Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Genetica
 Albero Autosomico Recessivo, dubbio nel calcolo della prob.
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

DolceLuna89
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 22 luglio 2012 : 18:19:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DolceLuna89 Invia a DolceLuna89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Immagine:

28,44 KB

Con quest albero ho problemi nei vari calcoli, conforntandomi con alcune amiche ci troviamo tutte con risultati diversi D:
Dunque mi interessa sapere qual è la probabilità che il figlio di IV 1-2 sia malato. Ho scritto anche i genotipi.
Innanzi tutto la malattia è autosomica recessiva e su questo non ho problemi nell'identificarla.
Ora mi interessa sapere com è la mamma III 2, guardando II 1-2 mi trovo che avrò 1/2 che sia Aa x 1/2 di a (perchè devo guardare anche la probabilità con cui si possa manifestare l allele recessivo, giusto?) è questo un attimo il mio dubbio, in questo passaggio. Se devo considerare anche la probabilità dell allele recessivo oppure no.
Se è cosi, mi trovo che III 2 avrà 1/4 di probabilità di essere eterozigote. Se non è cosi dovrebbe essere 1/2, perchè di II 1-2 considero solo 1/2 che sia eterozigote (dall'incrocio di AAxAa) giusto?
Questo è il ragionamento che ho applicato per tutti gli altri. Vorrei sapere se è giusto o meno, penso che sia inutile che riscriva i passaggi per tutti gli altri.
E in ultima cosa, vorrei sapere perchè si fa la moltiplicazione come calcolo e non per esempio l addizione. Non mi è molto chiaro e la prof l ha chiesto all esame. Grazie in anticipo a tutti

JGuardaGliUfo
Utente

Mafalda

Città: Roma


641 Messaggi

Inserito il - 22 luglio 2012 : 22:13:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di JGuardaGliUfo Invia a JGuardaGliUfo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao, benvenuta!

Non ho ben capito tutti i tuoi ragionamenti, sinceramente. Comunque, proviamo a procedere per gradi. La malattia è autosomica recessiva e i genitori di I generazione hanno genotipo aa e AA, rispettivamente I-1 e I-2. Tutti i figli della seconda generazione sono portatori sani, quindi Aa. A questo punto, consideriamo i membri della III generazione:

III-1/2: essendo II-2 Aa e II-1 AA, III-1/2 hanno ciascuno il 50%, o 1/2 di p. di essere Aa.

III-3/4: il padre è aa, la madre certamente AA, i figli al 100% Aa.

III-5/6: la femmina III-5 è malata, quindi i genitori sono entrambi eterozigoti sani. Il maschio, III-6 ha la p. di 1/2 di essere Aa.

III-7/8/9: ci interessa solo III-7, questa ha la p. di 1/2 di essere Aa, la madre è è certamente Aa, il padre AA.

A questo punto, sulla base di quello scritto sopra, IV-1 ha la p. di 1/2 di essere Aa, cosí come IV-2.

La mamma III-2 la devi considerare come portatrice sana ai fini dell'esercizio tenendo in considerazione la probabilità che lo sia. Dato che la malattia è recessiva, sicuramente il suo genotipo NON sarà aa, ma Aa o AA. In questo caso, dato che ti si chiede la probabilità che il nipote sia malato, tu consideri solo la condizione di eterozigosi a cui associ la relativa probabilità. A conclusione, per risolvere l'esercizio bisogna moltiplicare le probabilità dei singoli membri dell'albero genealogico, ovviamente, solo quelli utili ai fini dell'esercizio. Si usa la "moltiplicazione" poichè sono eventi indipendenti: sicuramente su un libro di Genetica qualunque (anche sul forum) troverai approfondimenti sufficienti per rispondere alle domande dell'esame. Prova comunque a risolvere l'esercizio!

I could not love except where Death
Was mingling his with Beauty’s breath —
Or Hymen, Time, and Destiny
Were stalking between her and me.

E. A. Poe
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2012 : 00:20:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho ridotto l'immagine che era enorme.
Tra l'altro c'è un errore nell'albero, non si capisce tra gli ultimi due individui delle seconda generazione qual è il figlio di quelli della prima perché la riga è in mezzo, ma immagino che sia la femmina.

J. ci sono un po' di errori in quello che hai scritto però!
Citazione:
... i genitori di I generazione hanno genotipo aa e AA, rispettivamente I-1 e I-2. Tutti i figli della seconda generazione sono portatori sani, ...

No, come ha scritto giustamente DolceLuna89 I-1 è aa e I-2 è Aa, altrimenti non potrebbero avere un figlio malato, II3. Gli indivudui "sani" della seconda generazione figli di I-1 e I-2 sono sicuramente eterozigoti.

Citazione:

III-1/2: essendo II-2 Aa e II-1 AA, III-1/2 hanno ciascuno il 50%, o 1/2 di p. di essere Aa.

III-3/4: il padre è aa, la madre certamente AA, i figli al 100% Aa.

OK

Citazione:
III-5/6: la femmina III-5 è malata, quindi i genitori sono entrambi eterozigoti sani. Il maschio, III-6 ha la p. di 1/2 di essere Aa.

No, la P non è 1/2 ma 2/3 visto che sai che è sano, sicuramente non è aa, quindi le P sono 3: AA, Aa e aA --> 2/3 Aa

Citazione:
III-7/8/9: ci interessa solo III-7, questa ha la p. di 1/2 di essere Aa, la madre è è certamente Aa, il padre AA.

OK

Torna all'inizio della Pagina

DolceLuna89
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2012 : 08:56:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DolceLuna89 Invia a DolceLuna89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quindi devo considerare solo la probabilità di essere eterozigoti? Non anche la probabilità di 1/2 per l'allele recessivo, ho capito bene? Era questo il mio dubbio, perchè andando a svolgere più volte l'albero alla fine una volta mi trovo 1/36 x 1/12 quindi 1/432 di probabilità che l'individuo V-1 sia malato, oppure mi trovo che sia 1/54 di probabilità.
Grazie mille :)
Torna all'inizio della Pagina

JGuardaGliUfo
Utente

Mafalda

Città: Roma


641 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2012 : 10:00:03  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di JGuardaGliUfo Invia a JGuardaGliUfo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sí, scusate! Sono stati errori miei, ho disegnato l'albero su un foglio: ho copiato male e fatto gli incroci sbagliati.

Sí, devi considerare solo la probabilità di un certo individuo di essere eterozigote o portatore.

Citazione:
Non anche la probabilità di 1/2 per l'allele recessivo, ho capito bene?


Non ho capito che intendi.


I could not love except where Death
Was mingling his with Beauty’s breath —
Or Hymen, Time, and Destiny
Were stalking between her and me.

E. A. Poe
Torna all'inizio della Pagina

DolceLuna89
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2012 : 10:53:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DolceLuna89 Invia a DolceLuna89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
oltre a calcolare la possibilità che un individuo fosse portatore, prendevo anche in considerazione la probabilità che potesse essere malato. Quindi vedevo anche la probabilità che fosse aa perciò calcolavo 2/3 Aa x 1/2 a
Ma da quanto ho capito è sbagliata come cosa
Torna all'inizio della Pagina

JGuardaGliUfo
Utente

Mafalda

Città: Roma


641 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2012 : 11:00:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di JGuardaGliUfo Invia a JGuardaGliUfo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sí, è sbagliata. Non ti serve sapere se è malato: di solito negli alberi vengono indicate le persone affette, a maggior ragione in casi di patologie autosomiche recessive. Avresti potuto avere dubbi in caso di autosomica dominante con penetranza incompleta, ma in quel caso l'esercizio ti avrebbe suggerito la penetranza per quella malattia. In questo caso, devi limitarti a considerare cerchi/quadrati "vuoti" come persone sane, al massimo portatori ma sempre sani.

I could not love except where Death
Was mingling his with Beauty’s breath —
Or Hymen, Time, and Destiny
Were stalking between her and me.

E. A. Poe
Torna all'inizio della Pagina

DolceLuna89
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2012 : 11:09:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di DolceLuna89 Invia a DolceLuna89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok. Grazie mille, sei stata gentilissima!
Torna all'inizio della Pagina

dreamer87
Nuovo Arrivato



10 Messaggi

Inserito il - 30 agosto 2012 : 09:32:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di dreamer87 Invia a dreamer87 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scusatemi se mi intrufolo in questa discussione ma sto preparando l'esame di genetica e quindi mi sto esercitando con qualche albero Calcolando la probabilità finale dovrebbe essere: P III-2 x P III-3 x P III-6 x P III-7 x P IV-1 x P IV-2 x P figlio malato = 1/2 x 1 x 2/3 x 2/3 x 1/2 x 2/3 x 1/4 = 1/54 giusto?
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


8398 Messaggi

Inserito il - 31 agosto 2012 : 16:29:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mmmm secondo me hai invertito due termini, ma così mi risulta difficile capire se hai fatto un errore o no.
Potresti scrivere per ognuno degli individui che hai considerato la propria P prima di fare il calcolo finale?
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina