Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Scoperto nuovo meccanismo sviluppo della cellula


La crescita delle cellule einfluenzata non solo da fattori interni ma anche dallambiente circostante: questo il risultato di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dellUniversita Vita-Sal

La crescita delle cellule e'influenzata non solo da fattori interni ma anche dall'ambiente circostante: questo il risultato di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell'Universita' Vita-Salute San Raffaele di Milano, dell'Universita' del Piemonte Orientale di Alessandria, dell'Universita' Tor Vergata di Roma e della McGill University di Montreal, pubblicato domani sulla prestigiosa rivista scientifica 'Proceedings of the National Academy of Sciences of the USA' (PNAS).
Il nuovo importante meccanismo individuato dai ricercatori - rigerisce un comunicato dell'Istituto San Raffaele - e' alla base dello sviluppo di tutte le cellule animali, comprese quelle tumorali.
Fino ad oggi si credeva che solamente i fattori di crescita stimolassero la produzione di proteine, permettendo lo sviluppo della cellula.
I ricercatori con questo studio hanno scoperto che la produzione di proteine, necessaria per la crescita delle cellule, si scatena anche nel momento in cui la cellula entra in contatto con l' ambiente esterno: quando infatti si sposta e si attacca al substrato (superficie esterna alla cellula) riceve nel punto di contatto, in pochi minuti, un preciso segnale che da' il via al processo di produzione delle proteine.
Lo studio evidenzia inoltre che le proteine sintetizzate in seguito all'adesione (processo di contatto della cellula con il substrato) sono in parte diverse da quelle sintetizzate in seguito alla somministrazione di fattori di crescita. Si e' osservato infatti che un fattore di crescita stimola sia PI3K che mTOR (proteine necessarie per la crescita dei tessuti e di molti tumori), mentre in seguito all'adesione avviene soltanto una produzione di PI3K.
Ne consegue, ad esempio, che le cellule tumorali che utilizzano l'adesione per processi di metastasi (e non per la loro sopravvivenza) possano produrre proteine diverse dalle cellule normali. Questa osservazione, seppur ancora molto lontana da un'applicazione clinica, apre la strada per trovare nuovi bersagli farmacologici contro il cancro.
Lo studio s' stato possibile grazie a finanziamenti del Ministero dell'Educazione, Universita' e Ricerca italiano e dell'Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro).

Fonte: Ansa (28/06/2005)
Pubblicato in Biochimica e Biologia Cellulare
Tag: mTOR, , PI3K, cellula, sviluppo
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Neuroni Specchio
Evento: Science & You
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy