Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Varie
 Università, Orientamento, Lavoro
 Differenza tra affari regolatori e marketing farmaceutico?
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Risorse di Università e Lavoro: Siti di Università - enti di ricerca e Lavoro Ultime notizie

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

sunnym
Nuovo Arrivato



28 Messaggi

Inserito il - 10 gennaio 2019 : 02:49:56  Mostra Profilo Invia a sunnym un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Scritto da MolecularLab Mobile

Ciao a tutti :) sono quasi alla fine della magistrale e in piena crisi sto iniziando a cercare di capire cosa possa fare al caso mio nell’ambito lavorativo. Facendo un piccolo off topic non sono riuscita ancora a capire se la strada della ricerca possa fare per me e se andare all’estero può essere una soluzione rosea per un laureato in biotecnologie/biologia (carriera e stipendio. Per quanto riguarda un dottorato in italia lo vedo poco spendibile e, al momento non è tra i miei piani). Così, in alternativa, sto vagliando l’idea del lavoro in azienda anche per cercare di rimanere in Italia. La ricerca nelle industrie farmaceutiche non so come si svolga e quali sono le prospettive, lavori invece nel controllo qualità non mi interessano proprio. In alternativa a tutto questo, indirizzata dai master presenti, ho scoperto l’ambito del marketing farmaceutico e degli affari regolatori? Ma qual è la differenza? Cosa fa uno e cosa fa l’altro? Stando alle descrizioni sulle brochure dei master paiono essere la stessa cosa. È una strada interessante (per lo stipendio e per la carriera)? Vi ringrazio anticipatamente!
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina