Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biochimica
 Sintesi ammoniaca
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'Ŕ:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto Ŕ utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

MaurizioSessa
Nuovo Arrivato



11 Messaggi

Inserito il - 24 febbraio 2010 : 08:53:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di MaurizioSessa Invia a MaurizioSessa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buongiorno a tutti
Questo problema e' stato postato gia' in precedenza credo da una mia collega, ma senza una traccia completa. La posto qui di seguito, sperando di ricevere una risposta esauriente :)

Per la reazione
N2(g) + 3H2(g) ( doppia freccia ) 2NH3(g)
Calcolare a 50░:
a) Variazione di gibbs di reazione
b) la costante di equilibrio
Calcolare inoltre se introducendo 3mmol di Nh3(g) , 2mmol di N2 (g) e 0,5 mmol di H2(g) in un contenitore di 1,00m3 si ha ulteriore formazione di ammoniaca.

Premetto che il problema posta una tabella con le variazioni di entalpia di formazione:
NH3 = -46,11 kJ n^-1 ( gli altri sono composti puri dunque l'entalpia di formazione non la riporta )

E le entropie molari standard:
N2 = 191,6 J K^-1 n^-1
H2= 130,68 J K^-1 n^-1
NH3 = 192,45 J K^-1 n^-1


Per quanto riguarda i primi due punti, credo non ci siano problemi, io poi ho pensato di risolvere in questo modo il terzo punto:

1) Ho portato tutto in moli ( 10 ^-3 mol )
2) Ho chiesto al professore, e mi ha detto di considerare la miscela gassosa ideale, ed anche i gas, dunque ho calcolato con la legge dei gas perfetti, il contributo in pressione parziale che ogni singolo componente dava al sistema in esame.
P(nh3) = n ( 10^-3 n ) R ( 8,31 Pa m3 K^-1 n^-1 ) T ( 323 K) / V(1 m3)

e cosi via anche per gli altri.

3) Ho pensato che essendo la reazione all'equilibrio spostata verso i prodotti ( K > 10^3 ) magari introducendo nuove moli ( In questo caso la stechiometria credo non sia estremamente fondamentale in quanto non mi ci siano reagenti limitanti ) si possa destabilizzare l'equilibrio e quindi formarsi nuova ammoniaca, dunque ho calcolato il quoziente di reazione in base alle pressione ( cosa fattibile dividendo le pressione per 1 bar e portando le rispettive pressione prima calcolate in pascal in bar, 1Pa = 10^-5 bar )

Q = [p(NH3)^2 /1bar] / [p(H2)^3 /1bar] x [pN2 /1bar]

In questo caso ho notato che Q > K e dunque ho pensato che all'equilibrio ci sarebbe stata ulteriore produzione di ammoniaca.
Aspetto considerazioni


  Discussione  

Quanto Ŕ utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina