Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biochimica
 xk gli acidi grassi nn poss essere i substrati...
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

valevale
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


4 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2008 : 19:32:14  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di valevale Invia a valevale un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao a tutti...ho assolutamente urgenza di capire xk gli acidi grassi nn possono essere i substrati per la produzione di glucosio...sul libro c' scritto che l'acetilCoA che deriva dal catabolismo degli acidi grassi a catena pari di atomi di carbonio, entra nel ciclo dell'acido citrico,ma i 2 atomi di C che escono sotto forma di CO2 nn sono gli stessi atomi di C entrati come unit acetilica. ci significa (e correggetemi se sbaglio) che formeranno ossalacetato che di conseguenza pu entrare nella via della gluconeogenesi.allora xk dicono che dagli acidi grassi nn si pu formare glucosio??vi prego aiutatemi a capire qsta cosa,mi sta facendo impazzire!!!!

abufidel
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


38 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2008 : 22:52:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di abufidel  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di abufidel Invia a abufidel un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
la risposta in realt gi nelle tue parole, bisogna solo riorganizzare il discorso.

l'acetilCoA (2C) prodotto dalla ossidazione degli acidi grassi entra nel ciclo di krebs proprio legandosi all'ossalacetato (4C) e formando citrato (6C).
la eliminazione di 2 molecole di anidride carbonica (e quindi 2C) lungo le tappe del ciclo di krebs rigenera ossalacetato (4C).
siccome si tratta di un ciclo, gli intermedi di questo ciclo si devono riformare, ed essere disponibili affinche il ciclo si possa ripetere.
se impieghi ossalacetato per produrre glucosio, sottrai ossalacetato dal ciclo di krebs e il ciclo risulta interrotto, quindi impedisci di fatto la entrata di altro acetilCoA.

in realt c' un modo per produrre glucosio attraverso l'acetilCoA della ossidazione degli acidi grassi, ma serve il ciclo del gliossilato, di cui i vetrebrati sono sprovvisti.
spero di aver chiarito il discorso.
ciao
Torna all'inizio della Pagina

valevale
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


4 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2008 : 23:05:08  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di valevale Invia a valevale un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
forse sar tonta ma davvero nn capisco... se l'ossalacetato pu essere utilizzato anche per produrre glucosio tramite la gluconeogenesi...quando lungo il ciclo viene ripristinato e poi prelevato x la gluconeogenesi nn deriva cmq dagli acidi grassi?
Torna all'inizio della Pagina

abufidel
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


38 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2008 : 23:47:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di abufidel  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di abufidel Invia a abufidel un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
se consideri come prima tappa del ciclo di krebs l'entrata di acetilCoA, devi considerare che ossalacetato deve gi essere presente, altrimenti non si produrrebbe citrato.
ora dopo un ciclo quando si perdono 2 CO2 e si ritorna ad avere ossalacetato, devi decidere che strada deve prendere:
o lega una nuova molecola di acetilCoA,
o viene convertito in glucosio.
le ipotesi non possono essere realizzate entrambe, perch se lega altro acetilCoA rimane bloccato sempre nel ciclo di krebs, altrimenti se viene convertito in glucosio sar consumato.
quindi se si consuma ossalacetato (per produrre glucosio) non si pu legare altro acetilCoA.
in termini di atomi di carbonio: 1 acetilCoA (2C) + 1 ossalacetato (4C) ---> 2 CO2 (2C) + 1 ossalacetato (4C)
siccome acetilCoA entra ed CO2 esce con la stessa quantit di atomi di carbonio non si ha "nuova produzione" di ossalacetato ma solo il "ripristino" di quello iniziale.
pi chiaro adesso?
Torna all'inizio della Pagina

valevale
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


4 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2008 : 09:31:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di valevale Invia a valevale un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
si si...effettivamente nn ci avevo pensato...x toglimi soltanto un altro dubbio (sai io sn una di qlle xsone ke x ogni cosa devono capire tutto fino in fondo e si pongono sempre le domande: xk?!!). quindi i fattori nutrienti che sn in grado di portare alla gluconeogensi sn tutti qlli che nn portano alla formazione di acetilCoA ma di un qualsiasi altro intermedio che quindi sarebbe "un di +" per la formazione di ossalacetato da inviare alla gluconeogenesi? e ci spiegherebbe anke xk nel ciclo del gliossilato tale problema nn si pone xk la prima molecola di acetilCoA viene usata per produrre succinato da inviare al ciclo di krebs, e l'altra va a legarsi cn il gliossilato per ripristinare ossalacetato...e giusto cm discorso? cmq grazie la spiegazione!!!spero di avere finalmente capito (xk ho capito vero?o continuo ad essere tonta?)
Torna all'inizio della Pagina

Trealosio
Nuovo Arrivato


Citt: Catania


20 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2008 : 09:40:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Trealosio Invia a Trealosio un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ciao ragazzi! gli acidi grassi a catena dispari sono invece gluconeogenici, giusto!! In quando il propionil coA devivato dallla loro ossidazione viene convertiro in succinil CoA che entra in Krebs.

Vale, se ti servono le reazioni in dettaglio posso passartele, ma cmq li trovi in vari libri.

A presto

Ricky
Torna all'inizio della Pagina

abufidel
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


38 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2008 : 11:49:41  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di abufidel  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di abufidel Invia a abufidel un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
per vale:
tutto giusto, devi fare solo attenzione quando generalizzi un discorso (te lo dico per esperienza),
Citazione:
quindi i fattori nutrienti che sn in grado di portare alla gluconeogensi sn tutti qlli che nn portano alla formazione di acetilCoA ma di un qualsiasi altro intermedio che quindi sarebbe "un di +" per la formazione di ossalacetato da inviare alla gluconeogenesi

in questo caso devi aggiungere che stai parlando di vertebrati (perch non hanno il ciclo del gliossilato), altrimenti rischi di dover rincorrere ben pi lunghe spiegazioni durante l'esame(i biochimici che ho incontrato non amano generalizzare su nulla, specie in sede d'esame, ed hanno ragione!)

per trealosio:
giusto!
Torna all'inizio della Pagina

valevale
Nuovo Arrivato

Prov.: Bari


4 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2008 : 12:04:55  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di valevale Invia a valevale un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
grazie mille...e far molta attenzione a nn generalizzare don't worry!!!ciao ciao
Torna all'inizio della Pagina

littlechemist
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 08 gennaio 2011 : 13:46:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di littlechemist Invia a littlechemist un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
scusate se riuppo, ma mi venuto un dubbio dopo aver sciolto quello di cui si parla qui...
e cio: sul lehninger c' scritto a un certo punto (dove si parla di regolazione coordinata tra ciclo di krebs e ciclo del gliossilato): lo scheletro carbonioso dell'ossalacetato viene trasferito dal ciclo dell'acido citrico (nei mitocondri) ai gliossisomi sotto forma di aspartato. l'aa viene riconvertito in ossalacetato ecc ecc"...ma non si era appena detto che l'ossalacetato del ciclo di krebs deve rimanere in questo ciclo perch altrimenti esso viene bloccato?
dove sbaglio?
Torna all'inizio della Pagina

nashita
Utente

klimt

Prov.: Puglia


1085 Messaggi

Inserito il - 08 gennaio 2011 : 19:50:51  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di nashita Invia a nashita un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao,
in realt il ciclo di Krebs anfibolico, ovvero finalizzato sia alle vie anaboliche che cataboliche. quindi gli intermedi del ciclo di Krebs fungono anche da precursori per altre vie anaboliche. In particolare, visto che hai il lenhinger ,c' un'immagine dove ti riporta che l'ossalacetato pu essere utilizzato per avere gucosio passando per PEP oppure per transamminazione dare l'aspartato ...

Nel ciclo di Krebs entrano due atomi di C dell'Acetil-CoA ed escono due atomi di carbonio sotto forma di CO2. si visto per che i due atomi di carbonio che escono come CO2 non sono quelli che sono entrati all'inizio del ciclo con Acetil-COA, ma saranno necessari altri giri per eliminare quei due atomi di C . Quindi questo significa che i due atomi di carbonio entrati all'inizio del ciclo di Krebs li ritroviamo nella struttura finale dell'ossalacetato. Ma l'ossalacetato formato da 4 C, mentre l'acetil COA entrante da 2 C, quindi come vedi non si ha sintesi netta di ossalacetato a partire da Acetil COA.
Quindi siccome non vi questa sintesi netta non si pu dire che gli acidi grassi (tranne quelli a numero dispari) siano i substrati per glucosio.

Mentre nel ciclo del gliossilato , per ogni giro del ciclo abbiamo l'introduzione di 2 molecole di Acetil COA, quindi in totale 4 C e l'uscita di succinato a 4 C , al netto quindi abbiamo la trasformazione di 2 molecole di Acetil COA in una di succinato. quindi con il ciclo del gliossilato possibile produrra al netto glucosio a partire da acidi grassi.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina