Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Microbiologia e Immunologia
 plasmidi vs lentivirus
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Microbiologia & Immunologia: Relazioni Blog InsideMicro Protocolli Siti di Microbiologia e Immunologia Ultimo notizie

Tag   plasmidi    lentivirus  Aggiungi Tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

bruzz85
Nuovo Arrivato



5 Messaggi

Inserito il - 17 dicembre 2014 : 14:18:39  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di bruzz85 Invia a bruzz85 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Spero di non aver sbagliato sezione, avrei bisogno di un chiarimento: nel leggere un articolo in cui sono stati trasfettati dei geni in una linea cellulare, gli autori utilizzano sia dei plasmidi che dei lentivirus (amplificano in plasmidi e clonano in vettori); noi stiamo facendo piu o meno la stessa cosa, abbiamo trasfettato geni della stessa grandezza in plasmidi simili, la mia domanda è: cambierebbe qualcosa se utilizzassimo dei lentivirus? Questo è un argomento a me sconosciuto, ho capito la differenza tra i due vettori, peró mi domando quali potrebbero essere i vantaggi o i svantaggi di usare le diverse tecniche...
Grazie

Geeko
Utente

Ctenophor1.0

Città: Milano


1042 Messaggi

Inserito il - 17 dicembre 2014 : 16:13:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Geeko Invia a Geeko un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Io ho iniziato da poco a interessarmi dell'argomento visto che coinvolge il mio progetto. Quando parli di plasmidi intendi usare DNA "nudo" per trasfettare le tue cellule vero? Perché tecnicamente anche per i lentivirus hai bisogno di plasmidi, quello che viene chiamato in gergo lentivector. La grande differenza tra i due sistemi è proprio che nel secondo usi un metodo di trasduzione che fa uso di particelle virali ricombinanti che veicolano il tuo gene d'interesse, pertanto si portano dietro tutta una serie di strumenti molecolari, a partire dall'envelope del virus, che aumentano considerevolmente l'efficienza di trasduzione rispetto alla classica trasfezione. Questo soprattutto per linee cellulari difficili da trasfettare (con DNA nudo).
Un altro punto da tenere a mente è che i vettori lentivirali hanno il vantaggio di integrare il transgene nel genoma della cellula target, casualmente. Quindi puoi teoricamente ottenere una linea cellulare che esprima permanentemente il tuo transgene.
Poi ci sono molte altre differenze tra i due sistemi, anche a livello di preparazione e tempo necessario a realizzare l'esperimento.
Hai qualche domanda più specifica?


Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina