Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biochimica
 Chimica: Cormo III e Cromo VI... ma come??
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

Dearg-Due
Utente


Prov.: Firenze


1104 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2007 : 12:24:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dearg-Due Invia a Dearg-Due un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Salve, scusate il disturbo.

Studiando il Cromo come minerale nell'alimentazione umana, il testo riporta sommariamente che in natura il Cromo si trova generalmente come Cromo III (trivalente) e come Cromo VI (esavalente).

Aggiunge poi che il Cromo VI si ottiene per riscaldamento del Cromo III in ambiente alcalino.
Ma dico io:

1) nella mia ignoranza chimica... se il Cromo da trivalente passa ad esavalente, cioè perde tre elettroni, quindi si ossida, come è possibile che ciò avvenga in ambiente riducente come è un ambiente alcalino?

2) il testo poi aggiunge che il Cromo VI è un potente ossidante e nello stomaco viene ridotto prontamente a Cromo III da alimenti con potere riducente (e fino a qui mi torna), oppure a causa dell'ambiente acido dello stomaco.
Ma non è una contraddizione?

Da notare: facendo ricerche sul web ho trovato qualche articolo che diceva le stesse cose lette sul mio testo e che vi ho riportato sopra.

Grazie a chi saprà darmi un aiuto

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2007 : 13:20:50  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Mah, molte reazioni di riduzione avvengono a pH acidi.

Prova a scrivere la reazione che ti porta da ione dicromato (Cr2O7)-- a Cr3+
Il cromo passa da +6 a +3, vuol dire che acquista 3 elettroni, quindi si riduce.

La reazione è:

(Cr2O7)-- + 14H+ + 6e- <-> 2Cr3+ + 7H2O

Come vedi sei in ambiente acido (gli H+ sulla sinistra) e riduci il Cr(VI) a Cr(III).

D'altra parte in ambiente basico avrai:

2Cr3+ + 14 OH- <-> (Cr2O7)-- + 6e- + 7 H2O

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

Dearg-Due
Utente


Prov.: Firenze


1104 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2007 : 19:25:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dearg-Due Invia a Dearg-Due un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie chick80.

Era la risposta esauriente che cercavo.
Nonstante a me piaccia la chimica, sono sempre stato carente sulle reazioni redox (come avrai visto).

Posso dire, generalizzando quindi, che una reazione di ossidazione, o di riduzione, può avvenire sia in ambiente acido sia in ambiente alcalino (a seconda delle specie chimiche considerate)?
E' corretto?

Grazie ancora

Torna all'inizio della Pagina

chick80
Moderatore

DNA

Città: Edinburgh


11491 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2007 : 00:24:27  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di chick80 Invia a chick80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Guarda, alla fine in ambiente acido di solito avviene la riduzione.
Ad es. guarda questa tabella:
http://www.chim1.unifi.it/dida/tabelle/e0alf.htm

L'ambiente (acido o basico) ti influenza solo il verso della reazione, soprattutto perchè per avere una redox devi avere 2 composti, uno che si ossida e l'altro che si riduce, altrimenti la cosa non funziona.

Sei un nuovo arrivato?
Leggi il regolamento del forum e presentati qui

My photo portfolio (now on G+!)
Torna all'inizio della Pagina

Dearg-Due
Utente


Prov.: Firenze


1104 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2007 : 09:03:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dearg-Due Invia a Dearg-Due un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie chick80.

Adesso mi è tutto molto più chiaro

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina