Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Mentre ONU dibatte, parte clonazione terapeutica


Un gruppo di ricercatori delluniversita britannica di Newcastle ha gia cominciato i primi studi mirati a clonare embrioni dai quali estrarre cellule staminali da utilizzare in possibili trattamenti

Un gruppo di ricercatori dell'universita' britannica di Newcastle ha gia' cominciato i primi studi mirati a clonare embrioni dai quali estrarre cellule staminali da utilizzare in possibili trattamenti contro malattie incurabili come l'Alzheimer ed il morbo di Parkinson.
L'impiego delle cellule staminali costituisce un grosso vantaggio per la ricerca medica poiche' questo tipo di cellule puo' svilupparsi in qualsiasi tipo di tessuto umano, come quello osseo, nervoso o muscolare.
Tali ricerche hanno tuttavia incontrato la violenta opposizione dei gruppi antiabortisti, secondo i quali la clonazione di un embrione umano, sebbene per scopi terapeutici, implica la creazione e la successiva distruzione di una vita umana.
Secondo il professor Jack Scarisbrick, presidente nazionale del gruppo Life, che si oppone a queste sperimentazioni, la clonazione terapeutica, ''richiede la produzione di un nuovo tipo di essere umano, generato senza i genitori nel senso normale della parola, con lo scopo specifico di distruggere quella vita una volta prelevate le cellule staminali. Si tratta della specie piu' spaventosa di manipolazione, di sfruttamento e di banalizzazione della vita umana''.
L'avvio dell'attivita' dei ricercatori del Centre for Life dell'universita' di Newcastle, guidati dalla professoressa Alison Murdoch e dal dottor Miodrag Stojkovic, coincide con una discussione alle Nazioni Unite circa la possibilita' di introdurre un divieto totale su ogni tipo di clonazione, sia quella riproduttiva che quella terapeutica.
Il mese scorso il presidente americano George Bush aveva chiesto alle Nazioni Unite di appoggiare il divieto, proposto in primo luogo dal Costa Rica.
La ricerca sulle cellule staminali e' diventato un tema scottante nella campagna elettorale statunitense. Bush ha promesso di introdurre un divieto totale sulle clonazione degli embrioni, mentre John Kerry appoggia la clonazione a fini terapeutici.
Leon Kass, consigliere dell'amministrazione Bush in materia di bioetica ha dichiarato che la posizione britannica nei confronti della ricerca sulle cellule staminali e' errata e che ''l'unico modo per fermare la clonazione a scopo riproduttivo e' fermare questo processo fin dall'inizio''.
La Gran Bretagna pero' non sembra intenzionata a cedere.
Prima di procedere con le proprie ricerche, la professoressa Murdoch ha ottenuto l'assicurazione da parte del governo che l'attivita' del Centre for Life potra' continuare qualunque sara' la decisione delle Nazioni Unite. ''La Gran Bretagna non ratifichera' mi il divieto, anche se venisse approvato'', ha detto.
Della stessa opinione e' anche l'autorevole Royal Society britannica, secondo la quale il divieto totale puo' essere introdotto nei Paesi i cui governi lo giudicano opportuno, ma che altre nazioni, tra cui la Gran Bretagna hanno gia' passato leggi che ''consentono una clonazione strettamente controllata a fini terapeutici, e che allo stesso tempo vietano quella a fini riproduttivi''.
Secondo le disposizioni dell'autorita' britannica per l'embriologia e la fecondazione umana (Hfea), gli embrioni dovranno essere distrutti dopo sei gorni dalla loro creazione, quando cioe' raggiungono lo stadio di blastocisti, il livello di sviluppo embrionale che precede il momento in cui l'embrione puo' essere impiantato nell'utero.

Fonte: Ansa (21/10/2004)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: clonazione terapeutica, onu
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy