Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biochimica
 Flusso Elettroendosmotico in PAGE
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm
Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 19:42:38  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao, dai miei appunti risulta che il gel di poliacrilammide possa soffrire del fenomeno dell'elettroendosmosi a causa della presenza di cariche fisse nella matrice, e questa era la ragione per cui le isoelettrofocalizzazioni che sfruttavano gli anfoliti carrier generavano gradienti di pH mobili. Vi risulta?
Nel caso non siano appunti fallaci, devo dedurre che la SDS-PAGE è affetta da questo problema (cioè il flusso elettroendosmotico)?

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Martin.diagnostica
Utente Attivo

H. pylori



1582 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 21:48:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Martin.diagnostica Invia a Martin.diagnostica un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non saprei però cosi ragionandoci penso che la carica elettrica delle proteine, durante una SDS-PAGE è mascherata proprio dalla presenza del NA+ dodicil solfato(-). Quindi anche se la matrice è carica non sortisce alcun effetto, o meglio sortisce un effetto identico su tutti gli analiti (che equivale a non sortire effetto)
Torna all'inizio della Pagina

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 22:35:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dopo aver postato, mi son dato una risposta analoga riflettendoci a cena (sob). Se flusso elettroendosmotico è, credo che influenzerà allo stesso modo tutte le proteine, molecular weights compresi. L'unica perplessità è che da quel che i miei appunti sostengo, se questa carica fissa esiste, dovrebbe essere negativa, il che implica che il flusso sarà guidato dai controioni (positivi) verso il catodo, e potenziale perdita di materiale. In effetti so che questo fenomeno complica le isoelettrofocalizzazioni, nello specifico il passaggio da prima a seconda dimensione, dato che è cquesto è condotto a pH basico, tale per cui sono ionizzati soprattutto i gruppi carbossilici fissi nel gel di prima dimensione. Si crea perciò un flusso diretto verso il catodo, peccato che la corsa sia anodica per una SDS-PAGE.

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina