Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biologia Molecolare
 profilo termico real time pcr
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Bio_89
Nuovo Arrivato



3 Messaggi

Inserito il - 30 ottobre 2017 : 19:23:16  Mostra Profilo Invia a Bio_89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
buonasera, vorrei un aiuto nell'interpretare il profilo termico che mi impone il protocollo per l'amplificazione :
-1 ciclo 50 gradi per 2min
-1 ciclo 95 gradi per 10 min
-50 cicli: 95 gradi per 15 sec ; 60 gradi per 1 min

ho letto che il ciclo a 50 gradi è di decontaminazione; quello a 95 di denaturazione del DNA; per quanto riguarda i 50 cicli , a 95 c'è la denaturazione, a 60 annealing. Ora mi chiedo, non manca lo step con i 72 gradi della taq polimerasi? aiutatemi, sono in tesi e del resto nemmeno il mio prof. sa spiegarsi questo profilo termico perchè si aspettava gli step standard con le temperature standard. grazie

GFPina
Moderatore

GFPina



8329 Messaggi

Inserito il - 31 ottobre 2017 : 12:28:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ma da dove viene questo profilo termico?
Che enzima viene utilizzato?
Che tipo di PCR è?
Dall'elevato numero di cicli sembra una real-time.
Ma con SYBR green o con sonde?

Se ci dai maggiori dettagli è più facile darti una risposta più precisa e corretta.

Comunque in generale si possono fare PCR a 3 step o a 2 step in cui lo step di anealing e allungamento vengono fatti assieme ad un unica temperatura.
Dipende anche dalla DNA polimerasi che utilizzi (a che T lavora).
Comunque sia per una Taq 60° è un po' bassa, la sua temperatura ottimale è 72°C, ma l'enzima funziona lo stesso, anche se è più lento, quindi comunque la PCR funziona.
Torna all'inizio della Pagina

Bio_89
Nuovo Arrivato



3 Messaggi

Inserito il - 31 ottobre 2017 : 13:21:33  Mostra Profilo Invia a Bio_89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie per aver risposto e mi scuso per i pochi dettagli, ma l'ansia sta prendendo il sopravvento.
si tratta di una real-time pcr con l'utilizzo di sonde taqman
il profilo termico è preso dal kit( della casa p eurospital) per l'herpes simplex di tipo 1.
lo strumento di real time utilizzato è l 'applied biosystems 7500
Torna all'inizio della Pagina

GFPina
Moderatore

GFPina



8329 Messaggi

Inserito il - 31 ottobre 2017 : 17:02:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di GFPina  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di GFPina Invia a GFPina un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ok!

Allora posso aggiungerti altre motivazioni.
1) in genere il protocollo a 2-step viene preferito per i kit diagnostici perché è più veloce. Quindi i protocolli vengono messi a punto in questo modo, in modo da ottimizzare.
2) in real-time in genere hai ampliconi abbastanza corti e quindi si amplificano bene anche con una temperatura "non ottimale" per la polimerasi
3) il sistema Taqman si basa sulla degradazione della sonda, la sonda si lega alla temperatura di annealing (come i primers) e deve essere degradata dalla polimerasi che avanza. Quindi se la sintesi da parte della polimerasi avviene alla temperatura di annealing, la sonda è sicuramente attaccata ed è favorita la sua idrolisi.
Torna all'inizio della Pagina

Bio_89
Nuovo Arrivato



3 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2017 : 15:04:00  Mostra Profilo Invia a Bio_89 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Grazie
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-14 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina