Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Staminali, riparati danni da ictus riuscito un esperimento su topi


La ricerca condotta da unequipe delluniversità di Stanford su cellule umane

ricercatoreCome vere e proprie ambulanze, le cellule staminali accorrono nella zona del corpo dove scatta un allarme e riescono ad assumere, fra i tanti possibili, il ruolo più utile per risolvere una specifica emergenza. La corsa 'a sirene spiegate' verso la zona del danno era già stata ipotizzata dai ricercatori che studiano le cellule riparatrici. Ma per la prima volta è stata osservata all'interno del cervello di alcuni topi colpiti da ictus.
Quello delle staminali è uno dei più stupefacenti (e ancora misteriosi) meccanismi che la natura riesce a mettere in atto per riparare delle lesioni nell'organismo. L'area del cervello colpita da ictus può essere paragonata a un campo di battaglia pieno di caduti, dove gran parte dei neuroni sono morti e l'ambiente è ostile perfino per i soccorritori.
Nonostante questo, un'equipe dell'università di Stanford ha notato che un gruppo di staminali iniettate a 1,2 millimetri di distanza dalla lesione ha riconosciuto un certo segnale di allarme (ignoto ai ricercatori), è migrata verso la zona del cervello danneggiata dall'ictus, e lì ha piantato le tende, dandosi da fare per ripristinare le funzioni compromesse (nel caso di un ictus, spesso si vengono a ridurre le capacità di movimento e parola).
Le cellule riparatrici usate per l'esperimento provenivano da un feto umano.
Non avevano ancora raggiunto il grado di sviluppo necessario per farle considerare neuroni adulti a tutti gli effetti. Ma durante la migrazione è avvenuto qualcosa di straordinario, ancora una volta ipotizzato a tavolino e sperimentato in laboratorio, ma mai osservato in un organismo vivo. Dopo quattro settimane dall'iniezione di staminali, il 49 per cento di queste cellule era maturato, trasformandosi proprio nei tipi di neurone più utili in quel luogo e in quel momento.
I risultati di questo esperimento sui topi vengono pubblicati oggi sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Rappresentano un passo avanti nell'utilizzo delle staminali, ma lasciano ancora dei dubbi insoluti. Il primo è di ordine medico. Le cellule diventate adulte e trasformatesi in neuroni sono veramente in grado di svolgere il loro lavoro e ripristinare le funzioni compromesse dall'ictus? Può darsi che sappiano effettivamente svolgere il mestiere del neurone, ma anche che il loro sia un semplice travestimento. Questo nei roditori dell'esperimento non è ancora stato compreso, ma una risposta positiva è essenziale prima di poter dare il via a eventuali sperimentazioni sull'uomo. 'In questo momento non siamo in grado - ha spiegato il coordinatore della ricerca Gary Steinberg - di affermare che possiamo curare dei pazienti con questa tecnica. Ma si tratta lo stesso di un grande passo avanti'.
Il secondo interrogativo è invece di ordine etico. E' giusto utilizzare cellule provenienti da feti umani - cioè da aborti - per curare delle malattie? L'utilizzo di staminali adulte, in un esperimento parallelo da parte di Steinberg, non ha dato risultati positivi e le cellule sono morte quasi tutte senza migrare verso la lesione. Le obiezioni all'uso di cellule fetali sono forse meno forti rispetto all'impiego di quelle provenienti da embrioni. Ma la loro introduzione nella pratica clinica sugli uomini non appare ancora dietro l'angolo.

Fonte: LaRepubblica (29/07/2004)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: Staminali
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy