Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biologia Molecolare
 anticorpi monoclonali
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

agnes
Nuovo Arrivato


Prov.: Savona
Città: albenga


11 Messaggi

Inserito il - 09 novembre 2006 : 16:37:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di agnes Invia a agnes un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao!!.............per favore qualcuno mi puó spiegare in breve gli anticorpi monoclonali e il loro uso?...sto facendo un progetto di ricerca sulla generazione di anticorpi monoclonali contro IF1,fattore di traduzione batterico.
Nessuno peró mi spiega niente!

grazie 1000
studentessa disperata

domi84
Moderatore

Smile3D

Città: Glasgow


1700 Messaggi

Inserito il - 09 novembre 2006 : 17:40:45  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di domi84 Invia a domi84 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se inietti un antigene in un coniglio questo produrrà degli anticorpi contro il tuo antigene. In particolare ogni cellula B del coniglio produrrà un anticorpo (che avrà una certa affinità) verso una parte dell'antigene in questione. Quindi, ogni cellula B produrrà un anticorpo, diverso dalle altre, che legerà una parte diversa dell'antigene e avrà un'affnità diversa dagli altri anticorpi per quell'antigene.
Questi sono gli anticorpi policlonali.
Gli anticorpi monoclonali sono fatti in modo che derivino da una singola cellula B, e che quindi interagiscano tutti con la stessa parte dell'antigene, e che abbiano tutti la stessa affinità per quell'antigene. Possono essere usati, per esempio, se ti interessa legare un sito specifico dell'antigene (tipo un sito di legame, o qualcosa del genere...)
Per qualche info in più vedi:
http://emisca.altervista.org/biotecnologie/antmono.html#mono
O aspetta qualcuno più esperto di me

Il mio blog: http://domi84.blogspot.com/
Le foto che ho scattato...
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 09 novembre 2006 : 20:32:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non è necessariamente un coniglio, può essere un qualsiasi animale ovviamente. :)

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

agnes
Nuovo Arrivato


Prov.: Savona
Città: albenga


11 Messaggi

Inserito il - 10 novembre 2006 : 20:19:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di agnes Invia a agnes un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da domi84

Se inietti un antigene in un coniglio questo produrrà degli anticorpi contro il tuo antigene. In particolare ogni cellula B del coniglio produrrà un anticorpo (che avrà una certa affinità) verso una parte dell'antigene in questione. Quindi, ogni cellula B produrrà un anticorpo, diverso dalle altre, che legerà una parte diversa dell'antigene e avrà un'affnità diversa dagli altri anticorpi per quell'antigene.
Questi sono gli anticorpi policlonali.
Gli anticorpi monoclonali sono fatti in modo che derivino da una singola cellula B, e che quindi interagiscano tutti con la stessa parte dell'antigene, e che abbiano tutti la stessa affinità per quell'antigene. Possono essere usati, per esempio, se ti interessa legare un sito specifico dell'antigene (tipo un sito di legame, o qualcosa del genere...)
Per qualche info in più vedi:
http://emisca.altervista.org/biotecnologie/antmono.html#mono
O aspetta qualcuno più esperto di me





grazie mille.....

Torna all'inizio della Pagina

Ale SS
Nuovo Arrivato

Prov.: Sassari


31 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2008 : 13:14:01  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ale SS Invia a Ale SS un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve a tutti, mi serve aiuto
Premetto che dovrei studiare la produzione di anticorpi monoclonali nello specifico,
quello che ho capito è che la loro produzione prevede un immunizzazione dell'animale (in pratica si inietta nel topo l'antigene per il quale si vuole creare l'anticorpo), attraverso l'asportazione della milza si prelevano i linfociti b e si mettono a contatto con le cellule di mieloma, si formeranno degli ibridomi, che sarebbero i responsabili della produzione degli anticorpi.
Quello che non mi è chiaro è proprio quest'ultimo passaggio.

Per cosa serve l'enzima HPGRT?

Grazie

Torna all'inizio della Pagina

nyo84
Utente Junior


Prov.: Brescia
Città: Piancogno


239 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2008 : 13:21:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nyo84 Invia a nyo84 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
l'ibridazione con cellule di mieloma serve a rendere possibile la coltura dei linfociti,che altrimenti non sarebbe possibile e impedirebbe quindi di ottenere quantità ragionevoli di anticorpo. l'ibridazione viene fatta su terreno HAT,che è un terreno con aminopterina che serve abloccare la via di sintesi de novo degli acidi nucleici. l'enzima HPGRT serve per la sintesi di recupero degli acidi nucleici; questo enzima è contenuto nei linfociti,mentre le cellule di mieloma vengono modificate e perdono questo enzima. in questo modo tu in coltura selezioni solo gli ibridomi perchè i linfociti B muoiono,le cellule di mieloma muoiono (entrambe le vie di sintesi dei nucleotidi sono bloccate),mentre sopravvivono solo gli ibridomi che possono produrre nucleotidi con la via di recupero.
poi gli ibridomi vengono selezionati medianti elisa fino ad ottenere il singolo clone che produce il tuo anticorpo di interesse.

spero sia chiaro..

Fai attenzione quando leggi libri di medicina..potresti morire per un
errore di stampa...
Torna all'inizio della Pagina

Ale SS
Nuovo Arrivato

Prov.: Sassari


31 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2008 : 13:28:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ale SS Invia a Ale SS un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sicuramente è una domanda cretina...ma cosa c'entrano i nucleotidi?
Torna all'inizio della Pagina

Rosy85
Utente Junior




234 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2008 : 15:10:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Rosy85 Invia a Rosy85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
senza nucleotidi non può avvenire la replicazione del DNA ad esempio, e senza duplicazione del DNA non si ha proliferazione cellulare

Nasce, cresce e poi finisce. Per quanto triste è la legge universale.
Ciò che è stato nn tornerà. Il massimo che puoi fare è sperare che quello che sarà, sia meglio.
Nessun rimorso nè rimpianto, è inutile.
Carpe diem: panta rei
Torna all'inizio della Pagina

Ale SS
Nuovo Arrivato

Prov.: Sassari


31 Messaggi

Inserito il - 05 luglio 2008 : 15:28:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ale SS Invia a Ale SS un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Hai ragione!

Sarà che in questo periodo ci sto troppo siu libri , ma anche le cose banali mi sembrano chissà cosa...

Comunque grazie ...ora ho capito!

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina