Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biotecnologie
 anticorpi monoclonali
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Naimi
Utente Junior



181 Messaggi

Inserito il - 21 maggio 2013 : 18:26:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Naimi Invia a Naimi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao a tutti,
è il primo esame in cui li studio ed è quello di farmacologia. Ho cercato varie info su come si ottengono gli anticorpi monoclonali e ho un quadro cmq generale.
ORa volevo chierdervi, ma i derivati degli anticorpi come si ottengono?
mi riferisco ai frammenti Fab e scFV

Poi volevo chiedervi ma perchè la produzione di derivati degli anticorpi è più facile rispetto a quella dell' igG completa?

Naimi
Utente Junior



181 Messaggi

Inserito il - 10 giugno 2013 : 10:11:44  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Naimi Invia a Naimi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
up
Torna all'inizio della Pagina

kORdA
Utente Attivo

newkORdA

Prov.: Milano
Città: Monza


1297 Messaggi

Inserito il - 10 giugno 2013 : 11:35:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di kORdA  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di kORdA Invia a kORdA un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Nota che le risposte che ti dò sono da "didattica", non l'ho mai fatto nella pratica perchè non mi occupo direttamente di questo. Io lavoro sugli Ab da un punto di vista bioinformatico

I frammenti si ottengono per taglio proteolitico degli anticorpi interi, usando papaina o pepsina.

La produzione dei derivati può risultare più facile per alcuni motivi: in primis un singolo Fab è grande grosso modo un terzo di un anticorpo intero. In seconda battuta produrre un anticorpo intero funzionante richiederebbe ulteriori accorgimenti quali modifiche post-traduzionali specie-specifiche (es l'attacco di glicoconiugati). Terzo, quello che interessa nelle fasi iniziali è caratterizzare il sito di binding e la relativa affinità (aka come il paratopo interagisce con l'epitopo dell'antigene): in quest'ottica, perchè trascinarsi dietro ingombranti domini immunoglobulinici se interessa studiare solo le CDR o al massimo i domini variabili? (in realtà motivi ce ne sarebbero ma non credo siano menzionati nel tuo caso specifico, ad es. interazioni long-range dei domini costanti sulle regioni ipervariabili)


http://www.linkedin.com/in/dariocorrada
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina