Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Farmaci,nel 2004 rischio buco da 2.500.000 mln euro


A fine anno il deficit farmaceutico potrebbe arrivare a 2.500 milioni di euro, 5 mila miliardi di vecchie lire, un buco insostenibile per lintero sistema farmaceutico, comprese le aziende farmace

A fine anno il deficit farmaceutico potrebbe arrivare a 2.500 milioni di euro, 5 mila miliardi di vecchie lire, un buco ''insostenibile per l'intero sistema farmaceutico'', comprese le aziende farmaceutiche che fino ad ora hanno guadagnato dall'aumento delle prescrizioni. Parla senza mezzi termini Nello Martini, direttore della nuova agenzia per il farmaco che ritiene utile l'introduzione del prezzo di riferimento per categorie terapeutiche per contenere l'aumento della spesa arrivata a toccare ad aprile il 16,5% in piu' rispetto allo stesso mese dello scorso anno.
Intervenuto ad un convegno sui farmaci generici in Italia Martini ha parlato di preoccupazione da parte del ministero: ''l'aumento della spesa - ha detto - non e' giustificato da nessuna nuova necessita' di salute, come una influenza particolarmente aggressiva''.
Colpa di questo andamento dei conti, ha aggiunto, e' per il 98% l'aumento delle prescrizioni mediche. L'idea di Martini e' quella di adottare le indicazioni che sono arrivate la scorsa settimana con un ordine del giorno della Conferenza dei presidenti delle Regioni e delle Province autonome: per procedere al ''ripiano dello sfondamento del tetto della spesa farmaceutica considerando come riferimento l'entita' complessiva del fondo sanitario nazionale'', spiegava il documento, e' necessario ''utilizzare il prezzo del farmaco generico quale prezzo di rimborso nelle categorie omogenee e, in caso di assenza del farmaco generico, la necessita' di utilizzare il prezzo piu' basso come prezzo di riferimento per il rimborso''. Martini ha infine fatto il punto sull'uso dei generici in Italia: ''non e' vero che il loro utilizzo non e' decollato - ha detto - anche se e' necessario fare ancora di piu', evitando certi accordi che ho l'impressione di vedere nel mercato per attutire l'arrivo di questi prodotti''

Fonte: Ansa (08/06/2004)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: farmaci
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy