Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Genetica
 test del chi quadrato negli incroci a 3 punti
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

melisandre
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 13 maggio 2013 : 17:53:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di melisandre Invia a melisandre un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Buon pomeriggio!
Ho provato a cercare nel forum se ci fossero già discussioni simili ma ho trovato per lo più esercizi risolti riguardanti le distanze di mappa e l'interferenza.
La mia domanda invece è più specifica. Nel caso in cui io volessi verificare statisticamente l'associazione mediante test del chi quadrato, è più corretto effettuare il test considerando come ipotesi zero l'assortimento indipendente di tutti e 3 i geni contemporaneamente oppure effettuando tre test distinti verificando l'assortimento indipendente dei geni presi a coppie?
Secondo me è più corretta la seconda ipotesi, visto che la frequenza di ricombinazione viene calcolata per coppie di geni, e che su tre geni non è detto che tutti e 3 siano associati, ma vorrei un vostro parere. Grazie mille

GFPina
Moderatore

GFPina

Città: Milano


7908 Messaggi

Inserito il - 13 maggio 2013 : 19:12:47  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Beh non è c'è una cosa "corretta" e una "non corretta" semplicemente cambiando la tua ipotesi testi cose diverse.
Se consideri tutti i geni indipendenti "testi l'ipotesi che tutti e 3 i geni siano indipendenti", quindi se i tre geni sono realmente indipendenti avrai un valore di chi quadro compatibile con la tua ipotesi, altrimenti (sia che siano tutti e tre associati sia che siano 2 associati e uno indipendente) avrai un valore di chi quadro che ti fa rifiutare l'ipotesi.

Poi per "capire" (o meglio per avere un idea) quali sono associati allora devi fare vari test considerandoli due alla volta.

Quello che cambia è la tua ipotesi, il test del chi quadro non fa altro che dirti se puoi accettarla o meno.
Con due geni, nessuno ti vieta anziché considerare l'ipotesi che siano indipendenti considerare l'ipotesi che siamo associati e distino 20 u.m., poi magari provare con 35 u.m. ... certo non sarebbe molto furbo, ma non è concettualmente sbagliato.

GFPina ^_^

GFPina non Pina!!! (GFP)

BUONA REGOLA DEL FORUM: prima di postare qualunque cosa leggere il Regolamento!
Torna all'inizio della Pagina

melisandre
Nuovo Arrivato



7 Messaggi

Inserito il - 13 maggio 2013 : 19:31:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di melisandre Invia a melisandre un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Giusta osservazione, ed effettivamente facendo il test del chi quadrato in un esercizio in cui solo due geni sono associati e il terzo invece assortisce indipendentemente il valore di chi quadrato è elevato e quindi sconferma l'assortimento indipendente di tutti e tre. Grazie mille, mi sei stata di grande aiuto
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-14 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina