Forum

Nome Utente:
Password:
Riconoscimi automaticamente
 Tutti i Forum
 Laboratorio
 Biologia Molecolare
 preparazione gel poliacrilammide
 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Aggiungi Tag Aggiungi i tag

Quanto è utile/interessante questa discussione:

Autore Discussione  

sononuova
Nuovo Arrivato



10 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2008 : 08:47:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di sononuova Invia a sononuova un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao a tutti sono nuova di questo forum..
sono una studentessa di medicina e da circa 10 giorni ho cominciato a frequentare laboratori di biologia e biochimica.. quindi perdonatemi se le mie domande vi sembrearanno banali e se il mio linguaggio vi sembrerà non proprio specifico
pochi giorni fa ho seguito la preparazione di un gel di poliacrilammide per elettroforesi e se non sabglio mi è stato detto che dopo la polimerizzazione dello stacking gel bisogna:
-rimuovere l'eccesso di gel con acqua distillata dai due vetrini
-controllare che non vi sia gel nei pozzetti con la "prova del colorante" ovvero sotto cappa si prova a riempire i pozzetti con colorante ( può essere il blu di coomassa??????) e poi si lavano
-quindi si procede alla semina...

è così o ho preso male i miei appunti???

grazie

darkene
Utente Junior

occhi



291 Messaggi

Inserito il - 11 luglio 2008 : 11:23:54  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di darkene Invia a darkene un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
si, è tutto giusto, solo che il colorante che usi è il cracking buffer, ovvero il buffer in cui prepari i campioni per la corsa, che è blu per la presenza di Blu di Bromofenolo (non comassie).
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  

Quanto è utile/interessante questa discussione:

 Nuova Discussione  Nuovo Sondaggio Nuovo Sondaggio
 Rispondi Aggiungi ai Preferiti Aggiungi ai Preferiti
Cerca nelle discussioni
Vai a:
MolecularLab.it © 2003-18 MolecularLab.it Torna all'inizio della Pagina