Feed RSS: Molecularlab.it NewsiCalendar file
Categorie

Zanzare ogm contro malaria

Zanzara


Entro due anni potrebbe iniziare il primo test per dimostrare fattibilita' e l'assenza di rischi del rilascio nell'ambiente di zanzare OGM che spazzino via la specie naturale veicolo della

Entro due anni potrebbe iniziare il primo test per dimostrare fattibilita' e l'assenza di rischi del rilascio nell'ambiente di zanzare OGM che spazzino via la specie naturale veicolo della malaria.
Si trattera', ha anticipato lo scienziato Andrea Crisanti nel corso del meeting 'fifty years of excellence and inspiration: a tribute to Mario Coluzzi' alla Sapienza di Roma, del rilascio confinato di insetti maschi sterili della zanzara vettore malarico . Cio' avverra' presumibilmente in un'isola del Mediterraneo. Lo scopo e' scoprire la dinamiche di popolazione di questa specie e se e' possibile eliminare gli insetti vettori rilasciando nell'ambiente insetti modificati geneticamente e resi refrattari al plasmodio malarico.
''Stiamo per organizzare in Europa il rilascio confinato di maschi sterili di Anopheles - ha spiegato Crisanti della facolta' di medicina sperimentale e biotecnologie presso l'Universita' degli Studi di Perugia che lavora tra Italia e Inghilterra (Imperial College di Londra) - per avere dati di sopravvivenza dell'insetto, e siamo ora in procinto di presentare un dossier in vari paesi per chiedere l'autorizzazione a procedere con questo tipo di test''.
Questa sperimentazione e' preliminare a qualunque tipo di programma di controllo delle nascite degli insetti vettori per eradicare la malattia.
Infatti, ha spiegato Crisanti, per quanto oggi ci siano le conoscenze tecniche che permettono di produrre una zanzara refrattaria al plasmodio e quindi in grado di eradicare la malaria, prima di rilasciarla nell'ambiente bisogna produrre dati che dimostrino in una simile procedura l'assenza di rischi ecologici e per la salute umana. L'unico modo di far cio' e' simulare il rilascio in ambiente scegliendo un posto, piazzando delle gabbie in cui inserire la popolazione normale di zanzara e poi quella modificata che serve per eradicare la prima.
Nell'ottobre scorso l'equipe di Crisanti annunciava sulla rivista Nature Biotechnology la messa a punto di un metodo di riconoscimento in fase precoce (stadio larvale molto precoce) del sesso della zanzara, si' da selezionare i maschi dalle femmine e poi sterilizzare i primi. Questi maschi sterili ora saranno i protagonisti del test di rilascio confinato che, ha ribadito Crisanti, dovrebbe precedere il rilascio di una zanzara refrattaria, ossia modificata geneticamente in modo da essere incapace di trasmettere il Plasmodio.
Il test di rilascio confinato, ha spiegato Crisanti, deve necessariamente avvenire in Europa perche' solo qui si avrebbero i mezzi per arginare i danni di un eventuale incidente in corso di esperimento. Inoltre perche' in Europa la malaria non e' diffusa, cio' crea una barriera genetica alla eventuale diffusione del vettore. Infine si sceglie un'isola per creare una barriera geografica.
''Nel giro di 5-6 mesi - ha concluso l'esperto - sapremo se ci danno l'autorizzazione e contiamo di essere operativi entro un anno''.

Fonte: Ansa (28/02/2006)
Pubblicato in Biotecnologie
Tag: malaria, ogm, zanzara
Vota: Condividi: Inoltra via mail

Per poter commentare e' necessario essere iscritti al sito.

Registrati per avere:
un tuo profilo con curriculum vitae, foto, avatar
messaggi privati e una miglior gestione delle notifiche di risposta,
la possibilità di pubblicare tuoi lavori o segnalare notizie ed eventi
ed entrare a far parte della community del sito.

Che aspetti, Registrati subito
o effettua il Login per venir riconosciuto.

 
Leggi i commenti
Dossier Aiuta la RicercaWorld Community Grid per aiutare la ricerca scientifica
Aiuta la ricerca scientifica!
Cancro, AIDS, SARS, malaria:
Il modo diretto e facile per lo sviluppo di nuove cure.
Notizie
  • Ultime.
  • Rilievo.
  • Più lette.

Evento: Congresso Nazionale della SocietÓ Italiana di Farmacologia
Evento: Synthetic and Systems Biology Summer School
Evento: Allosteric Pharmacology
Evento: Conference on Recombinant Protein Production
Evento: Informazione e teletrasporto quantistico
Evento: Into the Wild
Evento: Astronave Terra
Evento: Advances in Business-Related Scientific Research
Evento: Conferenza sulle prospettive nell'istruzione scientifica
Evento: New Perspectives in Science Education


Correlati

 
Disclaimer & Privacy Policy