Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperta proteina che ritarda formazione metastasi


Benche non ci si debba illudere che la soluzione sia dietro langolo - secondo i ricercatori del Cro - questa ricerca ha comunque posto le basi per tentare un approccio di terapia genica nei confron

'Benche' non ci si debba illudere che la soluzione sia dietro l'angolo - secondo i ricercatori del Cro - questa ricerca ha comunque posto le basi per tentare un approccio di terapia genica nei confronti di quei tumori quali il glioblastoma multiforme che sono attualmente incurabili con le tradizionali terapie citotossiche''. Un nuovo meccanismo alla base della formazione di metastasi e' stato individuato dai ricercatori del Centro di riferimento oncologico (Cro) di Aviano (Pordenone). La scoperta, pubblicata sulla rivista Cancer Cell, apre importanti risvolti nella diagnosi e nella terapia dei tumori. Gli studiosi del Cro hanno dimostrato che la proteina p27, gia' nota per essere in grado di inibire la crescita tumorale, ha anche la funzione di ridurre la capacita' metastatica delle cellule tumorali. Lo studio e' stato svolto interamente al Cro di Aviano, ponendo la struttura della Provincia di Pordenone fra quelle leader nella ricerca oncologica mondiale. La realizzazione di questo lavoro e' stata possibile grazie al neo-direttore del Dipartimento di Ricerca Preclinica ed Epidemiologica del Cro, Alfonso Colombatti, e alla sua volonta' di creare un forte gruppo di ricerca favorendo il ritorno in Italia di ricercatori che avevano accumulato esperienza internazionale nelle piu' prestigiose universita' americane.
Le nuove competenze sono state integrate con le ricerche sui meccanismi di motilita' e invasione tumorale condotte nel laboratorio sviluppato da Paola Spessotto. Il nuovo gruppo di ricerca e' guidato dal dottor Baldassarre che aveva svolto parte della sua attivita' al Kimmel Cancer Center di Filadelfia nel laboratorio di uno dei piu' importanti ricercatori mondiali, il professor Carlo Croce. La nuova ricerca del Cro dimostra che, passando dal nucleo al citoplasma delle cellule, la proteina p27 inibisce l'attivita' pro-metastatica di una sostanza presente nelle cellule metastatiche chiamata stathmin . Colombatti chiarisce che e' lo squilibrio tra questi due componenti che fa pendere la bilancia verso la metastasi quando le quantita' di stathmin sono alte e quelle di p27 basse. Viceversa, se prevale quantitativamente p27 la formazione delle metastasi viene inibita. ''Quella che e' stata identificata presso i nostri laboratori di ricerca - ammette Colombatti - e' una nuova strada che unisce tramite p27 il controllo della crescita tumorale alla capacita' di migrare delle cellule tumorali stesse. Le prospettive per ora riguardano le eventuali possibilita' di individuare gia' sul tessuto asportato dal tumore primario questi tumori che mostrano la presenza di p27 nel citoplasma. Tumori con queste caratteristiche dovrebbero avere minori capacita' di invadere i tessuti e dare metastasi''. Ma qual e' l' attivita' di p27 nel citoplasma? ''E' curioso - dice Colombatti - p27 stabilizza i microtubuli dello scheletro della cellula. I microtubuli rappresentano una sorta di cingoli che facilitano l' avanzamento e la motilita' delle cellule normali e tumorali. Gia' oggi nelle terapie di alcuni tumori si utilizzano farmaci che agiscono sui microtubuli come ad esempio il taxolo. I risultati della nostra ricerca suggeriscono di valutare i livelli di p27 in quanto potrebbero influenzare la risposta clinica al trattamento con questo tipi di farmaci''.

Fonte: Ansa (18/01/2005)
Pubblicato in Cancro & tumori
Tag: terapia genica, p27
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy