Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biochimica
 conversione fruttosio
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

pallolicus
Nuovo Arrivato

Prov.: Benevento
Città: airola


67 Messaggi

Inserito il - 25 maggio 2006 : 16:31:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di pallolicus  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di pallolicus Invia a pallolicus un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ho 1 dubbio che mi assale:il fruttosio assorbito a livello dell'apparato digerente quando viene trasportato nel fegato viene convertito in glucosio giusto?ma l'enzima responsabile della trasformazione qual è?E' mica la glucosiofosfato isomerasi(che mi sembra converta il fruttosio 6 P in gluscosio 6 P)?ciaoooo

Dionysos
Moderatore

D

Città: Heidelberg


1913 Messaggi

Inserito il - 25 maggio 2006 : 18:05:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dionysos  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Dionysos Invia a Dionysos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il fruttosio può entrare nella glicolisi attraverso due vie alternative:
la via del fruttosio-1-fosfato ne vede la fosforilazione all’1’ da parte
della fruttochinasi, la scissione aldolica da parte di una specifica aldolasi
e la conseguente formazione di diidrossiacetone fosfato (intermedio della
glicolisi) e gliceraldeide non fosforilata. L’azione di una trioso chinasi
permette la trasformazione di quest’utlima in gliceraldeide-3-fosfato.

In questo modo -spendendo due molecole di ATP- il fruttosio viene immesso direttamente
nella "fase di compimento" della glicolisi: questa prima alternativa metabolica è prediletta nel fegato.

Alternativamente il fruttosio può essere metabolizzato attraverso la
fosforilazione diretta a fruttosio-6-fosfato e il conseguente immediato
ingresso nella glicolisi. Nel fegato questa via è sfavorita dalla bassa
affinità dell’esochinasi per il fruttosio (1/ 20 rispetto a quella per il glucosio)
mentre nel tessuto adiposo questa seconda via non è inibita ma anzi favorita.

L'enzima di cui parli (fosfoglucoso isomerasi, o glucosofosfato
isomerasi) catalizza la reazione tra glucosio-6-fosfato
e fruttosio-6-fosfato. Il suo intervento risulta inutile
qualora si voglia degradare ossidativamente il fruttosio
seguendo la via glicolitica (cioè nel secondo caso che ti ho
elencato): può tuttavia intervenire qualora i livelli di
glucosio-6-fosfato siano bassi e occorra glucuneogenesi.

Volere libera : questa é la vera dottrina della volontà e della libertà
(F.W. Nietzsche)

Less Jim Morrison, more Sean Morrison!


Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina