? che depressione!
Torna all'inizio della Pagina

Dearg-Due
Utente


Prov.: Firenze


1104 Messaggi

Inserito il - 04 ottobre 2009 : 08:31:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dearg-Due Invia a Dearg-Due un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
..un dirigente biologo non fa la manovalanza di un tecnico.


Citazione:
.. 10 anni di studio per fare cosa??? il tecnico?? che depressione!


Piano con le parole raga...
Rispetto per tutte le Professioni.
La "manovalanza" e la "depressione" lasciamole a chi svolge un lavoro per sbarcare il lunario e non intrapreso come scelta di vita (oltretutto per diventare TSLB si consegue una Laurea e si può conseguire anche la Magistrale, ed accedere alle Specializzazioni).

E ricordatevi che, se vogliamo dirla tutta, il Biologo nel SSN è considerato ugualmente "manovalanza"... firma i referti analitici e poco di più... è uno dei "manovali" del pianeta Sanità, dato che non è nemmeno un Sanitario... considerazione e gratificazione professionale zero... siamo tutti nella stessa barca eh...

Ricordo a tutti che se si desidera essere autonomi, avere gratificazione professionale e riconoscimento sociale si deve fare Medicina.
Altrimenti si prova a fare ricerca.
Tutto il resto è lavoro di routine.


Torna all'inizio della Pagina

Garzgul
Utente Junior

Prov.: Roma
Città: Roma


183 Messaggi

Inserito il - 04 ottobre 2009 : 16:40:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Garzgul  Invia a Garzgul un messaggio Yahoo! Invia a Garzgul un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non è che Karenina volesse offendere la categoria del TLB, solo che è normale sentirsi un pò abbattuti pensare che si ha studiato 10 anni, tra laurea magistrale/specialistica più scuola di specializzazione, e si finisce a fare lo stesso lavoro di un TLB che ha necessitato di soli 3 anni di studio per iniziare a lavorare, ma non perchè sia un lavoro di qualità inferiore! Solo che a quel punto uno si sarebbe evitato tutta quella fatica!
E inoltre da quanto ho capisto, il dirigente biologo non fa il lavoro del tecnico (altrimenti sarebbero la stessa figura!), anche se non so con esattezza cosa faccia, a parte un misterioso "firmare referti"... XD
Torna all'inizio della Pagina

Dearg-Due
Utente


Prov.: Firenze


1104 Messaggi

Inserito il - 04 ottobre 2009 : 17:54:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dearg-Due Invia a Dearg-Due un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Non è che Karenina volesse offendere la categoria del TLB,

Ma questo lo so, le ho solo invitate a pesare un pò le parole.

Citazione:
... solo che è normale sentirsi un pò abbattuti pensare che si ha studiato 10 anni, tra laurea magistrale/specialistica più scuola di specializzazione, e si finisce a fare lo stesso lavoro di un TLB...

In effetti, purtroppo, è così.
Il Biologo non può svolgere il lavoro del TSLB, almeno in ospedale, ma nel privato lo fa continuamente.
Mi domando però, chi si iscrive ad una Scuola di Specializzazione per es. in Biochimica Clinica, cosa crede di andare a fare.
Una mia carissima collega e amica, assunta in un laboratorio privato, sta tutto il giorno appiccicata alla macchina della chimica clinica, e salvo che per la calibrazione la mattina ed i controlli dei valori fuori range, poi stappa provette, legge i risultati, e li firma.
Ditemi voi se questo è un lavoro che necessiti di 10 anni di Università.

Citazione:
E inoltre da quanto ho capisto, il dirigente biologo non fa il lavoro del tecnico (altrimenti sarebbero la stessa figura!), anche se non so con esattezza cosa faccia, a parte un misterioso "firmare referti"... XD

Il Biologo ("Dirigente" lo è per l'inquadramento amministrativo/contrattuale, non perchè "diriga" sempre di fatto qualcosa), nei laboratori ospedalieri si limita nella stragrande maggioranza dei casi a firmare i referti ed a verificare la correttezza dei valori, apportando le dovute correzioni e verifiche là dove necessario.
Per il resto del tempo naviga su internet o chiacchiera con qualcuno.
Questo perchè oggi la componente umana, nei laboratori, è veramente limitata, fanno tutto le macchine.
In molte tipologie di laboratorio, certo, anche se non in tutti.
Già nella microbiologia c'è un intervento maggiore del professionista, anche se non è nulla di che.
Sia chiaro, anche i Medici in laboratorio fanno la stessa cosa del Biologo, salvo interagire a livello diagnostico con altri Medici (che almeno dà un pò più di gratificazione professionale).
In conclusione: mai lavorerei in un laboratorio analisi, è veramente alienante.
IMHO.


Torna all'inizio della Pagina

karenina
Utente Junior



131 Messaggi

Inserito il - 04 ottobre 2009 : 19:39:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di karenina Invia a karenina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
nono ma io non volevo offendere per nessuno per carità... anzi.. ci sono molti tecnici validissima.. io me la prendo col sistema e con me stessa per non aver capito tutte ste cose prima di iscrivermi all'uni.. boh.. non so
Torna all'inizio della Pagina

Dearg-Due
Utente


Prov.: Firenze


1104 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2009 : 17:33:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dearg-Due Invia a Dearg-Due un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Certo, ho capito che le vostre affermazioni erano dettate dalla delusione e dal rammarico e non c'era volontà di offendere nessuno..
Tuttavia qualcuno avrebbe potuto risentirsi per quelle parole, ecco il perchè della mia puntualizzazione.

Io non so quanti anni hai/avete e/o quando vi siate laureate, però ho notato molta approssimazione, in senso buono ovviamente, fra tanti neolaureati nonchè fra tante matricole riguardo agli studi intrapresi.

Cioè, io prima di iscrivermi ad un CdL ho ponderato bene la scelta, chiedendo ancor prima che leggendo gli sbocchi lavorativi sulle varie "Guide dello Studente", che tanto ne sparano sempre di grosse, e così purtroppo anche i docenti interpellati.

E' ovvio che chi si iscrive a Medicina farà il medico, profesione che tutti più o meno conosciamo, lo stesso si può dire per Architettura o Ingegneria.
La professione di Biologo è invece un pò un oggetto misterioso perchè, se si esclude la carriera nella ricerca (sbocco NATURALE di chi segue un certo corso di studi), onestamente pochi sanno quello che si ritroveranno a fare materialmente.
E così sorgono le domande del tipo "... ma perchè i Medici possono fare questo e noi no... possiamo fare quest'altro???... "... tanto il confronto avviene quasi sempre con la professione medica, che a dire il vero è tutt'altra cosa che quella di Biologo, sia per formazione, sia per finalità professionali.

So che è molto difficle orientarsi nel mondo universitario ed ancor di più in quello lavorativo (considerato che le strutture didattiche fanno a gara per confondere la gente), però prima di farsi un mazzo tanto per anni ed anni e poi restare delusi non dalla qualità del lavoro, bensì dalla tipologia di lavoro che si potrebbe andare a svolgere, credo che forse un pò di informazioni in più andrebbero acquisite.


Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina