Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Off-topics
 La nuova riforma dell'istruzione. Siamo un paese fantastico.
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione
Pagina: di 2

roberta.s
Utente Junior

yeast
Città: Parigi


564 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 12:09:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roberta.s Invia a roberta.s un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
http://www.repubblica.it/scuola/2012/06/03/news/riforma-36445008/

Mi sembra alquanto discutibile questo nuovo provvedimento proposto in merito all'istruzione superiore ed univeritaria. Come al solito cerchiamo di uniformarci a modelli stranieri che funzionano negli altri paesi, ma non ci preoccupiamo di capire come questi paesi sono arrivati ad attuare un certo sistema universitario. Avremo lo studente dell'anno al liceo (una sorta di principino della scuola, che bello) che potrà addirittura avere uno sconto di 1/3 sulle tasse universitarie. Ovviamente la selezione verrà fatta per merito e per reddito familiare. wow! peccato che negli altri paesi le università pubbliche non portino ad un'emorragia di soldi come accade in Italia. In Francia, ad esempio, la rata annuale è di circa 400 euro PER TUTTI. Con accesso a biblioteche con libri a sufficienza da permettere a tutti di studiare gratuitamente. In più, sconti sui trasporti, sull'accesso ai cinema, e chi più ne ha più ne metta. Se poi per un tot di tempo (mi pare 2 anni) non si danno gli esami sufficienti, allora via dall'università.
Ma chi giudicherà lo studente migliore? I nostri - ormai sempre più discutibili - docenti? E su quali basi? Come pensano di uniformare i diversi isituti superiori tra di loro? Non servirebbero dei parametri assoluti?
Insomma, io personalmente sono divertita da queste intelligentissime manovre. E mi sento presa in giro, non poco.

E voi? cosa ne pensate?

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 12:15:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho smesso di leggere a questo punto:

Gli studenti che hanno ottenuto i crediti formativi universitari previsti e con votazione media non inferiore a 28/30 possono sostenere l'esame di laurea con un anno di anticipo. Gli studenti dei corsi di dottorato di ricerca possono conseguire il relativo diploma con un anno di anticipo, previo giudizio del collegio dei docenti. Possibile l'iscrizione in due università di pari livello (due triennali, due specialistiche, due master).

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Torna all'inizio della Pagina

roberta.s
Utente Junior

yeast

Città: Parigi


564 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 12:23:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roberta.s Invia a roberta.s un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ci rendiamo conto? Sostenere l'esame di dottorato dopo DUE anni dall'iscrizione??? Per fare cosa? Dimuire ancora di più il numero di dottori di ricerca senza neanche UNA pubblicazione con primo nome, tagliando loro le gambe quando dovranno fare domanda di lavoro, essendo il loro CV inesistente? Complimenti! Negli states la durata media di un dottorato di ricerca è 5 anni, nei paesi del norde europa di almeno 4. E TUTTI hanno più di una pubblicazione con primo nome.

Ma quando smetteranno questi anziani ignoranti raccomandati di avere voce in capitolo su questioni che non conoscono?
Torna all'inizio della Pagina

memole
Utente Junior

memole

Prov.: Brindisi
Città: brindisi


577 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 12:37:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di memole Invia a memole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
E' meglio non commentare affatto. Ogni volta cercano di peggiorare il sistema
E meno male che Profumo è stato direttore del CNR, speravo che almeno lui, che nell'università un pò c'è stato, diciamo così, potesse provare a cambiare in positivo le cose, non a distruggerle ulteriormente!!!
Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 12:47:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
peccato che negli altri paesi le università pubbliche non portino ad un'emorragia di soldi come accade in Italia. In Francia, ad esempio, la rata annuale è di circa 400 euro PER TUTTI. Con accesso a biblioteche con libri a sufficienza da permettere a tutti di studiare gratuitamente. In più, sconti sui trasporti, sull'accesso ai cinema, e chi più ne ha più ne metta.


Questo però è un caso limitato alla Francia, dove il "sociale" è estremamente spinto (anche troppo a volte).
Se vai in Paesi anglofoni l'università non è alla portata di tutti e gli studenti fanno generalmente dei prestiti, da rimborsare una volta laureati (i cosiddetti "student loans").

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

roberta.s
Utente Junior

yeast

Città: Parigi


564 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 12:56:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roberta.s Invia a roberta.s un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Verissimo, ma credo che ad ogni modo la riforma dell'istruzione vada intesa in altro modo da quello ridicolissimo da poco proposto. Ripeto, purtroppo siamo ben lontani dal trarre giovamento pratico da una manovra del genere. Resta, questo è certo, un mio parere, ma ogni volta che parlo con persone straniere (e non intendo solo francesi) mi chiedo come abbiamo fatto a ridurci cosi'. Anzi, lo capisco bene, ma lo rifiuto e mi domando come potremmo risollevarci da questa situazione ai limiti del paradossale, se chi ci rappresenta pensa che dare un contentino del genere possa servire a qualcosa.
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 13:09:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non ce la faccio a leggere ora... basta riforme assurde!
tra l'altro abbiamo appena finito ora di "riformarci", in Statale a Milano hanno appena fatto i nuovi dipartimenti entrati in vigore il 27 Aprile, hanno tolto le Facoltà, già c'è gente che vaga e non capisce più di "cosa" fa parte e a chi deve rivolgersi.
I siti ovviamente non sono aggoirnati e sembra tutto come prima...

Comunque roberta
Citazione:
Ma chi giudicherà lo studente migliore? I nostri - ormai sempre più discutibili - docenti? E su quali basi?

pensa che non puoi neanche bocciare troppi studenti se anche si presentano all'esame impreparati perchè vieni ripreso dalle alte sfere con la motivazione che "non è giusto perchè pagano le tasse!"
Torna all'inizio della Pagina

roberta.s
Utente Junior

yeast

Città: Parigi


564 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 13:13:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roberta.s Invia a roberta.s un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mi avvilisco.
Torna all'inizio della Pagina

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 13:30:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se proprio vogliamo immettere persone più giovani nel mercato del lavoro, io penserei ad accorciare di un anno elementari e superiori. Si risparmiano due anni:
- a 17 conseguimento della diploma,
- a 20 conseguimento della laurea triennale,
- a 22 conseguimento della laurea magistrale,
- a 26/27 conseguimento del PhD.

E magari togliere la divisione triennale-magistrale ed ampliare invece i curricula, di modo da evitare lo spreco di tempo dovuto alla stesura di due "tesi", attività che consuma tempo investibile altrimenti con più profitto.

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 13:32:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

E magari togliere la divisione triennale-magistrale ed ampliare invece i curricula, di modo da evitare lo spreco di tempo dovuto alla stesura di due "tesi", attività che consuma tempo investibile altrimenti con più profitto.


Quelle le hanno messe per far pagare due volte le tasse per la laurea! Figurati se le tolgono!
Torna all'inizio della Pagina

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 13:33:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GFPina

Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

E magari togliere la divisione triennale-magistrale ed ampliare invece i curricula, di modo da evitare lo spreco di tempo dovuto alla stesura di due "tesi", attività che consuma tempo investibile altrimenti con più profitto.


Quelle le hanno messe per far pagare due volte le tasse per la laurea! Figurati se le tolgono!



Basterebbe alzare le tasse ai fuori-corso conclamati.


PS: a quanti anni ammonta un dottorato italiano?

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 13:37:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

PS: a quanti anni ammonta un dottorato italiano?


3 anni
Torna all'inizio della Pagina

cami
Utente Junior

p

Città: roma


136 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 16:39:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di cami Invia a cami un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

Se proprio vogliamo immettere persone più giovani nel mercato del lavoro, io penserei ad accorciare di un anno elementari e superiori. Si risparmiano due anni:
- a 17 conseguimento della diploma,
- a 20 conseguimento della laurea triennale,
- a 22 conseguimento della laurea magistrale,
- a 26/27 conseguimento del PhD.



Finire il dottorato a 26/27 anni in Italia è possibile, purtroppo il mercato del lavoro non ci vuole lo stesso...

“Research is what I'm doing when I don't know what I'm doing”
Werner von Braun
Torna all'inizio della Pagina

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 16:44:43  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Se si mantenesse la durata del PhD a 3 anni, come mi pare sia adesso, secondo la mia scaletta ci si potrebbe dottorare già a 25. Nelle mie fantasie ho parlato di titolo di dottore conseguito a 26 anni per estendere di un anno il periodo di dottorato, decisamente importante per la carriera futura.

Sul fatto che il mercato del lavoro non è interessato, beh, purtroppo non so che dirti.

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Torna all'inizio della Pagina

memole
Utente Junior

memole

Prov.: Brindisi
Città: brindisi


577 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 16:50:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di memole Invia a memole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GFPina

Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

E magari togliere la divisione triennale-magistrale ed ampliare invece i curricula, di modo da evitare lo spreco di tempo dovuto alla stesura di due "tesi", attività che consuma tempo investibile altrimenti con più profitto.


Quelle le hanno messe per far pagare due volte le tasse per la laurea! Figurati se le tolgono!



Se pensassero di meno ai soldi e più alla sostanza questo sarebbe un paese migliore
Torna all'inizio della Pagina

kORdA
Utente Attivo

newkORdA

Prov.: Milano
Città: Monza


1303 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 16:57:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kORdA  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di kORdA Invia a kORdA un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

Ho smesso di leggere a questo punto:

Gli studenti che hanno ottenuto i crediti formativi universitari previsti e con votazione media non inferiore a 28/30 possono sostenere l'esame di laurea con un anno di anticipo. Gli studenti dei corsi di dottorato di ricerca possono conseguire il relativo diploma con un anno di anticipo, previo giudizio del collegio dei docenti. Possibile l'iscrizione in due università di pari livello (due triennali, due specialistiche, due master).



Non ho capito cosa ci sia di aberrante in tutto cio'. Potersi laureare con un anno di anticipo vuol dire evitare di pagare un anno accademico in piu' per stare ad ascoltare corsi spesso ridondanti.
Per quanto riguarda il dottorato beh, chi rinuncerebbe ad un anno di borsa o di assegno? Ho conosciuto una sola persona che ha provato a fare il dottorato a tempo perso (e alla fine l'hanno preso a calcioni, com'e' giusto che sia), senza essere pagato in qualche modo. In seconda battuta, ovvio che se non pubblichi quando domandi per un post-doc ti ridono in faccia (quindi tanto vale avere un basso profilo e pubblicare di piu'). Ritornando a Unimi, se si pensasse a fare dei corsi di dottorato piu' decenti (alla cerimonia di proclamazione ho sentito di un dottorato in "francesismo"... ma che è?) e meglio definiti (sempre in Unimi, perche' esistono due corsi distinti di dottorato in Medicina Molecolare???)

http://www.linkedin.com/in/dariocorrada
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 17:19:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da kORdA

(sempre in Unimi, perche' esistono due corsi distinti di dottorato in Medicina Molecolare???)

Uno è la "Scuola di Dottorato in Medicina Molecolare" di Unimi (non mi soffermo sul perchè "scuola" perchè sono certa che ti avranno fatto una testa così!) mentre l'altro è il dottorato del SEMM (European School of Molecular Medicine) che è in collaborazione con l'Univerità di Milano e l'Università di Napoli ma non appartiene a queste università.
Torna all'inizio della Pagina

0barra1
Utente Senior

Monkey's facepalm

Città: Paris, VIIème arrondissement


3847 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 17:47:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di 0barra1 Invia a 0barra1 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da kORdA

Citazione:
Messaggio inserito da 0barra1

Ho smesso di leggere a questo punto:

Gli studenti che hanno ottenuto i crediti formativi universitari previsti e con votazione media non inferiore a 28/30 possono sostenere l'esame di laurea con un anno di anticipo. Gli studenti dei corsi di dottorato di ricerca possono conseguire il relativo diploma con un anno di anticipo, previo giudizio del collegio dei docenti. Possibile l'iscrizione in due università di pari livello (due triennali, due specialistiche, due master).



Non ho capito cosa ci sia di aberrante in tutto cio'. Potersi laureare con un anno di anticipo vuol dire evitare di pagare un anno accademico in piu' per stare ad ascoltare corsi spesso ridondanti.



Per carità, vada per il risparmio, ma invece di introdurre norme che ti permettano di evadere i corsi ridondanti, basterebbe che l'università li piallasse ed introducesse attività formative più utili.

Utopia

So, forget Jesus. The stars died so that you could be here today.
A Universe From Nothing, Lawrence Krauss

Torna all'inizio della Pagina

memole
Utente Junior

memole

Prov.: Brindisi
Città: brindisi


577 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 17:52:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di memole Invia a memole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non ne sono capaci! Loro cercano di tagliare dove è appartentemente più semplice, nessuno ha veramente voglia di mettere mani e fare una riforma strutturale del sistema universitario. Si cerca solo di attuare modifiche che non vadano ad alterare gli equilibri già esistenti ed i provilegi acquisiti, questa è la verità.
Torna all'inizio della Pagina

kORdA
Utente Attivo

newkORdA

Prov.: Milano
Città: Monza


1303 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 17:55:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kORdA  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di kORdA Invia a kORdA un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GFPina

Citazione:
Messaggio inserito da kORdA

(sempre in Unimi, perche' esistono due corsi distinti di dottorato in Medicina Molecolare???)

Uno è la "Scuola di Dottorato in Medicina Molecolare" di Unimi (non mi soffermo sul perchè "scuola" perchè sono certa che ti avranno fatto una testa così!) mentre l'altro è il dottorato del SEMM (European School of Molecular Medicine) che è in collaborazione con l'Univerità di Milano e l'Università di Napoli ma non appartiene a queste università.



Si, ne sono a conoscenza... il fatto e' che molti corsi/scuole di dottorato "hostati" dallo stesso ateneo si sovrappongono parecchio in termini di competenze e discipline. Ognuno tende a farsi il suo castelluccio di "eccellenza", (come e' giusto che sia???)

http://www.linkedin.com/in/dariocorrada
Torna all'inizio della Pagina

roberta.s
Utente Junior

yeast

Città: Parigi


564 Messaggi

Inserito il - 04 giugno 2012 : 18:05:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di roberta.s Invia a roberta.s un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
No; Obarra, ma che dici? é mooolto più intelligente creare un piano formativo seguendo questi passaggi:
1) Dare il nome agli esami, smembrandoli in modo compulsivo in modo da permettere a tantissimi amic...oops!, docenti universitari di lavorare. Esempio:
- biologia
- biologia applicata
- biologia delle micromolecole
- biologia delle macromolecole
- biologia delle minimolecole
- biologia dei sistemi
- biologia animale
- biologia vegetale
- biologia comparata
- biologia comparata delle micromolecole animali e vegetali e dei sistemi di cui le suddette micromolecole fanno parte + laboratorio
- e cosi' via

2) Sostituire il termine "biologia" nella lista di cui sopra con termini come "genetica", "biochimica", "chimica", ecc. ... Et voilà! Un fantastico corso di laurea ricco, lungo e soprattutto utile. Per un totale di 40 esami in 5...no, scusate, in 3+2 anni.

3) Selezionare il 5% degli studenti che riescono a sopportare tutto cio', acculturandosi in modo completo, mantenendo la media del 29,9 periodico e restando in corso

4) Premiare questi sopravvissuti permettendogli di laurearesi in anticipo, ovvero di sostenere, all'anno n°4 dei 3+2, un numero di esami pari a 10+10+tesi. Questi si' che sono dei geni!
Torna all'inizio della Pagina

Ale_90
Utente Junior



296 Messaggi

Inserito il - 05 giugno 2012 : 02:02:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ale_90 Invia a Ale_90 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Sono fortissimo in biologia delle minimolecole!!!
Torna all'inizio della Pagina

prossima biologa
Utente Attivo

0625_da_la_fra



1437 Messaggi

Inserito il - 06 giugno 2012 : 16:11:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di prossima biologa Invia a prossima biologa un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GFPina

pensa che non puoi neanche bocciare troppi studenti se anche si presentano all'esame impreparati perchè vieni ripreso dalle alte sfere con la motivazione che "non è giusto perchè pagano le tasse!"




DAVVERO????
no, scusate ma non ci posso credere...

Aiuto in biochimica?guarda qui
Info sul lavoro di biologo?guarda qui
Torna all'inizio della Pagina

memole
Utente Junior

memole

Prov.: Brindisi
Città: brindisi


577 Messaggi

Inserito il - 06 giugno 2012 : 17:12:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di memole Invia a memole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
[/quote]
pensa che non puoi neanche bocciare troppi studenti se anche si presentano all'esame impreparati perchè vieni ripreso dalle alte sfere con la motivazione che "non è giusto perchè pagano le tasse!"

[/quote]

Questa battuta mi era sfuggita!!! E' sconfortante!!! Nella mia breve esperienza accanto al mio ex boss non mi è mai capitata una cosa del genere, un aiuto è stato dato ma più di quello no!!!
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 06 giugno 2012 : 17:24:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non è successo a me personalmente ma mi è stato riferito da docenti/ricercatori qua in Università.


Insomma in pratica ti viene detto che nel tuo esame ci sono troppi bocciati.
Torna all'inizio della Pagina

memole
Utente Junior

memole

Prov.: Brindisi
Città: brindisi


577 Messaggi

Inserito il - 06 giugno 2012 : 17:29:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di memole Invia a memole un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Interessante!!! Non credo che sia giusto generalizzare, perchè è vero che ci sono docenti ce provano un gusto sadico a vedere gli studenti tornare più e più volte a fare l'esame, ma se uno non è preparato non lo puoi far passare, non sarebbe corretto nei confronti di quelli che studiano. Senza contare il messaggio che passa: "Studi o non studi non cambia poi molto, tanto l'esame si passa facilmente comunque"
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina