Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

"Nanoquanta" il network per i ricercatori


Nasce una rete europea d’eccellenza per migliorare i rapporti tra la comunità scientifica

Creare un laboratorio europeo permanente per lo studio teorico delle spettroscopie, sul modello delle facility di sincrotrone condivise con successo dai ricercatori di Nanoscienze di tutta Europa. E’ la prospettiva che ha portato alla creazione dell’European Theoretical Spectroscopy Facility (Etsf), il Network 'Nanoquanta', rete internazionale di Eccellenza costituita nell’ambito del VI Programma Quadro dell’Unione Europea e del quale fanno parte, per l’Italia, il Cnr Infm (Istituto Nazionale per la Fisica della Materia) con un gruppo di ricercatori dell’Università di Roma Tor Vergata e dell’Università degli Studi di Milano. Secondo Lucia Reining, vice coordinatore di 'Nanoquanta' «negli ultimi due decenni, le reti europee di ricerca ed alta formazione hanno contribuito in maniera crescente allo sviluppo delle comunità scientifiche.
Ora dobbiamo trovare nuove forme per lavorare insieme, al fine di condividere questi benefici tra gli scienziati e con la società». Il progetto nasce dalla collaborazione tra importanti gruppi di ricerca europei operanti nel campo della teoria della materia condensata.
L’attività è focalizzata sullo studio delle proprietà degli stati elettronici eccitati della materia, in particolare delle nanostrutture, inclusa la nanoelettronica e l’energia associata ai moti atomici su scala nanometrica. Molti dei metodi teorici e computazionali comunemente usati per il calcolo da principi primi delle eccitazioni elettroniche sono stati sviluppati nell’ambito di questa comunità. Fino ad oggi, il sostegno dell’Unione Europea e delle organizzazioni scientifiche nazionali si e’ concentrato su progetti e reti di ricerca a tema definito e di durata limitata, che non forniscono ad altri ricercatori una opportunità permanente di beneficiare dei nuovi sviluppi teorici e computazionali. L’idea dell’Etsf e’ stata concepita appunto per facilitare questo tipo di collaborazione tra i ricercatori. L’Etsf fornirà inoltre training specialistico a lungo termine per gli utenti e per studenti di dottorato, anche sviluppando corsi a livello di master.

Fonte: LaRepubblica (20/06/2005)
Pubblicato in Analisi e Commenti
Tag: nano, europa
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy