Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Fisiologia
 pressione arteriosa in uno sportivo a riposo
 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

marco1989
Nuovo Arrivato



49 Messaggi

Inserito il - 14 novembre 2010 : 11:20:19  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di marco1989 Invia a marco1989 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao a tutti,

uno sportivo molto allenato ha la frequenza cardiaca a riposo inferiore rispetto ad una persona che ha uno stile di vita sedentaria. infatti mentre lo sportivo può avere una fc a riposo di 50 battiti al minuto, una persona sedentaria ha circa 70 battiti al minuto.

la gittata cardiaca a riposo sia per lo sportivo sia per il sedentario è di circa 5 litri al minuto.
dal momento che la gittata cardiaca = FC x gittata sistolica, ne consegue che nello sportivo essendo diminuita la FC, è aumentata la gittata sistolica, in quanto la gittata cardiaca rimane a 5 litri al minuto.
gittata sistolica non sportivo = gittata cardiaca (5) / FC (70) = circa 70 ml
gittata sistolica sportivo = gittata cardiaca (5) / FC (50) = 100 ml

ma se la gittata sistolica è aumentata, la forza di contrazione del ventricolo sx è aumentata, e quindi il sangue viene pompato con piu forza nell aorta. allora la pressione arteriosa massima dovrebbe essere maggiore di 120 mmgh (nello sportivo), perchè il sangue viene pompato con piu forza e la pressione del sangue sulle pareti dell aorta è maggiore, rispetto ad 1 sogetto sedentario che ha una gittata sistolica di 70 ml.
è giusto come ragionamento? però perchè non è così?
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina