Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Dubbio sul continuare gli studi...!
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Discussione Bloccata Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie
Pagina Successiva

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione
Pagina: di 4

roselady
Nuovo Arrivato

Prov.: Napoli
Città: napoli


110 Messaggi

Inserito il - 24 ottobre 2010 : 20:42:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roselady Invia a roselady un Messaggio Privato
Ciao a tutti ragazzi!
Scrivo qui perchè mi trovo in un momento di difficoltà e incertezze e spero che qualcuno di voi con piu esperienza possa darmi un consiglio...
A breve dovrò decidere se iscrivermi alla specialistica di Biotecnologie Biomolecolari ed industriali ed è qui il problema...
In parole povere non so minimamente cosa fare... molte persone più grandi di me iscritte alla specialistica mi hanno invitato a scappare finchè posso perchè non c'è prospettiva...a cambiare..fare altro...
Fino a poco tempo fa pensavo di voler iscrivermi alla specialistica e terminare tutti gli studi,solo che non ero al corrente di tutti i problemi che ci sono alla base di questo corso di laurea..
In vista della laurea triennale ho fatto il tirocinio per qualche tempo e ho realizzato che i dottorandi nel lab non se la passano molto bene..c'è chi si vuole trasferire ,chi lavora gratis da un bel po sperando in un lavoro fisso..ho visto orari assurdi..stare nel lab 10-11 ore al giorno!
All'inizio del primo anno di università,forse con lo scopo di attrarre molti studenti,tutti i problemi inerenti a ciò non erano stati detti,anzi Biotecnologie è stata considerata il futuro,qualcosa di roseo...e io ci sn cascata in pieno...
Non sono più convinta di voler continuare,sto pensando che altri due anni mi porterebbero a qualcosa di inutile,al nulla! Ovviamente non si può avere tutto e subito,ne sono consapevole, ma qui si può sperare in qualcosa? Vorrei costruirmi una famiglia e,seppur la vita di laboratorio mi affascini molto,mi demoralizza non poco il fatto di dover stare (nel caso trovassi mai un impiego) dal mattino alla sera in laboratorio! Inoltre non vorrei trasferirmi per vari motivi,sono troppo legata alle mie origini...
Ho chiesto consiglio a qualche caro ma ovviamente nessuno sa rispondermi , quindi chiedo a voi.. secondo voi vale la pena continuare?mi iscrivo alla specialistica?continuo?Scusate se mi sono dilungata troppo.. in attesa di un consiglio vi auguro buona serata ^^

more more
Utente Junior



509 Messaggi

Inserito il - 24 ottobre 2010 : 22:23:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di more more Invia a more more un Messaggio Privato
continua

la stiuazione è tragica e vero, però abbiamo toccato il fondo e adesso non ci tocca altro che risalire, l'ita dal punto di vista della ricerca è indietro anni luce ma ormai peggio di cosi le cose cambieranno

su questa base le cose miglioreranno, è logioco ci vorranno delgi anni perè arriveranno i tempi migliori

nella vita è meglio non avere rimpianti, un girono potetresti pentirti di aver mollato tutto, come del resto potersti pentirti di essere arrivata fino alla fine, si tratta di mettere questi due rimpianti sulla bilancia

meglio un rimpianto con una laurea in tasca che un giorno potrebbe portare i suoi frutti oppure un rimpianto senza una laurea e quindi senza la possib di non avere nulla, nonostante eventuali cambiamenti in meglio(la triennale non basterebbe cmq anche nei tempi doro)

dopott sono solo due anni di vita, per lavorare c'è sempre tempo, sono solo due anni, passeranno in fretta, impegnati e cerca di prendere voti alti, più la media è alta e più sono le possibilità

se il laboratorio è il tuo sogno continua, in questo senso puoi scegliere altre lauree che ti permettono di stare in lab ma con molte più possibilità, in quersto senso ti consiglio tlb

però per quest'anno il treno è andato, quindi iscrivita alla specialistica e se poi la crisi non è passata a settembre puoi cmq provare il test e molti esami ti verebbero convalidati, inoltre questa laurea ti permette poi di prendere una specilistica in biotech o biologia, quindi una volta laurata (ci mettarai molto meno di 3 anni) potrai tornare a fare la tua specilisitica( veresti ammessa senza debiti e faresti solo un anno) metti in conto però che se passi a tlb dovrari recuperare qualcosa

non mollare
Torna all'inizio della Pagina

roselady
Nuovo Arrivato

Prov.: Napoli
Città: napoli


110 Messaggi

Inserito il - 25 ottobre 2010 : 17:17:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roselady Invia a roselady un Messaggio Privato
ti ringrazio di avermi risposto ^^ ogni tanto fa bene sentire un parere spassionato da parte di qualcuno...! cosa sarebbe tlb? scusa per la mia ignoranza :)
Torna all'inizio della Pagina

more more
Utente Junior



509 Messaggi

Inserito il - 25 ottobre 2010 : 20:43:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di more more Invia a more more un Messaggio Privato
rientra nella facoltà di medicina, tecnico di laboratorio biomdico

ci sono molte discussioni al riguardo su questo forum, usa la funzione cerca e digita tecnico di laboratorio biomedico tlb e te ne escono un botto, se non sai come si fa chiedi pure

in generale il tecnico di laboratorio svolge l'attività di laboratorista/analista, lavora in autonomia ma si limita a fare analasi seguendo i protocolli comuni o cmq le direttive di biologi biotech e medici

svolge tutte le analisi anche quelle più complesse, però non firma i referti, la figura classica del tlb è quella che sta in ospedale ed esegue anlasi del sangue, tamponi, urine, feci, antibiogrammi ecc

è un corso di laurea altamente professionalizzante con questa laurea puoi lavorare in TUTTI i lab, non solo in quelli ospedaliri, pubblici (concorsi) e privati

fai conto che con questa laura puoi lavorare nei laboratori di ricerca, ma svolegerai tutte le procedure dalla A alla Z per completare l'esperimento, ma difficilmente prendarai parte alla diregenze e/o progettazione di un esperimento di ricerca, anche se i biologi farmacisti, chimici medici biotech potranno chiderti delle consulenze, in genere un tlb è più preparato dal punto di vista pratico rispetto ad un biologo o biologo, mentre la preparazione teorica è minore, i tlb approffondiscono e studinao benissimo l'essere umano nel complesso e poco gli altri org, molte materie sono in comune con medicina (le possibilità di lavoro sono molte)
Torna all'inizio della Pagina

roselady
Nuovo Arrivato

Prov.: Napoli
Città: napoli


110 Messaggi

Inserito il - 26 ottobre 2010 : 12:03:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roselady Invia a roselady un Messaggio Privato
ho capito ti ringrazio....tutto sta nel vedere quanti esami di biotecnologie convalidano ... o.o
Torna all'inizio della Pagina

more more
Utente Junior



509 Messaggi

Inserito il - 26 ottobre 2010 : 23:33:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di more more Invia a more more un Messaggio Privato
un bel pò, forse non ti convaliderebbero gli esami ineretni a medicina
Torna all'inizio della Pagina

verocep
Nuovo Arrivato



35 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 01:09:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di verocep Invia a verocep un Messaggio Privato
Leggere questo forum mi ha messo una gran depressione, io sono al secondo anno di biotecnologie(studio ad Urbino), ho già perso un anno perchè cercavo di entrare a medicina, mi chiedo cosa devo fare per poter studiare quello che amo e poter lavorare!IO ti consiglio di continuare con la specialistica e anche se qua tutti dicono che nn c sarà futuro, ci dobbiamo provare ugualmente!Non si sa mai cosa può capitare nella vita, magari le cose cambieranno, magari avremo fortuna chissà!! VOGLIO ESSERE POSITIVA!!
Torna all'inizio della Pagina

roselady
Nuovo Arrivato

Prov.: Napoli
Città: napoli


110 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 20:07:30  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roselady Invia a roselady un Messaggio Privato
ecco un'altra persona che mi risponde! meno male ! :D più rispondono meglio è ....
Guarda lo so, basta che vai su internet e ovunque vedrai sempre un quadro piu ke negativo!
Il pessimismo mi ha totalmente preso XD
Io a breve devo laurearmi,spero, e questa specialistica non se ne scende proprio.... poi con le prospettive di cui parlano mi passa ancora di più la voglia....
Il problema è che io voglio vivere!fare qualcosa che mi piace...ma avere anche una vita mia privata! Gia l'uni ti toglie le forze spesso xkè biotecnologie non è facile...poi sentire che ti trattano come gli schiavi non aiuta...
Anche tu dici di continuare.... ok....grazie mille per la risposta! questo mi aiuterà maggiormente a pensare....
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11377 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 20:14:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato
Citazione:
Guarda lo so, basta che vai su internet e ovunque vedrai sempre un quadro piu ke negativo

Come spesso ho detto questo è un bell'esempio di sampling bias. E' chiaro che chi scrive nei forum su internet lo fa per lamentarsi o perchè non ha un lavoro etc. altrimenti non avrebbe bisogno di scriverci non ti pare? :)

La situazione non è rosea, ma questo non vuol dire che sia impossibile trovare lavoro o fare quello che uno vuole nella vita.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Notte



1123 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 20:24:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di n/a Invia a n/a un Messaggio Privato
Chick credo che per biotecnologie il discorso sia un pelo diverso..
Tipo che c'è scritto OVUNQUE che si può lavorare nel pubblico quando sappiamo benissimo che non è così perchè i bandi son tutti per biologi, classi di insegnamento nettamente inferiori da biologia (se uno per caso si imbarcasse nel lavoro di insegnante) e via discorrendo..A casa mia questa si chiama truffa.

Io sinceramente ti dico di cambiare finchè sei in tempo..Fai tlb o almeno una magistrale in biologia..
Torna all'inizio della Pagina

wcipri
Utente Junior



123 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 22:48:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di wcipri  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di wcipri Invia a wcipri un Messaggio Privato
sono perfettamente d'accordo con chick, si sta diffondendo una paurosa depressione sul post-laurea. Ragazzi guardate che esistono tante aziende, istituti, università in italia e fuori che nn aspettano altro che i vostri curricula. Se pensate che il lavoro è dietro casa vi sbagliate, il ricercatore ha necessariamente bisogno di spostarsi per formarsi. Poi nn è detto che dobbiate per forza fare i ricercatori con la laurea in biotecnologie! Si possono fare tante altre cose che non siano il laboratorio e le provette.
Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 22:53:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da more more

un bel pò, forse non ti convaliderebbero gli esami ineretni a medicina



No, non è vero. Da me, ti convalidano solo Fisica e parte di Istologia (Citologia + Istologia senza Embriologia). Il resto te lo devi rifare.
Torna all'inizio della Pagina

more more
Utente Junior



509 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 23:20:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di more more Invia a more more un Messaggio Privato
io non intendevo gli esami della facoltà di medicina, ma quelli per tlb che sono comuni con medcina

penso che un tlb faccia un esame di istologia e il medico un altro (più approfondito)

Torna all'inizio della Pagina

Caivs.Ivlivs
Utente Junior

Città: Brescia


302 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 23:26:56  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Caivs.Ivlivs Invia a Caivs.Ivlivs un Messaggio Privato
Sì ma poi comunque dipende dai professori: in alcune facoltà, non te ne convalidano neanche uno da nessun altro corso di laurea. E' necessario informarsi presso i docenti: la cosa è a loro totale discrezione.
Torna all'inizio della Pagina

more more
Utente Junior



509 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2010 : 23:34:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di more more Invia a more more un Messaggio Privato
si è vero la convalida delgi esami dipende dall'uni

preferisco non addentrami in questo discrso perché non sono informato, non penso cmq che non tengano conto di nulla
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Notte



1123 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 15:26:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di n/a Invia a n/a un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da wcipri

Si possono fare tante altre cose che non siano il laboratorio e le provette.


Tipo?
A me viene in mente l' informatore scientifico del farmaco (che si può fare con una triennale) e di scientifico ha proprio poco visto che di fatto sei un commerciale..
E occhio che non prendono neanche tutti i biotecnologi (tipo gli agrari no, ecc).
Nutrizionista..Ma anche qua del biotecnologo non c'è proprio nulla..
Poi?
Insegnante no, visto che ha molte meno classi di insegnamento di biologia (dove è già dura inserirsi come insegnante).
Pubblico no (che va dal laboratorio di analisi ai ruoli in polizia), visto che non si accettano biotecnologi..
Quali sarebbero in concreto le "tante altre cose" che si possono fare, oltre la ricerca?
Son curiosa
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11377 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 16:39:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato
Beh, l'informatore sarà pure commerciale ma è un'opzione. E se non vuoi stare in lab è un'opzione più che valida.
Non capisco perchè tu dica che il nutrizionista non ha "nulla del biotecnologo". Io ho fatto esami di biochimica e fisiologia a biotech.
Hai tutta una serie di ruoli nelle aziende, ad es. nel controllo qualità o nelle parti di marketing
Puoi essere professore universitario.
Puoi fare il giornalista scientifico.

Sicuramente ci sono altri ruoli, il problema è sempre lo stesso: bisogna smetterla con questa cosa tutta italiana delle "etichette". E anche se vai a fare una cosa che non è strettamente classificabile come "biotecnologie" cosa cambia? L'importante è che fai una cosa che TI PIACE.

Quindi la domanda è una sola: tu cosa vuoi fare nella vita?

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

wcipri
Utente Junior



123 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 16:51:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di wcipri  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di wcipri Invia a wcipri un Messaggio Privato
Accontento la tua curiosità, ma dovrò essere un pò tecnico nella spiegazione:
Noi biologi e biotecnologi non conosciamo la realtà aziendale, specie quella delle big pharma, cioè le grosse compagnie farmaceutiche. Chi ha studiato organizzazione aziendale saprà che una big pharma tipo possiede circa 7-8 dipartimenti che insieme collaborano per rendere vincente un prodotto da vendere. Il primo è il reparto R&D dove ovviamente la figura del ricercatore è leader e quella se vogliamo più scontata. Poi c'è il reparto Produzione e Qualità che governa i procesi di trasformazione di materie prime e semilavorati e fa analisi tipo studi di tossicità, controllo emissioni.
Poi c'è i reparto logistica e distribuzione il cosiddetto supply chain che gestisce gli stock di prodotti in magazzino, pianifica la produzione e la distribuzione.
Poi c'è il reparto marketing con la figura del product manager o product specialist che studia e organizza tutte le azieni commerciali rivolte alla clientela, fa ricerche di mercato ecc.
Poi c'è il reparto vendite con la figura del key account. Poi ci sono i reparti amministrazione e finanza, personale ed organizzazione, sistemi informativi, relazioni esterne. I biotecnologi possono applicare per una qualsiasi di queste posizioni (fonte: lezioni di gestione ed organizzazione delle imprese biotecnologiche) non solo per l'R&D.
Inoltre il biotecnologo può occuparsi di brevettazione (e se nn sbaglio in questo forum c'è qulcuno che ha scelto questa strada) e science writer. E' ovvio che sono posizioni in cui di scientifico c'è poco o nulla, ma sono possibilità. Nel mondo del lavoro bisogna essere trasversali...ecco perchè dicevo che nn esiste solo il laboratorio e le provette.
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Notte



1123 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 19:46:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di n/a Invia a n/a un Messaggio Privato
Eh beh, di sicuro prendono un biotecnologo per far marketing, visto che ne sa..
Perchè prendere un laureato in marketing è davvero troppo facile!
Come no!


Per inciso credo che la possibilità di un biotecnologo di occuparsi di marketing o gestione personale sia dello 0,01% e sempre e solo se frequenta costosissimi master appositi (tipo quelli alla Bocconi..Chi non ha 20.000 (VENTIMILA) euro da spendere? )

E si che avevo specificato proposte concrete..

La verità è che oltre al controllo qualità (che può fare un diplomato), isf (che può fare un laureato triennale) e giornalismo scientifico (che oltre a poter far chiunque di sicuro non si campa) non c'è davvero altro...
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11377 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 20:05:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato
Io ho amici biotecnologi che fanno marketing in aziende farmaceutiche. Un mio amico ha fatto il master alla Bocconi. OK, sono 20000 euro, ma è un master ultracompetitivo e riconosciuto (questo davvero) a livello mondiale. E' assolutamente comparabile con master di specializzazione che puoi fare negli USA. Poi, se sei bravo, puoi sempre trovare aiuti finanziari se non hai i 20000 euro.

E ho anche un amico che fa giornalismo scientifico. E, che io sappia, ci campa.

Certo, se uno vuole continuare a piangersi addosso dicendo che non troverà mai lavoro, buon per lui, io continuo a ribadire che -a oramai 5 anni dalla laurea- i miei ex-compagni di corso lavorano, all'estero e in Italia.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

roselady
Nuovo Arrivato

Prov.: Napoli
Città: napoli


110 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 20:27:36  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roselady Invia a roselady un Messaggio Privato
Chick beato te allora e beati i tuoi amici...non lo dico per criticare o in modo retorico..lo dico sul serio! Qui tante persone laureate a pieni voti in biotecnologie,dopo aver studiato all'estero,stanno ancora senza far nulla!
Io non mi sto deprimendo,è solo ke " mi stanno portando" a non credere piu in quello ke faccio...
e poi fermi tutti..il nutrizionista???? ma io sapevo che non si può fare... mi chiarite le idee? e il giornalista scientifico..quante cose sto leggendo! ( occhi illuminati a cuoricino ) XD mI SPIEGATE UN PO? inoltre quando ho parlato nei post precedenti ho ristretto un po i campi perchè non ho la propensione a spostarmi ...questo è poco ma,almeno per ora,sicuro !
Torna all'inizio della Pagina

la_fra
Utente

betty



750 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 20:33:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di la_fra
Posso dire una cosa? Sono perfettamente d'accordo con te chick questo forum è diventato una lagna unica di gente che si dispera per il lavoro che non troverà e chi me l'ha fatto fare di iscrivermi a biologia/biotech ecc...vuoi fare ricerca?se sei bravo e hai passione puoi comunque trovare in Italia, sennò vai all'estero. Non vuoi farla o non vuoi emigrare? Ci sono altri settori da esplorare, non c'è solo l'informatore del farmaco, come dice wcipri qui sopra

Doctors are men who prescribe medicines of which they know little, to cure diseases of which they know less, in human beings of whom they know nothing (Voltaire)
Torna all'inizio della Pagina

wcipri
Utente Junior



123 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 20:48:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di wcipri  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di wcipri Invia a wcipri un Messaggio Privato
Pincopallina sai quanto può conoscere di farmaci un laureato in marketing? >Forse nn lo sai, ma le aziende cercano profili ibridi scientifici-economici da inserire nel loro staff perchè il mondo del lavoro sta cambiando, nn esiste più solo il laureato in medicina che fa il medico e il laureato in giurisprudenza che fa l'avvocato. Ti sembra strano che un ingegnere meccanico lavori nel settore logistica e produzione di una azienda di libri? eppure ne conosco uno!

Riguardo ai costi dei master, non ci sono solo quelli della Bocconi da 20.000 euro, ma master in management molto più economici che forse nn ti faranno lavorare alla Boston Consulting o alla McKinsey, ma di sicuro ti aprono molte strade a livello aziendale (nn ci sono solo le Big Pharma!)

