Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie


Nuovo Commento
maria-graziela stella

Utente non registrato
Inserito il 28/08/2006 21:15:06   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Affetta da batteri gram negativi

Sono stata sottoposta nel 2003 a un intervento chirugico per ernia del disco S1-L5. Da allora malessere generale, orticaria, difficolta a respirare a mangiare, forte stanchezza, nausea giramenti di testa, inizio le ricerche e mi viene diagnosticato, intolleranze alimentare, additivi, colorante, allergie alimentare, ambientale e farmaci, da un esame effetuato poi in un laboratorio in Belgio, e stato riscontrato una presenza d'anticorpi diretti contro le endotossine dei batteri gram negativi dell'intestino, profilo post-virale con malassorbimentodigestivo (stomaco e intestino),
elenco dei batteri :
-Pseudomonas aeroginosa/M Ig5 M
-Morganella morganii/M Ig12 M
-Speudomonas putida/M Ig16 m
-Citrobacter diversus/M Ig17 M
-Klebsiella pneumo/M Ig19 m
come giÓ detto da allora la mia vita Ŕ cambiata, sono pochi gli alimenti che riesco a mangiare, ho una grossa carenza di ferro, i denti si spezzano e non li posso curare, non so pi¨ cosa fare, ho fatto una ricerca su quei batteri, e di quello che ho capito e per la loro causa che il mio sistema immunitario non fonziona pi¨ come prima, e sono ridotta a non sapere cosa debbo fare e non solo mi vieta di vivere serenamente. Ho 38 anni e mi piacerebbe tanto uscire di questa situazione. Tutti i medici che hanno avuto a che fare con me, mi dicono tutti che non si p¨o fare niete e che sono nelle mani del Signore. Cerco ogni giorno una soluzione, ma fino ad oggi senza esito positivo. Vi chiedo di farmi sapere se esiste un centro dove questo tipo di patologie viene curato. Aspettando , Cordiali saluti.

irene

Utente non registrato
Inserito il 21/06/2006 11:10:41   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Non capisco

ciao mi chiamo irene. 4 anni fa mi hanno diagnosticato lo stafilococco aureo nella fascia renale, mi sono fatta 30 giorni di ferie forzate, suddivisi in 15 gg. di ospedale e 15 di letto a casa. dopo molte cure con antibiotici e antidolorifici sembrava che tutto si fosse risolto. adesso Ŕ una settimana che gli ho stessi sintomi, dolori renali, perdite, nausea.. ma Ŕ possibile che sia ritornato? non ho mai smesso di bere i miei 2 litri di acqua, sto attenta a cosa mangio e bevo, niente alcool, al massimo una birra.. non capisco, il mio dottore ha detto continua a bere e a tenere in funzione i reni senza farli sforzare troppo.. ma continuo a non capire.. pu˛ tornare lo stafilococco nonostante lo abbia giÓ avuto?

nene

Utente non registrato
Inserito il 01/12/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Sono tre anni oramai

ciao sono irene, 3 anni fa ho avuto dei gravi problemi con lo stafilococco. mi avevano segnato degli antibiotici che mi hanno dato noia, sono stata ricoverata per intossicazione a farmaci e per disidratamento. adesso a distanza di 3 anni mi hanno diagnosticato nuovamente il virus. e adesso sto cercando di curarmi.

Argo

Utente non registrato
Inserito il 30/09/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Stafilococco e asma bronchiale

Vorrei sapere quanto e come infezioni da stafiloccocco aureo e asma bronchiale possano essere correlate.

MAX82

Utente non registrato
Inserito il 29/09/2005   Segnala contenuto non adatto   Rispondi Quotando  Nuovo Commento 
Info stafilococco

una mia collega di lavoro ha uno stafilococco aureo, volevo sapere se Ŕ contagioso e se sý in che modo e quali sono le eventuali probabilitÓ di trasmissione.
un'altra cosa, l'affetto da stafilococco, dovrebbe stare a casa!??!?!
grazie per l'attenzione.
Max

Nuovo Commento Scrivi un nuovo commento

Pagine: 1

Condividi con gli altriQueste icone servono per inserire questo post nei vari servizi di social bookmarking, in modo da condividerlo e permettere ad altri di scoprirlo.
  • digg
  • del.icio.us
  • OkNo
  • Furl
  • NewsVine
  • Spurl
  • reddit
  • YahooMyWeb

Scrivi il tuo commento