Come vedi ti ho trovato altre proposta concrete: brevettazione e science writer.

La morale della favola è: cominciamo a dimenticare la storiella che il biotecnologo è colui che ha solo a che fare solo con le provette, c'è bisogno di ricerca in questo paese, ma anche di persone che ne sappiano di comunicazione scientifica, di proprietà intellettuale, di amministrazione di una company biotech.
Io non smetterò di appoggiare chick del quale condivido ogni singola virgola. Bravo, mi complimento per la tua visione delle cose, per il modo con cui esponi le cose e per l'esperienza maturata che ti permette di essere oggettivo.
Ma soprattutto perchè sei un ottimo moderatore. Bè adesso basta che sennò ti monti la testa! :D

Detto ciò io spero di essere stato esaustivo. Non ho la bacchetta magica per risolvere la depressione che c'è nelle teste di molti, ma spero di avervi offerto uno spunto per riflettere.
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

Notte



1123 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 21:11:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di n/a Invia a n/a un Messaggio Privato
Ma infatti nessuno si sta piangendo addosso..Ho solo detto che tra le millantate mille possibilità lavorative messe sui profili della facoltà e la realtà c'e un abisso..
Per il giornalista scientifico a meno che essere il Piero Angela della situazione son tutti pubblicisti, ergo non vivono solidi quello..
Torna all'inizio della Pagina

cidsmoke
Utente Junior



534 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 21:23:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cidsmoke Invia a cidsmoke un Messaggio Privato
La pura e semplice verità è che è difficile per tutti..
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11377 Messaggi

Inserito il - 28 ottobre 2010 : 21:26:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato
Citazione:
e poi fermi tutti..il nutrizionista???? ma io sapevo che non si può fare... mi chiarite le idee?

Se passi l'Esame di Stato e ti iscrivi all'albo dei Biologi (cosa che puoi fare con una laure in Biotecnologie) sei a tutti gli effetti un Biologo*, quindi puoi fare il nutrizionista. Leggiti le 1000 altre discussioni a riguardo su che strada fare per diventarlo (corsi specializzanti etc.).

Citazione:
e il giornalista scientifico..quante cose sto leggendo! ( occhi illuminati a cuoricino ) XD mI SPIEGATE UN PO?

Mah, so che il mio amico lavorava all'ANSA, ora è un po' che non lo sento, non so esattamente che pratiche burocratiche bisogna seguire, immagino ci si debba iscrivere all'albo dei giornalisti, ma più di così non ti so dire.

Citazione:
Per il giornalista scientifico a meno che essere il Piero Angela della situazione son tutti pubblicisti, ergo non vivono solidi quello..

Non ho capito la tua frase. Un giornalista può fare una vita decente credo io. Certo, se vuoi uno stipendio da Piero Angela aspetta e spera... Ad ogni modo non sono ferrato in materia di giornalismo, quindi non posso dare più indicazioni.

@cidsmoke: è difficile, sì, nessuno ha detto che sia facile. Non è che ti laurei e c'è un signore che viene e ti dà un contratto da firmare. Ma non è neanche impossibile trovare un lavoro decente.

===

*Nota la sottile differenza:

Laureato in Biologia = dottore in Biologia
Laureato in Biotecnologie = dottore in Biotecnologie

Laureato in Biologia iscritto all'albo dei Biologi = Biologo
Laureato in Biotecnologie iscritto all'albo dei Biologi = Biologo

Allo stesso modo ad es. un laureato in Ingegneria è Dottore in Ingegneria, non Ingegnere. Per divenire Ingegnere deve passare l'Esame di Stato e iscriversi all'Albo.

Nota anche che all'estero NON puoi fregiarti del titolo di Dottore con una Laurea (quinquennale o 3+2 che sia). Il titolo di Dottore vale solo in Italia, all'estero per essere Dr. devi avere un Dottorato.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 4 Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Discussione Bloccata Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-14 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina